TOUR DE SUISSE WOMEN. TRIS DI VOLLERING CHE SUPERA LONGO BORGHINI E METTE IL SIGILLO SULLA CORSA

DONNE | 18/06/2024 | 17:02
di Luca Galimberti

Dopo la frazione inaugurale di Villars-sur-Ollon  e la cronometro individuale del secondo giorno, Demi Vollering (Team SD Worx - Protime)  mette a segno il tris e conquista l'ultima tappa del Tour de Suisse Women anticipando in volata, sul traguardo di Champagne, Elisa Longo Borghini (Lidl Trek) e Neve Bradbury (Canyon//SRAM Racing) mettendo il sigillo sull'edizione 2024 della corsa che la vede trionfare anche in classifica generale con 1'28" di vantaggio su Neve Bradbury e 1'30" sulla piemontese in maglia verde - bianco -  rossa.


LA TAPPA  - La frazione conclusiva del Tour de Suisse ha visto protagonista Urška Žigart: la 27enne slovena con coraggio è uscita dal gruppo attorno al trentesimo chilometro di gara e a lungo è rimasta al comando in solitaria. Poco prima dell’inizio della scalata alla salita di La Vue-des-Alpes  un drappello composto da Nienke Vinke (Team dsm-firmenich PostNL),  Steffi Häberlin (Nazionale Svizzera), Rosita Reijnhout (Team Visma | Lease a Bike), Juliette Labous (Team dsm-firmenich PostNL), Brodie Chapman (Lidl – Trek), Évita Muzic (FDJ – SUEZ), Niamh Fisher-Black  (Team SD Worx – Protime) e Antonia Niedermaier (Canyon//SRAM Racing) ha raggiunto  Žigart mentre il plotone con la maglia gialla Demi Vollering inseguiva a più di 2 minuti di ritardo.


Al passaggio al GPM sono rimate al comando Antonia Niedermaier, Niamh Fisher-Black, Juliette Labous, Évita Muzic e Steffi Häberlin mentre le altre attaccanti perdevano le ruote.  Negli stessi istanti, dopo un grande lavoro di Gaia Realini, dal gruppo di classifica scattava Elisa Longo Borghini portandosi a ruota Vollering, Bradbury, Niewiadoma e Cadzow. Lungo la discesa tecnica è scivolata Cadzow mentre, con grande grinta la campionessa italiana e l'olandese in maglia gialla hanno condotto l'inseguimento alle battistrada.

Al transito dal Traguardo Volante di Bevaix (vinto da  Antonia Niedermaier) il drappello di testa veniva segnalato a soli 20". La caccia alle fuggitive si è conclusa, grazie a dodici chilometri dal traguardo quando una magistrale Brodie Chapman si è messa al servizio della capitana Longo Borghini.

Qualche chilometro dopo, tra scatti ed allunghi, si sono avvantaggiate in quattro: Demi Vollering, Elisa Longo Borghini, Neve Bradbury e Katarzyna Niewiadoma. Il tandem Canyon//SRAM Racing, già protagonista ierii, ha fatto valere la superiorità numerica e a turno ha attaccato le due avversarie costringedole a spendere energie per rispondere agli allunghi. Si è così giunti alla volata lanciata da Longo Borghini all'uscita dall'ultima curva ma poi vinta nettamente da Vollering.

 

ORDINE D'ARRIVO

 1 VOLLERING Demi Team SD Worx-Protime 50 03:17:53

2 LONGO BORGHINI Elisa Lidl-Trek 40 + 00

3 BRADBURY Neve CANYON//SRAM Racing 30 + 00

4 NIEWIADOMA Katarzyna CANYON//SRAM Racing 25 + 03

5 HÄBERLIN Steffi Switzerland 20 + 42

6 MUZIC Evita FDJ-SUEZ 18 + 42

7 LABOUS Juliette Team dsm-firmenich PostNL 15 + 42

8 FISHER-BLACK Niamh Team SD Worx-Protime 10 + 42

9 REIJNHOUT Rosita Team Visma | Lease a Bike 8 + 42

10 ZIGART Urska Liv AlUla Jayco 6 + 42

 

CLASSIFICA GENERALE

1 VOLLERING Demi Team SD Worx-Protime 09:03:17

2BRADBURY Neve CANYON//SRAM Racing + 01:28

3 LONGO BORGHINI Elisa Lidl-Trek + 01:30

4 NIEWIADOMA Katarzyna CANYON//SRAM Racing + 02:27

5 LABOUS Juliette Team dsm-firmenich PostNL + 03:47

6 NIEDERMAIER Antonia CANYON//SRAM Racing + 04:11

7 REALINI Gaia Lidl-Trek + 05:33

8 CADZOW Kim EF Education-Cannondale + 05:44

9 ZIGART Urska Liv AlUla Jayco + 06:00

10 MUZIC Evita FDJ-SUEZ + 06:49

 

 

 

 

In aggiornamento

 

Copyright © TBW
COMMENTI
ZIGART
18 giugno 2024 18:27 Arrivo1991
Pensa di fare come il famoso fidanzato, in realta' non corre male, ma malissimo.

ZIGART
18 giugno 2024 20:18 JeanRobic
In discesa va peggio di Realini, forse ha un blocco psicologico.

ZIGART
20 giugno 2024 07:05 fransoli
Le consiglio di rivolgersi ad uno degli psicologi che ha commentato sopra.... Come si può solo pensare che voglia fare come pogacar se in gruppo è solo una delle tante.... Passa il tempo ma si continuano ascrivere fregnacce tanto per passare le giornate... Miglioramenti 0 nal corso dell'ultimo semestre

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà sul podio del vincitore e per lui questo sarà il terzo successo finale al Tour de France. «Quando Simon Yates,...


L'ultima tappa in linea della Grande Boucle numero 111 ha caratteristiche che ricordano quelle di ieri - chilometraggio contenuto e ben quattro gpm - anche se non si toccano i picchi altimetri del Vars e del Col de la Bonette....


Raffica di statistiche sulla diciannovesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 15: POGACAR EGUAGLIA CAVENDISH E SUPERA MERCKX Con la 15ª vittoria di tappa, Tadej Pogacar raggiunge Freddy Maertens al 12º posto della...


Due ore dopo le donne, sabato 27 luglio sullo stesso identico percorso verranno assegnate le medaglie della crono individuale maschile. Ricordiamo che il tracciato misura 32, 4 chilometri, parte e termina nel cuore di Parigi ed è completamente pianeggiante, destinato...


Sarà la prima medaglia in assoluto per il ciclismo ai Giochi Olimpici di Parigi 2024: la cronometro su strada femminile aprirà la corsa all'oro per il mondo delle due ruote. L'appuntamento è fissato per sabato 27 luglio alle 14.30: per...


Chi pensava o sognava l’impresa impossibile, affermando che il Tour era ancora aperto è servito. Che oggi Tadej Pogacar arrivasse solo era una sentenza già scritta. Infermabile. Imbattibile. Però sentiamo se anche Mario Cipollini è dello stesso parere. Cipo, che...


La Status 2 di Specialized non è una bici comune. Anche se riceve lo stesso livello di ingegneria delle nostre Stumpjumper o Epic,  la differenza sta nella sua intenzione. Progettata per essere semplice e pronta a tutto, la Status 2 offre prestazioni eccezionali...


Dopo il terzo posto conquistato ieri da Rachele Barbieri al termine della prima tappa in linea, le atlete italiane continuano ad essere protagoniste del Baloise Ladies Tour. Sul traguardo di Zulte, dove si è conclusa la tappa odierna, Sara Fiorin...


Matteo Jorgenson e Wilco Kelderman hanno avuto il via libera dalla squadra per andare a conquistare la tappa, ma di fronte ad uno straordinario Tadej Pogacar, i loro piani sono saltati nel finale. Lo statunitense della Visma-Lease a Bike fino...


Tadej POGACAR. 10 e lode. Incontenibile e impareggiabile Tadej. Luce abbacinante di un Tour e di un ciclismo sublime che lui sa sublimare come nessuno. Lassù dove osano le aquile, questo ragazzo con il ciuffetto e il sorriso di chi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi