GIRO D'ITALIA 2024. POGACAR STRAORDINARIO NELLA CRONO, GANNA CHIUDE AL SECONDO POSTO, THOMAS DELUDE

GIRO D'ITALIA | 10/05/2024 | 17:17
di Federico Guido

Attendevamo un lampo tricolore nella prima crono del Giro d'Italia, è arrivato un fulmine rosa: Tadej Pogacar ha ribaltato l'esito della crono di Perugia negli ultimi sette chilometri ed è riuscito ad infliggere un ritardo di 17 secondi a Filippo Ganna. Il campione italiano è stato il migliore nel tratto in pianura, volato ad oltre 52 di media, ma nella parte finale il piemontese nulla ha potuto contro lo strapotere della maglia rosa che in salita ha fatto la differenza in maniera clamorosa.


Battuto Ganna, stracciati tutti gli altri avversari: Pogacar si trova in una botte di ferro e domani ci sarà un nuovo arrivo in salita nel quale davvero non si vede chi possa metterlo in difficoltà.


LA TAPPA. Dopo il doveroso minuto di silenzio per omaggiare la tragica scomparsa di Matteo Lorenzi, la prima crono del Giro 2024 si apre nel segno di Josef Cerny. Il ceco della Soudal Quick-Step è il primo uomo degno di nota a far segnare il miglior tempo sul traguardo di Perugia ma le difficoltà palesate nel tratto di salita conclusivo non gli consentono di mantenere a lungo la leadership. Walscheid (Jayco), Hoole (Lidl-Trek) e un ottimo Lorenzo Milesi (Movistar) migliorano infatti nell’ordine il crono dell’ex CCC, mentre l’ex campione del Mondo Foss non riesce nel medesimo tentativo. Una grande parte conclusiva invece consente a Bjerg di scalzare dalla hot seat l’iridato contro il tempo Under 23 ma il danese cede presto il testimone a Filippo Ganna. Il campione italiano, dopo un brivido nei primissimi metri (dove impatta senza conseguenze con il braccio di una tifosa), imposta un passo ben superiore ai rivali partiti fino a quel momento e, prendendosi anche qualche rischio, fissa al traguardo un 52’01” (media 46.8 km/h) che gli vale in maniera netta la prima posizione provvisoria. Dopo di lui, riescono a infrangere il muro dei 53 minuti anche Schachmann (52’49”) e i compagni Sheffield (52’33”) e Arensman (52’44”) che non sfigurano ma non impensieriscono il tempo del recordman dell’ora. Lo stesso discorso vale per Plapp (7° alla fine con 53’29” e nuova maglia bianca) e Tiberi il cui 53’05” (6° tempo) gli permette, complice le performance poco brillanti di corridori come Rubio, Fortunato e Juanpe Lopez, di guadagnare 13 posizioni in classifica generale e riaffacciarsi così in top ten a 4’11” da un mostruoso Tadej Pogacar. Con un crono in crescendo, lo sloveno non si limita ad allargare la forbice coi rivali diretti per la maglia rosa blindando la propria prima posizione ma, sfruttando gli ultimi chilometri in salita, va addirittura a chiudere con un tempo inferiore di 17” a quello di Ganna togliendo all’azzurro la gioia del successo parziale. Per Pogacar, ora con 2’36” su un ottimo Martinez (8° di tappa a 1’49”), 2'46" su un poco convincente Thomas, 3'33" su O'Connor e 3'42" su Plapp, 3’49” su Lutsenko e 3’50” su Cian Uijtdebroeks, fanno due affermazioni di tappa alla Corsa Rosa in 6 giorni, un bottino che potrebbe presto diventar ancora più corposo visto il tracciato della Spoleto-Prati di Tivo di domani, una frazione con arrivo in salita in cui il due volte vincitore del Tour potrebbe mettere ulteriormente alle strette i suoi rivali per il Trofeo Senza Fine.

per rileggere il racconto in diretta dell'intera tappa CLICCA QUI

ORDINE D’ARRIVO

1. Pogacar Tadej    UAE Team Emirates     180     00:51:44
2. Ganna Filippo    INEOS Grenadiers     130     + 17
3. Sheffield Magnus    INEOS Grenadiers     95     + 49
4. Arensman Thymen    INEOS Grenadiers     80     + 01:00
5. Schachmann Max    BORA-hansgrohe     60     + 01:05
6. Tiberi Antonio    Bahrain Victorious     45     + 01:21
7. Plapp Lucas    Team Jayco-AlUla     40     + 01:45
8. Martinez Daniel    BORA-hansgrohe     35     + 01:49
9. Bjerg Mikkel    UAE Team Emirates     30     + 01:56
10. Thomas Geraint    INEOS Grenadiers     25     + 02:00
11. O'Connor Ben    Decathlon AG2R La Mondiale Team     20     + 02:07
12. Milesi Lorenzo    Movistar Team     15     + 02:12
13. Lutsenko Alexey    Astana Qazaqstan Team     10     + 02:23
14. Hoole Daan    Lidl-Trek     5     + 02:32
15. Zana Filippo    Team Jayco-AlUla     2     + 02:34
16. Sütterlin Jasha    Bahrain Victorious         + 02:37
17. Affini Edoardo    Team Visma | Lease a Bike         + 02:42
18. Bardet Romain    Team dsm-firmenich PostNL         + 02:50
19. Tratnik Jan    Team Visma | Lease a Bike         + 02:52
20. Uijtdebroeks Cian    Team Visma | Lease a Bike         + 02:55
21. Barta William    Movistar Team         + 02:57
22. Verre Alessandro    ARKEA-B&B HOTELS         + 02:57
23. Warbasse Lawrence    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 02:59
24. Geschke Simon    Cofidis         + 03:00
25. Calmejane Lilian    Intermarché-Wanty         + 03:03
26. Walscheid Max    Team Jayco-AlUla         + 03:05
27. Cerný Josef    Soudal Quick-Step         + 03:06
28. Steinhauser Georg    EF Education-EasyPost         + 03:07
29. Kepplinger Rainer    Bahrain Victorious         + 03:26
30. Paret-Peintre Aurélien    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 03:30
31. Davy Clément    Groupama-FDJ         + 03:35
32. van Sintmaartensdijk Roel    Intermarché-Wanty         + 03:35
33. Fortunato Lorenzo    Astana Qazaqstan Team         + 03:37
34. Piganzoli Davide    Team Polti Kometa         + 03:52
35. Caruso Damiano    Bahrain Victorious         + 04:00
36. Mullen Ryan    BORA-hansgrohe         + 04:08
37. Hirt Jan    Soudal Quick-Step         + 04:09
38. Lopez Juan Pedro    Lidl-Trek         + 04:17
39. Vernon Ethan    Israel-Premier Tech         + 04:18
40. de Bod Stefan    EF Education-EasyPost         + 04:19
41. Rubio Einer    Movistar Team         + 04:20
42. Baudin Alex    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 04:23
43. Velasco Simone    Astana Qazaqstan Team         + 04:23
44. Janssens Jimmy    Alpecin-Deceuninck         + 04:23
45. Storer Michael    Tudor Pro Cycling Team         + 04:25
46. Pozzovivo Domenico    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 04:33
47. Zambanini Edoardo    Bahrain Victorious         + 04:36
48. Thomas Benjamin    Cofidis         + 04:37
49. Hermans Quinten    Alpecin-Deceuninck         + 04:42
50. Tonelli Alessandro    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 04:45
51. Vansevenant Mauri    Soudal Quick-Step         + 04:47
52. Ballerini Davide    Astana Qazaqstan Team         + 04:50
53. Alaphilippe Julian    Soudal Quick-Step         + 04:51
54. Foss Tobias    INEOS Grenadiers         + 04:54
55. Paleni Enzo    Groupama-FDJ         + 05:03
56. Schultz Nick    Israel-Premier Tech         + 05:08
57. Fernandez Ruben    Cofidis         + 05:10
58. Majka Rafal    UAE Team Emirates         + 05:12
59. Narvaez Jhonnatan    INEOS Grenadiers         + 05:13
60. Bayer Tobias    Alpecin-Deceuninck         + 05:14
61. Aleotti Giovanni    BORA-hansgrohe         + 05:14
62. Gamper Patrick    BORA-hansgrohe         + 05:15
63. Piccolo Andrea    EF Education-EasyPost         + 05:17
64. Debeaumarché Nicolas    Cofidis         + 05:18
65. Valgren Michael    EF Education-EasyPost         + 05:23
66. Frigo Marco    Israel-Premier Tech         + 05:25
67. Chaves Esteban    EF Education-EasyPost         + 05:27
68. Bagioli Andrea    Lidl-Trek         + 05:33
69. Touzé Damien    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 05:33
70. Quintana Nairo    Movistar Team         + 05:35
71. Bais Mattia    Team Polti Kometa         + 05:36
72. Stork Florian    Tudor Pro Cycling Team         + 05:38
73. Trentin Matteo    Tudor Pro Cycling Team         + 05:41
74. Swift Connor    INEOS Grenadiers         + 05:43
75. Ries Michel    ARKEA-B&B HOTELS         + 05:44
76. Wood Harrison    Cofidis         + 05:45
77. Pronskiy Vadim    Astana Qazaqstan Team         + 05:45
78. Vermaerke Kevin    Team dsm-firmenich PostNL         + 05:49
79. Covili Luca    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 05:49
80. Hamilton Chris    Team dsm-firmenich PostNL         + 05:54
81. Pasqualon Andrea    Bahrain Victorious         + 05:54
82. Fiorelli Filippo    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 05:55
83. Kanter Max    Astana Qazaqstan Team         + 05:58
84. Maestri Mirco    Team Polti Kometa         + 05:59
85. Germani Lorenzo    Groupama-FDJ         + 06:07
86. Pellizzari Giulio    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 06:10
87. Mulubrhan Henok    Astana Qazaqstan Team         + 06:13
88. Oliveira Rui    UAE Team Emirates         + 06:13
89. Vendrame Andrea    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 06:14
90. Lamperti Luke    Soudal Quick-Step         + 06:15
91. Marcellusi Martin    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 06:19
92. Grondin Donavan    ARKEA-B&B HOTELS         + 06:19
93. Theuns Edward    Lidl-Trek         + 06:19
94. Barthe Cyril    Groupama-FDJ         + 06:19
95. Serry Pieter    Soudal Quick-Step         + 06:22
96. Sanchez Pelayo    Movistar Team         + 06:23
97. Scaroni Cristian    Astana Qazaqstan Team         + 06:24
98. Conci Nicola    Alpecin-Deceuninck         + 06:25
99. Hofstetter Hugo    Israel-Premier Tech         + 06:25
100. Champion Thomas    Cofidis         + 06:26
101. Riou Alan    ARKEA-B&B HOTELS         + 06:30
102. Valter Attila    Team Visma | Lease a Bike         + 06:30
103. Kamp Alexander    Tudor Pro Cycling Team         + 06:33
104. Dekker David    ARKEA-B&B HOTELS         + 06:40
105. van den Berg Julius    Team dsm-firmenich PostNL         + 06:40
106. Krieger Alexander    Tudor Pro Cycling Team         + 06:43
107. Van den Bossche Fabio    Alpecin-Deceuninck         + 06:45
108. Groves Kaden    Alpecin-Deceuninck         + 06:48
109. Laporte Christophe    Team Visma | Lease a Bike         + 06:50
110. Stuyven Jasper    Lidl-Trek         + 06:50
111. van Poppel Danny    BORA-hansgrohe         + 06:51
112. Clarke Simon    Israel-Premier Tech         + 06:55
113. Laengen Vegard Stake    UAE Team Emirates         + 06:56
114. Lonardi Giovanni    Team Polti Kometa         + 06:57
115. Großschartner Felix    UAE Team Emirates         + 06:58
116. Biermans Jenthe    ARKEA-B&B HOTELS         + 07:01
117. Cimolai Davide    Movistar Team         + 07:10
118. Dainese Alberto    Tudor Pro Cycling Team         + 07:12
119. Paret-Peintre Valentin    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 07:18
120. Kooij Olav    Team Visma | Lease a Bike         + 07:18
121. Mayrhofer Marius    Tudor Pro Cycling Team         + 07:20
122. Swift Ben    INEOS Grenadiers         + 07:21
123. Leemreize Gijs    Team dsm-firmenich PostNL         + 07:21
124. Bauhaus Phil    Bahrain Victorious         + 07:24
125. Milan Jonathan    Lidl-Trek         + 07:28
126. Kielich Timo    Alpecin-Deceuninck         + 07:30
127. Hepburn Michael    Team Jayco-AlUla         + 07:35
128. Fabbro Matteo    Team Polti Kometa         + 07:36
129. Pietrobon Andrea    Team Polti Kometa         + 07:38
130. Van Lerberghe Bert    Soudal Quick-Step         + 07:42
131. Le Gac Olivier    Groupama-FDJ         + 07:43
132. Costiou Ewen    ARKEA-B&B HOTELS         + 07:44
133. Molano Sebastian    UAE Team Emirates         + 07:44
134. De Marchi Alessandro    Team Jayco-AlUla         + 07:44
135. Cepeda Alexander    EF Education-EasyPost         + 07:45
136. Barré Louis    ARKEA-B&B HOTELS         + 07:48
137. Colleoni Kevin    Intermarché-Wanty         + 07:49
138. Bais Davide    Team Polti Kometa         + 07:52
139. Pithie Laurence    Groupama-FDJ         + 07:53
140. Ghebreigzabhier Amanuel    Lidl-Trek         + 07:55
141. Novak Domen    UAE Team Emirates         + 07:56
142. van Dijke Tim    Team Visma | Lease a Bike         + 07:58
143. Gaviria Fernando    Movistar Team         + 08:01
144. De Pooter Dries    Intermarché-Wanty         + 08:09
145. Consonni Simone    Lidl-Trek         + 08:12
146. Honore Mikkel    EF Education-EasyPost         + 08:14
147. Zanoncello Enrico    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 08:14
148. Tronchon Bastien    Decathlon AG2R La Mondiale Team         + 08:18
149. Froidevaux Robin    Tudor Pro Cycling Team         + 08:21
150. Aniolkowski Stanislaw    Cofidis         + 08:21
151. Tarozzi Manuele    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè         + 08:31
152. Smith Dion    Intermarché-Wanty         + 08:32
153. Oldani Stefano    Cofidis         + 08:33
154. Lienhard Fabian    Groupama-FDJ         + 08:46
155. Torres Albert    Movistar Team         + 08:47
156. Lund Andresen Tobias    Team dsm-firmenich PostNL         + 08:54
157. Askey Lewis    Groupama-FDJ         + 08:54
158. Koch Jonas    BORA-hansgrohe         + 08:56
159. Muñoz Francisco    Team Polti Kometa         + 08:59
160. Merlier Tim    Soudal Quick-Step         + 09:09
161. Mezgec Luka    Team Jayco-AlUla         + 09:22
162. Ewan Caleb    Team Jayco-AlUla         + 09:36
163. Jakobsen Fabio    Team dsm-firmenich PostNL         + 09:37
164. Planckaert Edward    Alpecin-Deceuninck         + 09:45
165. Mihkels Madis    Intermarché-Wanty         + 10:28

CLASSIFICA GENERALE

1. Pogacar Tadej    UAE Team Emirates     in 24:12:36
2. Martinez Daniel    BORA-hansgrohe    + 02:36
3. Thomas Geraint    INEOS Grenadiers    + 02:46
4. O'Connor Ben    Decathlon AG2R La Mondiale Team    + 03:33
5. Plapp Lucas    Team Jayco-AlUla    + 03:42
6. Lutsenko Alexey    Astana Qazaqstan Team    + 03:49
7. Uijtdebroeks Cian    Team Visma | Lease a Bike    + 03:50
8. Tiberi Antonio    Bahrain Victorious    + 04:11
9. Zana Filippo    Team Jayco-AlUla    + 04:41
10. Fortunato Lorenzo    Astana Qazaqstan Team    + 04:44
11. Arensman Thymen    INEOS Grenadiers    + 05:09
12. Rubio Einer    Movistar Team    + 05:16
13. Hirt Jan    Soudal Quick-Step    + 05:22
14. Bardet Romain    Team dsm-firmenich PostNL    + 05:23
15. Lopez Juan Pedro    Lidl-Trek    + 05:28
16. Steinhauser Georg    EF Education-EasyPost    + 05:56
17. Storer Michael    Tudor Pro Cycling Team    + 05:58
18. Baudin Alex    Decathlon AG2R La Mondiale Team    + 06:03
19. Paret-Peintre Aurélien    Decathlon AG2R La Mondiale Team    + 06:30
20. Vansevenant Mauri    Soudal Quick-Step    + 06:31
21. Chaves Esteban    EF Education-EasyPost    + 06:53
22. Piganzoli Davide    Team Polti Kometa    + 06:58
23. Pozzovivo Domenico    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè    + 07:06
24. Narvaez Jhonnatan    INEOS Grenadiers    + 07:22
25. Covili Luca    VF Group-Bardiani CSF-Faizanè    + 09:16
26. Conci Nicola    Alpecin-Deceuninck    + 09:30
27. Calmejane Lilian    Intermarché-Wanty    + 09:56
28. Aleotti Giovanni    BORA-hansgrohe    + 12:38
29. Alaphilippe Julian    Soudal Quick-Step    + 12:58
30. Geschke Simon    Cofidis    + 13:16
31. Ries Michel    Arkea B&B Hotels    + 13:46
32. Paleni Enzo    Groupama-FDJ    + 14:39
33. Piccolo Andrea    EF Education-EasyPost    + 14:50
34. Quintana Nairo    Movistar Team    + 17:28
35. Warbasse Lawrence    Decathlon AG2R La Mondiale Team    + 18:22
36. Sheffield Magnus    INEOS Grenadiers    + 18:28
37. Scaroni Cristian    Astana Qazaqstan Team    + 19:08
38. Majka Rafal    UAE Team Emirates    + 19:08
39. Paret-Peintre Valentin    Decathlon AG2R La Mondiale Team    + 19:37
40. Vermaerke Kevin    Team dsm-firmenich PostNL    + 20:01

Copyright © TBW
COMMENTI
Inarrivabile
10 maggio 2024 17:26 Cicorececconi
Nel tratto piu' duro ha fatto il vuoto su Ganna. Thomas non era in palla. Vuoto assoluto nemmeno dopo 1 settimana di Giro

Pogacar
10 maggio 2024 17:31 fransoli
sembrava fatta per pippo ma negli ultimi sei chilomentri ha inserito il turbo boost, chapeau. E secondo me quegli partiti per ultimi avevano anche più vento contro nella prima parte pianeggiante perché solo Daniel Martinez fra gli uomini di classifica si è salvato... fra i comuni mortali grandissima operazione di Tiberi che si rilancia per un top 5 e chissà mai....

Bravooooh....applausi
10 maggio 2024 17:32 Bullet
Uno delle crono più impressionanti che abbia visto negli ultimi anni insieme a quella di Vingegaard al Tour 2023. Nonostante il vento ha distrutto tutti i diretti avversari dando un minuto a Ganna, che si è andato un po' fuorigiri nel finale, nella salita finale. Il "variatore" Ineos secondo me fa piu perdere che guadagnare dovendo far girare tutto il pacco pignoni da solo più veloce della ruota ma oggi grande Pogacar...super.

Pogacar:
10 maggio 2024 17:45 Bicio2702
IL MIGLIORE !

Siamo all'enfasi Pogacar.
10 maggio 2024 17:51 ghorio
Sinceramente guardare il Giro d'Italia in Tv, sia Rai 2, sia Eurosport, sta diventando noioso. Siamo all'enfasi Pogacar, quando sappiamo che costui va anche a cronometro meglio di altri favoriti. Quanto a Ganna, bravo, ma le cronometro non devono avere salite finali. Per quelle ci vuole le cronoscalate.

Complimenti
10 maggio 2024 18:14 Àaaaaaa
Pogacar di un'altro pianeta. Complimentina chi ha disegnato il percorso del Giro. Dopo 1 settimana 1 si puo' gia' non guardare piu' nulla. Al posto di disegnarlo meno prevedibile, ci si ritrova con una noia assurda. Pogacar e' un campione inarrivabile,ma se dopo 6 tappe ci sono gia' 2'30" sul secondo,figuriamoci alla tappa 21. Non era forse meglio renderlo meno prevedibile ?

Aaaaaaaa
10 maggio 2024 18:22 Buzz66
Per rendere imprevedibile il Giro quando c’è uno che pratica un altro sport…cosa avrebbe consigliato lei?
Sette tappe piatte con sette volatone?
Anziché applaudire un campione (e tutti gli avversari…) si lamenta del percorso.
Fantastico!

Senza avversari
10 maggio 2024 18:24 De Vlaemink69
È pazzesco,ha battuto Ganna,1 minuto negli ultimi 6 km.... Come se non fosse ipotizzabile. È un fenomeno sia chiaro ma col miglior Vingegaard e Remco avrebbe perso....

@Aaaaaa
10 maggio 2024 18:24 Bullet
Puoi fare il percorso più bello del mondo ma se poi ti mancano gli interpreti che ci provano o che fanno la differenza si ritorna alla solfa 2022 e 2023...meglio così, anche perché potrebbe non capitare altre volte di vedere uno dei top mondiali al Giro e allora giù a lamentarsi. Sono gli altri che ora hanno 2 settimane per provare qualcosa e non è ancora così scontato come finisca. Poi a chi piace il ciclismo non può non piacere anche un assolo di questo livello perché oggi è stato uno spettacolo anche la sola prestazione.

@buzz66
10 maggio 2024 18:42 Àaaaaaa
Se sai leggere, ho scritto Complimenti, Pogacar di un'altro pianeta. Dai retta, inizia a leggere cio' che scrivo. Poi, potrai commentare

Bullet
10 maggio 2024 18:45 Àaaaaaa
Si, possono provare. In teoria. Ma se piazzi tappe che subito fanno il vuoto, hai un gap poco colmabile. Spiegalo tu a Buzz che esistono tappe trabbocchetto e non solo volate. Perche' non e' il suo forte leggere

Italiani
10 maggio 2024 18:57 Frank46
Tiberi se in salita dovesse stare al passo con i migliori umani grazie all' altra crono può risalire fino al 4° posto, e poi per il podio come è capitato a lui l' inconveniente può capitare anche a Martinez o a Thomas.
Filippo Zana tra gli scalatori è stato in assoluto uno dei migliori.
Poco peggio di Zana ha fatto Verre che non è in classifica ma evidentemente vuole testarsi, come già aveva fatto ad Oropa pur essendo uscito di classifica.
Fortunato a crono va molto male. Di Piganzoli dicono che sia completo ma è andato più o meno come Fortunato, sicuramente quando passerà nel world tour potrà migliorare molto a crono perché è la specialità dove c'è più differenza rispetto alle professional.
Milesi ha fatto un gran bel tratto finale per essere un cronoman.

Àaaaaaaaa
10 maggio 2024 19:30 Buzz66
Uno che scrivo un’altro con l’apostrofo e accusa gli altri di non saper leggere non merita risposta.
Sia meno permaloso e vedrà che vivrà meglio…un saluto

X Bullet
10 maggio 2024 20:24 JeanRobic
A me il Giro 2022 è piaciuto parecchio, il Giro 2023 è stato di una noia mortale fino alla cronoscalata del Lussari, non mettiamo tutto nello stesso calderone solo perché ha vinto un non favorito.

Pogacar
10 maggio 2024 21:27 Panassa
Tadej altro livello altro pianeta. Ma poi non è che possiamo dirlo tutti i giorni. Speriamo per lo spettacolo di vedere vingegaard a un buon livello per un'altra bella sfida con pogacar

Come Angelina Mango
10 maggio 2024 22:10 Cyclo289
A me mi viene
A me mi viene
La noia
La noia
La noia
La noia

@ buzz66
10 maggio 2024 22:50 Àaaaaaa
Occhiali e libri. Riparti da li.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
TEAM DSM-FIRMECH POSTNL. 6. Partono con il botto, con la vittoria di tappa sulle calde e assolate strade di Rimini, messa a festa per il Tour, e che festa, che emozione, che bellezza di sublime bellezza. Bello giallo e incredulo...


Tre settimane dopo la storica partenza da Firenze, Il Tour de France 2024 ha vissuto oggi l’ultimo “capitolo”, una sfida contro il tempo tra il Principato di Monaco e Nizza di 33, 7 che ha incoronato Tadej Pogacar come re,...


Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


Una maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi