PARIS-ROUBAIX FEMMES. UN LAMPO IRIDATO, KOPECKY E' LA REGINA DELLE PIETRE. BRAVISSIMA ELISA BALSAMO, SECONDA

DONNE | 06/04/2024 | 17:32
di Luca Galimberti

La campionessa del mondo Lotte Kopecky (Team SD Worx - Protime) ha vinto la Paris / Roubaix 2024. Ha vinto in volata, scaricando tutta la la sua potenza sui pedali, ha vinto rimontando Elisa Balsamo (Lidl Trek), Pfeiffer Georgi ( Team dsm-firmenich PostNL) e Marianne Vos (Visma Lease a Bike) che avevano lanciato uno sprint molto lungo sulla pista del velodromo velodromo André Petrieux concludendo nell'ordine i 148 chilometri di gara. 


Alle spalle della campionessa olandese in maglia giallo nera sono giunte  Amber Kraak (FDJ - SUEZ) e Ellen van Dijk (Lidl - Trek) che ha chiuso il sestetto di atlete che avevano animato l'ultima parte di corsa. Il gruppo delle inseguitrici, giunto a 28", è stato regolato da Lorena Wiebes.


LA GARA - Diverse le cadute, forse causate dal nervosismo, hanno caratterizzato la prima parte di gara: tra le atlete coinvolte, senza apparenti conseguenze, anche la vincitrice uscente Alison Jackson che ha dovuto inseguire per diversi chilometri. Scivolate a parte, a prendersi la ribalta nei primi chilometri èstata la francese Victoire Joncheray, 29enne del team Komugi-Grand Est che si è lanciata tutta sola all’attacco venendo raggiunta dal plotone al trentacinquesimo chilometro corsa.

Fin dal primo tratto di pavè, quello di Hornaing à Wandignies, Lotte Kopecky e le compagne della Sd Worx Protime hanno fatto capire voler dar battaglia ma Lidl Trek e  dsm-firmenich PostNL non sono state da meno mettendo atlete in testa al gruppo quasi a marcare la campionessa del mondo che, a più riprese, con progressioni e scatti in prima persona ha selezionato il gruppo.

A poco più di trenta chilometri dal traguardo la Fdj Suez ha giocato la carta Jade Wiel che per una decina di chilometri è rimasta in fuga solitaria. Annullata l'azione della coraggiosa transalpina si sono avvantaggiate Ellen van Dijk (Lidl - Trek) e Amber Kraak (FDJ - SUEZ) raggiunte poco dopo da Balsamo (Lidl - Trek), Vos (Team Visma | Lease a Bike) e Kopecky (Team SD Worx - Protime).

In corrispondenza del Carrefour de l'Arbre Balsamo ha dovuto affrontare un momento di difficoltà, lo ha superato, e assieme a Pfeiffer Georgi (Team dsm-firmenich PostNL) si è riportata sulle fuggitive.

E' nato così il sestetto che, pedalando con l'obiettivo di arrivare a giocarsi la volata finale, ha animato gli ultimi chilometri di corsa riuscendo a resistere al rientro delle inseguitrici. Lo sprint, come scritto, è stato un manifesto di potenza della campionessa del mondo ma anche un susseguirsi di emozioni con Balsamo, in lacrime per la stanchezza e la vittoria sfumata, prima a complimentarsi con la vincitrice Kopecky e Pfeiffer Georgi quasi incredula per il suo terzo posto. 

 

ORDINE D'ARRIVO

1 KOPECKY Lotte Team SD Worx - Protime 03:47:13

2 BALSAMO Elisa Lidl - Trek ,,

3 GEORGI Pfeiffer Team dsm-firmenich PostNL ,,

4 VOS Marianne Team Visma | Lease a Bike ,,

5 KRAAK Amber FDJ - SUEZ ,,

6 VAN DIJK Ellen Lidl - Trek 00:06

7 WIEBES Lorena Team SD Worx - Protime 00:28

8 BERTEAU Victoire Cofidis Women Team ,,

9 LE NET Marie FDJ - SUEZ ,,

10 (LE COURT) PIENAAR Kimberley AG Insurance - Soudal Team ,,

 

in aggiornamento

per rileggere la cronaca diretta dell'intera corsa CLICCA QUI

Copyright © TBW
COMMENTI
Peccato
6 aprile 2024 18:21 Frank46
Era stata brava a non arrendersi ma si vedeva che la più fresca era la Kopecky.
Sarebbe stato bene vedere anche la Longo Borghini in gara visto che in questa gara già aveva dimostrato di saper vincere.

Peccato
6 aprile 2024 18:30 Ale1960
Anche se ha vinto la più forte, penso che la Balsamo abbia perso un'occasione d'oro. Forse ha sbagliato i tempi della volata. Sicuramente ha sentito la pressione. Tanta ammirazione per la van Dijk per tutto il gran lavoro svolto in appoggio a Elisa.

Vos
6 aprile 2024 18:42 Bullet
Grandissima campionessa, che nonostante l'età ha sempre una grinta incredibile e non corre sempre sulle ruote come invece fanno tante altre.

Quasi impossibile
6 aprile 2024 18:52 pagnonce
Per la nostra Elisa e la Georgi rientrate a 6 km all'arrivo era quasi impossibile battere la kopecki che da molti km non tirava.

Impossibile batterla
6 aprile 2024 18:55 pagnonce
È quella che ha tirato meno e in più è veloce.Bravissima la nostra Elisa.

Brava Elisa
6 aprile 2024 20:14 rufus
Brava Elisa, e' arrivata in fondo senza piu' energie, ha fatto la volata da seduta. Comunque bravissima, la Kopecky oggi era imbattibile.

Ottima Elisa
6 aprile 2024 22:51 apprendista passista
Grande podio bravissima

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Inizia con un terzo posto di Davide Donati il Tour de Mirabelle (Francia) della Biesse Carrera. Il giovane bresciano, vincitore del Gp Liberazione a Roma, è salito sul podio del prologo a cronometro di Verdun (5, 3 km) che oggi...


E’ arrivata la seconda vittoria di tappa per Tim Merlier in questo Giro, che in questo modo ha interrotto il filotto di vittorie in volata di Jonathan Milan, che veste la maglia ciclamino di leader della classifica a punti. «Sono...


Tim MERLIER. 10 e lode. Con una doppietta è già a posto, ma con una doppietta secca il nostro JoJet. Restano indietro entrambi, risalgono e poi partono in pratica assieme, ma il belga sceglie il lato destro, più protetto dalle...


«Milan negli ultimi 6/7 km ha perso il treno due o tre volte. Oltre alla fatica in più per tornare davanti ti scarichi a livello mentale». Mario Cipollini parte in quarta. L’avvicinamento alla volata di Padova non gli è piaciuto...


Sono due i dilemmi che restano aperti in questo Giro. Il primo: cosa farà Teddy sabato sul Monte Grappa, che peraltro ha già prenotato come un salone per eventi, con tanto d'inviti personali (“ci sarà il pubblico sloveno, merita di...


Il nuovo GRX Di2 2x12 di Shimano sfrutta l’evoluta piattaforma di componenti elettronici Di2, un sistema che si basa su nuove leve dual controll ottimizzate per offrire più comfort e più controllo ed una trasmissione che fornisce cambiate più rapide e precise,...


Gli appassionati di gravel potranno ultimare il montaggio della propria gravel bike con i nuovi pedali GRX SPD nella nuova e divertente grafica United in Gravel,  un’edizione limitata che impreziosisce un prodotto Shimano dotato di ottime performance e di una invidiabile affidabilità.  per leggere l'intero...


Thibau Nys conferma di attraversare un grande momento di forma e mette la sua firma sulla prima tappa del 13° Tour of Norway, la Voss - Voss Resort di 142 km. La frazione è stata caratterizzata dalla lunga fuga promossa...


È Tim Merlier il re di Padova: il belga della Soudal Quick-Step mette a segno il suo secondo sigillo sulle strade di questo Giro d'Italia beffando un Jonathan Milan non perfetto negli ultimi 1000 metri. Il friulano della Lidl-Trek comunque,...


Viste le difficoltà dei motocronisti Stefano Rizzato e Giada Borgato a muoversi nel traffico delle ammiraglie, la Rai sta pensando di inviarli a fare uno stage al Cairo all’ora di punta. L’organizzazione conferma che il nome Passo Brocon è riferito...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi