TOUR OF OMAN. È CALEB EWAN LA PRIMA FRECCIA. 8° MALUCELLI

PROFESSIONISTI | 10/02/2024 | 12:48
di Carlo Malvestio

Caleb Ewan firma la volata vincente nella prima tappa del Tour of Oman 2024, dall'Across Ages Museum all'Oman Convention and Exhibition Centre per 181,5 km. Il velocista australiano della Jayco AlUla ha preceduto Bryan Coquard della Cofidis e Alexander Kristoff della Uno-X Mobility. Top ten per Matteo Malucelli (JCL Team Ukyo) che ha chiuso all'ottavo posto. Per Ewan si tratta della prima vittoria stagionale e della prima con la nuova maglia della formazione australiana.


LA CORSA. L'azione di giornata è stata promossa da Oscar Pelegrì della Burgos BH, Nur Amirul Mazuki della Terengganu Cycling Team, Munther Al Hsani della nazionale omanita e Plychrons Tzortzakis della Roojai Insurance. La loro azione è stata annullata dal gruppo quando sono iniziate le grandi manovre per l'attesa volata sotto la spinta in particolare della Jayco AlUla e della DSM-firmenich PostNL. 


Nella finale la Jayco è stata lesta a trovare il momento giusto per portare fuori il proprio capitano, cosa che invece non è riuscita a fare la DSM con Jakobsen. Campbell Stewart e Max Walscheid hanno lanciato Ewan, anche se il primo a muoversi è stato Kristoff, costretto però ad arrendersi alla rimonta degli avversari.

IL VINCITORE - Per Ewan, come ci ha detto i giorni scorsi, è una vittoria che vale molto, visto che nell'ultimo anno e mezzo aveva vinto solo una volta. Iniziare in questa maniera l'avventura coi nuovi colori della Jayco è il modo migliore per tornare ad essere la freccia che abbiamo sempre ammirato: «Lo sprint è stato abbastanza caotico, perché le strade erano molto larghe e dopo una giornata così facile c’erano ancora tante gambe fresche. La squadra però è stata perfetta nel portarmi fuori al momento giusto - ha detto lo sprinter australiano dopo l'arrivo -. Era la prima volta che lavoravo con Walscheid ed è stato grande, quindi non vedo l’ora di fare un’altra volata avendolo al mio fianco. È bello vincere subito ad inizio anno, anche perché poi qui questa era l’unica occasione e andava colta. In più l’esordio al Down Under non è stato brillante e la pressione stava già salendo, ma vincere qui mi alleggerisce parecchio. Erano 7-8 mesi che non vincevo, le gambe sono sempre state buone ma con il livello che c’è devi essere perfetto e oggi lo siamo stati. I prossimi giorni li userò per allenarmi, poi testa su Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo».

ORDINE D'ARRIVO

1. Caleb Ewan (Jayco AlUla) in 4h23'28"
2. Bryan Coquard (Cofidis) s.t.
3. Alexander Kristoff (Uno-X) s.t.
4. Gleb Syritsa (Astana Qazaqstan) s.t.
5. Paul Magnier (Soudal-QuickStep) s.t.
6. Amaury Capiot (Arkéa-B&B Hotels) s.t.
7. Dries De Pooter (Intermarché-Wanty) s.t.
8. Matteo Malucelli (JCL Team Ukyo) s.t.
9. Marc Brustenga (Equipo Kern Pharma) s.t.
10. Fabio Jakobsen (DSM-firmenich PostNL) s.t.

Copyright © TBW
COMMENTI
Ewan
10 febbraio 2024 14:13 Carbonio67
Vince la sua prima gara, ma dalle dichiarazioni sara' dura per la Sanremo

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Madrid, ore otto di una serata invernale. Nella hall di un hotel vicino all’aeroporto di Barajas, Fabian Cancellara chiacchiera con alcuni membri dello staff della sua Tudor. Uno scambio di saluti si trasforma in un’occasione per scambiare qualche battuta, per...


È passato un anno da quella volata a due tra Demi Vollering e Lotte Kopecky in  Piazza del Campo. È passato un anno e l’olandese e la belga tornano in Italia per battagliare e dare spettacolo assieme alle altre 142...


L’Union Européenne de Cyclisme e il marchio di abbigliamento da ciclismo Alé pedaleranno ancora insieme fino al 2029. Il prolungamento dell’accordo tra la confederazione continentale e il prestigioso brand italiano è stato siglato questa mattina tra il presidente UEC, Enrico Della Casa,...


Red Bull Junior Brothers, il programma globale di talent scouting su strada lanciato da Red Bull in collaborazione con BORA - hansgrohe, annuncia il suo attesissimo ritorno per la stagione 2024. Dopo il successo del suo anno d'esordio, il programma...


È nato poco dopo la mezzanotte all'ospedale di Treviglio Diego, figlio di Marta, seconda genita di Mirella e Adriano Baffi. Il piccolo - 3, 3 kg - sta bene, così come mamma Marta e il papà Cristian Siciliano è chiaramente...


L’offerta proposta da Fizik in questi giorni è davvero interessante e si basa su pacchetti “convenienti” che vi permettono di acquistare in una sola soluzione scarpe, nastro manubrio e sella usufruendo di sconti che arrivano fino al 20%. Se vi fate due conti...


Autonomia, peso ridotto, supporto di potenza completo. Rispetto al passato, i ciclisti di oggi vogliono molto di più dalle loro mountain bike a pedalata assistita e, come spesso succede, il miglior compromesso è non scendere a compromessi. Per ottenere una...


Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi