TURCHIA. FINALE INASPETTATO, DENZ E WALLS FANNO DOPPIETTA PER LA BORA. QUATTRO ITALIANI NEI 10

PROFESSIONISTI | 12/10/2023 | 15:45
di Luca Galimberti

La BORA  hansgrohe fa doppietta a Bodrum. Al termine di una volata "anomala" il tedesco Nico Denz ha conquistato la vittoria nella quinta frazione del residential Cycling Tour of Türkiye. Decisiva la penultima curva prima del traguardo affrontata da Denz e  Walls, in quel momento in prima e seconda posizione, molto velocemente. Questo ha creato di fatto un piccolo "buco" che ha consentito al tedesco di ottenere la terza vittoria stagionale dopo le due conquistate al Giro d'Italia.


Alle spalle del duo della Bora hansgrohe Cees Bol (Astana Qazaqstan Team) ha conquistato la terza piazza anticipando Malucelli (Bingoal WB), Lonorardi (Eolo Kometa) e Colnaghi (Green Project-Bardiani CSF-Faizanè); in settima posizone ha terminato il sudafricano Ryan Gibbons (UAE Team Emirates) mentre ottavo si è classificato Alexander Konychev (Team Corratec - Selle Italia).


Nella concitazione delle ultimissime fasi una caduta ha visto coinvolti alcuni corridori tra cui  Matteo Moschetti (Q36.5 Pro Cycling Team) che è risalito in bicicletta e ha raggiunto lentamente il traguardo.

LA TAPPA  - Protagonisti della fuga di giornata sei uomini: Alessio Martinelli (Green Project-Bardiani,  CSF-Faizanè),  Jay Vine (UAE Team Emirates), gli spagnoli Fernando Tercero (EOLO-Kometa) e Alejandro Franco (Burgos-BH), il belga Gianni Marchand (Tarteletto – Isorex) e l’eritreo Dawit Yemane (BIKE AID). 

Dopo molti chilometri passati a pedalare in armonia, dal drappello di testa hanno allungato Yemane e Vine che hanno proseguito in tandem l’azione d’attacco mentre gli altri quattro atleti venivano rapidamente recuperati dal gruppo.

Sotto l’impulso di  della Alpecin-Deceuninck di Philipsen e della Q36.5 di Moschetti il plotone ha annullato ogni attacco riprendendo Vine e Yemane a tredici chilometri dalla conclusione. Sugli strappetti finali hanno provato ad attaccare il franco-turco Mehmet Şampiyonbisiklet (Global 6 Cycling) Alexis Guerin (Bingoal WB) , senza però impensierire i ciclisti con doti veloci e i loro gregari. Giunti al triangolo rosso i  BORA  hansgrohe hanno preso le posizioni di testa con Denz impegnato a spingere forte sui pedali per lanciare la volata al compagno Walls e poco dopo ad alzare le braccia al cielo per la festeggiare la vittoria conquistata.

LE PAROLE DEL VINCITORE - «La vittoria di oggi è davvero inaspettata, cercavo di tenermi al sicuro e di lanciare la volata a Matthew. Il finale era molto tecnico, più di quanto ci si aspettava. Alla fine devo dire che sono stato anche un po’ fortunato oggi» ha detto Denz prima di salire sul podio.

Alla vigilia della sesta tappa che domani porterà la carovana a Selçuk Alexey Lutsenko conserva la leadership in classifica Generale mentre Colnaghi conquista la testa della graduatoria a punti superando Jasper Philipsen.

ORDINE D'ARRIVO

1 DENZ Nico BORA-hansgrohe 187 chilometri  04:26:27

2 WALLS Matthew BORA-hansgrohe  + 00

3 BOL Cees Astana Qazaqstan Team  + 00

4 MALUCELLI Matteo Bingoal WB + 00

5 LONARDI Giovanni EOLO-Kometa Cycling Team + 00

6 COLNAGHI Luca Green Project-Bardiani CSF-Faizanè + 00

7 GIBBONS Ryan UAE Team Emirates + 00

8 KONYCHEV Alexander Team corratec - Selle Italia + 00

9 CHRISTEN Fabio Q36.5 Pro Cycling Team + 00

10 DUPONT Timothy Tarteletto-Isorex + 00

iN AGGIORNAMENTO

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un grave lutto ha colpito Saverio Metti, presidente del Comitato Regionale Toscana della Federciclismo. Nel pomeriggio di oggi martedì 16 luglio, è morto suo padre Raffaello conosciuto da tanti amici come “Allolio”. Una scomparsa giunta improvvisa per Raffaello, dopo qualche...


Dopo il ritiro forzato dal Tour de France, Juan Ayuso è costretto a rinunciare anche alla prova a cronometro dei Giochi Olimpici di Parigi2024. Al suo posto correrà Oier Lazkano della Movistar. Ayuso resta tra gli iscritti della prova in...


Con il nuovo Cytal Carbon POC si conferma un marchio costantemente votato all’innovazione,  esattamente come accaduto in passato con i caschi Octal e poi Ventral. In questo caso ogni elemento essenziale di questo casco è stato ottimizzato, anzi, è stato...


I migliori atleti Under 23 si danno appuntamento dal 17 al 21 luglio al Giro della Valle d'Aosta che compie sessant'anni. La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 5 giovani che prenderanno parte alla prestigiosa gara a tappe giovanile. Al...


In occasione del secondo giorno di riposo del Tour de France, torna protagonista Raymond Poulidor! La Alpecin-Deceuninck e @mathieuvanderpoel hanno lanciato infatti la nuova maglietta #MerciPoupou e la campagna di raccolta fondi 2024! Lanciata nel 2021 in ricordo del...


È la ricerca bellezza. È il nuovo ciclismo, la nuova frontiera della ricerca applicata allo sport, è un passo avanti dell'umanità nella direzione della perfezione e dell'armonia, perché questo insegue da sempre l'uomo e spesso lo fa prendendo abbagli e...


Il secondo giorno di riposo ha concesso un po' di tregua ai corridori del Tour, che vi sono arrivati dopo due tappe corse a velocità da record e due frazioni sui Pirenei che hanno segnato in maniera netta la classifica...


Jonas Vingegaard al Tour de France è venuto per vincere e lo ha confermato anche ieri durante la conferenza stampa nel giorno di riposo. Il danese ha vinto già due volte la Grand Boucle, ma questa volta deve confrontarsi con...


Il Tour de France 2024 riparte in direzione Nizza dopo il secondo e ultimo giorno di riposo per affrontare le ultime 6 tappe. Nelle 15 frazioni disputate finora sono 10 i corridori che hanno conquistato successi, in rappresentanza di 7...


Per uno come lui è giusto festeggiare il compleanno durante il Tour de France: ne ha vinte 5 edizioni consecutive, più 2 del Giro d’Italia. Auguri al grande spagnolo  Miguel Indurain che oggi 16 luglio festeggia il compleanno numero 60....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi