UN TERRITORIO IN FESTA: CHE SPETTACOLO IL MEETING NAZIONALE GIOVANISSIMI!

GIOVANISSIMI | 27/06/2022 | 07:55

Un tripudio di colori, di persone e di biciclette. Si può riassumere così il 34° Meeting Nazionale Giovanissimi che, da giovedì 23 a domenica 26 giugno, ha radunato tra Conegliano e Farra di Soligo (Treviso) società e ragazzi provenienti da tutta Italia in una grande festa per il ciclismo giovanile, la più grande, visto che a livello nazionale non esistono manifestazioni così poderose in termini di organizzazione e numeri.


Ad orchestrare il tutto ci ha pensato la Ciclistica Provinciale di Treviso, ottimamente guidata da Lucio Paladin e nella quale confluiscono tutte le realtà giovanili del territorio, che aveva preso in mano le redini dell’organizzazione già nel 2018, ma la pandemia ha costretto a posticipare fino ad oggi. I numeri certificano chiaramente la portata dell’evento: 1550 ragazzi partecipanti, appartenenti a 168 società distinte provenienti da 18 Regioni italiane (uniche assenti Calabria, Molise e Valle d’Aosta), con 300 fantastici volontari che si sono spesi per tenere tutto sotto controllo nei 4 giorni di evento.


Con più di 4 mila persone arrivate sulle Colline del Prosecco, tra famiglie e accompagnatori, l’indotto complessivo stimato è di circa 1,5 milioni di euro. “Sono numeri importanti che ci ripagano dello sforzo organizzativo cominciato ormai quasi 5 anni fa e che la pandemia ha messo a dura prova – spiega Lucio Paladin -. Ci siamo posti l'obiettivo di esaltare il territorio di Conegliano, Farra di Soligo e delle Colline del Prosecco, in modo che venisse riconosciuto per la sua unicità e le sue eccellenze e credo sinceramente che ci siamo riusciti. La cosa più bella è stata vedere le città e i tracciati pieni di gente e appassionati, i bar e gli hotel che lavoravano con continuità. Sappiamo bene quanto chiudere i centri cittadini al traffico in un weekend possa essere delicato, ma credo che per quanto visto ne sia valsa la pena”.

La sfilata di tutte le società partecipanti ha aperto il Meeting Nazionale Giovanissimi giovedì in quel di Conegliano. Ogni squadra ha portato la sua coreografia che ha poi messo in mostra per le vie della città e, a tal proposito, la formazione di casa, la ASD Sprint Vidor La Vallata, si è aggiudicata il Premio Franco Ballerini per la miglior coreografia. Venerdì a Soligo è stato il turno delle gimkane, dei primi sprint e le gare di MTB nella pista che qualche anno fa il Comune di Farra di Soligo, attento all’attività giovanile, ha gratuitamente messo a disposizione.

Sabato e domenica il grande protagonista è stato il centro storico di Conegliano, con un suggestivo circuito, reso ancora più bello dal tanto pubblico assiepato ai lati della strada, che ha fatto da teatro alle gare su strada. Tra le tante attività previste, degna di nota è stata la pedalata dei bambini portatori di disabilità, novità assoluta per un Meeting Nazionale Giovanissimi, con la campionessa paraolimpica Katia Aere, grazie alla partnership con La Nostra Famiglia.

 

Nella classifica generale a squadre a imporsi è stata la lombarda UC Costamasnaga, che ha anticipato la Sprint Vidor La Vallata e il G.S. Mosole. “Questi bambini rappresentano il futuro del ciclismo italiano e della Federazione - ha detto Fabrizio Cazzola, Consigliere Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana e grande motore della manifestazione -. Voglio ringraziare gli Enti e le Istituzioni per la splendida accoglienza, le società coinvolte nell’organizzazione, gli sponsor e tutti i volontari, senza i quali sarebbe stato impossibile allestire tutto ciò. Abbiamo un territorio fantastico e questo Meeting ha raggiunto l’obiettivo di valorizzarne l’unicità”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ilaria Tambosco e Riccardo Da Rios firmano due belle vittorie nell'internazionale Ciclocross di Illnau, in Svizzera. La giovane Tambosco (foto) friulana di Maiano in provincia di Udine, della società sportiva Sanfiorese, ha conquistato il successo con le allieve anticipando di...


Archiviati i due terzi posti di Giacomo Villa a Varignana e di Francesco Galimberti nella cronoscalata di Prarostino, la Biesse Carrera si proietta sulla classica COPPA UGO AGOSTONI (1.1) in programma, giovedì 29 settembre a Lissone, provincia Monza&Brianza. I direttori...


Sebastian Larsen fa sventolare ancora una volta la bandiera norvegese sul Giro di Spagna riservato alla categoria U23. Il portacolori Team Ringerikskraft, già vincitore ieri, si è ripetuto oggi tagliando per primo il traguardo in leggera salita di Pomaluengo; alle...


Chris Froome è stato vittima di un incidente ieri mentre rientrava a casa al termine dell’allenamento. Il britannico, quattro volte vincitore del Tour de France, ha spiegato a VeloNews: «Ieri sono uscto per una pedalata domenicale, giornata perfetta, tempo splendido...


L'italiana Silvia Persico è stata senza dubbio una delle più grandi rivelazioni della stagione internazionale di ciclismo femminile 2022. Dalla medaglia di bronzo conquistata ai Campionati del Mondo di Ciclocross di inizio anno ai suoi sorprendenti risultati nelle gare su...


Quella che si correrà sabato 1 ottobre con partenza da Carpi ed arrivo al Colle di San Luca a Bologna si annuncia ancora una volta come una grande edizione del Giro dell’Emilia Granarolo. Alla gara organizzata dal gruppo Sportivo Emilia,...


Torna questa sera alle 21 su Bike l'appuntamento con Scatto e Controscatto, la rubrica settimanale dedicata al grande ciclismo. La conduzione è affidata come sempre Francesca Cazzaniga e Pier Augusto Stagi mentre l'ospite in collegamento sarà Lorenzo Rota, protagonista ieri...


Da questa settimana prenderà il via un intenso ultimo mese di appuntamenti sportivi, che vedrà la Bardiani CSF Faizanè correre molto spesso sulle strade d’Italia. Da martedì 27 settembre il team sarà impegnato sulle strade della Cro Race, mentre i...


Mathieu van der Poel è stato processato e condannato ad una pena pecuniaria questa mattina, ma ha riavuto il suo passaporto e può ripartire con i suoi compagni di nazionale con il volo che lascia Sydney alle 10 ora italiana,...


Il Veneto - e in particolare il Bellunese - si prepara a giocare ancora una volta un ruolo determinante nella storia del Giro d’Italia. La corsa rosa arriverà in Veneto mercoledì 24 maggio con l’arrivo di Caorle, per poi proporre due...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach