A CAMBIAGO SORGERA' IL NUOVO MUSEO DI ERNESTO COLNAGO

NEWS | 14/06/2022 | 17:32
di Guido La Marca

È arrivata alla fine, proprio sul filo di lana, quando Alessandro Colnago ha reso noto l'idea di creare a Cambiago, patria-terra-nazione di un nonno illustre nel mondo. Proprio quando si era giunti ai saluti, il giovane Colnago ha dato appuntamento con un arrivederci in un nuovo spazio espositivo. «Dopo gli interventi di questa sera, credo che il modo migliore per concludere sia una anticipazione di un progetto a cui stiamo lavorando da parecchi mesi: la creazione di un’esperienza museale ancora più ricca e più immersiva su tutto quello che mio nonno ha fatto nella sua vita e sui valori che ci ha lasciato e che tutt’ora ci tramanda. Questo progetto coinvolgerà non solo appassionati e collezionisti, ma anche Cambiago perché sarà qui, in paese, e non se ne andrà mai».


Le bici con l’asso di fiori, pensato e proposto dal grande Bruno Raschi a Colnago, che non se lo fece ripetere due volte e seppe farlo suo rendendolo riconosciuto nel mondo, come del resto le sue biciclette. Questi e altri aneddoti sono stati condivisi sabato scorso da Ernesto Colnago con il suo paese natio tanto amato, Cambiago, durante un evento organizzato per i suoi 90 anni.


Novant’anni sono un traguardo importante. Così, quattro mesi dopo aver spento le candeline (lo scorso 9 febbraio, ndr), Cambiago ha organizzato un pomeriggio in onore del suo concittadino più illustre e famoso. Insieme a lui, una serie di ospiti che hanno condiviso ricordi e testimonianze. Presentati dal nostro direttore Pier Augusto Stagi, sul palco dell’auditorium della Vecchia filanda sono sfilati il professor Tito Boeri, docente universitario della Bocconi, nonché “colnaghiano” convinto e praticante. Così come il numero uno della Federciclismo Cordiano Dagnoni, e il campione più rappresentativo Giuseppe Saronni, oltre ad  Alessandro Brambilla, altro “enfant du pays”, che hanno tutti raccontato alcuni dei momenti più signifivativi del Maestro di Cambiago.

 

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
il maestro per eccellenza
14 giugno 2022 18:19 vecchiobrocco
cosa c'è di più bello di una Colnago Master degli anni 80?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
IO RISPETTO IL CICLISTA (L'associazione di Paola Gianotti, Maurizio Fondriest e Marco Cavorso), unitamente all'ACCPI (Cristian Salvato), hanno inviato una lettera aperta a Presidente della Repubblica, Presidente del Consiglio, Presidente del Senato e Presidente della Camera. Eccone il contenuto...


Tom Pidcock vince a Boom la quarta prova del Superprestige di Ciclocross elite. L'iridato della Ineos Grenadiers domina la gara belga fin dalla partenza in cui è protagonista assieme a Mathieu Van Der Poel. I due grandi attori creano subito...


Antipasto della Coppa del Mondo (domani ad Anversa) la quarta prova del Superprestige di Ciclocross che, oggi, si è svolta a Boom in Belgio. Successo di Aniek Van Alphen, olandese del team 777.be, che allo sprint supera la connazionale Denise...


La prima pulsione, di chiaro stampo animale, è trascinare in Italia l'autista tedesco che ha ammazzato Davide Rebellin e darlo in mano al popolo della bicicletta, magari facendolo risalire a sberle il Passo del Pordoi durante una tappa del Giro....


Scopriamo un altro tassello del Tour de France 2024: La rampa di partenza della 21a e ultima tappa della Grande Boucle, una cronometro individuale, sarà allestita a Monaco per una resa dei conti culminante tra il Principato e Nizza. E ...


Quarant'anni e non sentirli. Il tormentone potrebbe calzare perfettemante a Domenico Pozzovivo, classe 1982 lucano nato a Policoro vicino a Matera. L'incredibile carriera del piccolo grande scalatore sembra non finire mai. Il 2023 potrebbe essere il suo diciannovesimo anno da...


In una serata per sottolineare il valore positivo della bicicletta, come quella che venerdì scorso ha lanciato il progetto "Bike For Good" delle fondazioni Laureus Sport for Good ed EOS (Edison Orizzonte Sociale) non poteva mancare un corridore importante. La...


Aveva promesso di dare un arisposta ai suoi ragazzi nella giornata di venerdì e Jerome Pineau ha mantenuto la parola. Ieri in videoconferenza con i corridri e o staff, il manager della B&B Hotels ha fatto il punto della situazione...


Caro direttore, non ho titolo per occuparmi dell’estremo saluto di un Mito del Ciclismo, ma non farlo mi sembra ancora peggio. La mia passione per il ciclismo, dopo un piccolo albore in tenera età, spento dalla mia indole fragile incapace...


E’ stata una giornata particolare, all’insegna del ciclismo, quella di giovedì 1 dicembre, per Camaiore, la bella località in provincia di Lucca, nella prestigiosa zona della Versilia, con il notevole centro storico, ricco di monumenti e molteplici tradizioni in vari...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach