DALLA SINERGIA TRA SPORT E LAVORO NASCE MACHINING MEETS CYCLING BY CERATIZIT ITALIA

INIZIATIVE | 04/02/2022 | 11:45

Machining meets Cycling by CERATIZIT Italia di Kirolife è un progetto ambizioso. Nato in Spagna con CERATIZIT e sviluppato nella penisola iberica grazie alla competenza di Igor Gonzalez de Galdeano, ciclista professionista fino al 2005 poi fondatore di Kirolife, azienda che si occupa della gestione e valorizzazione del talento professionale attraverso servizi e programmi sportivi, il progetto, che unisce i valori del ciclismo al mondo del lavoro, ha scelto l’Italia per ampliarsi. Sarà Roberta Ceppi la responsabile dello sviluppo sul territorio nazionale.


Igor González de Galdeano, Ceo di Kirolife: “Stiamo entrando nel secondo anno di promozione del progetto Machining meets Cycling by CERATIZIT di Kirolife. Si unisce a noi Roberta Ceppi, come responsabile dello sviluppo del progetto in Italia. Monitorerà molto più da vicino tutta l'attività del progetto in Italia. Machining meets Cycling by CERATIZIT vuole attrarre talenti dal mondo del ciclismo al mondo degli affari. Valori e competenze sono molto preziosi non solo per la vita lavorativa, ma anche per la vita personale. Quest'anno daremo una spinta maggiore al progetto raggiungendo più ciclisti e più aziende


Machining meets Cycling by CERATIZIT Italia recluta giovani talenti sportivi inserendoli in un contesto aziendale per una formazione adeguata e prepararli, quindi, al mondo del lavoro. Il progetto promuove, infatti, sia la motivazione dei giovani sportivi e la loro voglia di arrivare a competere con le élite della propria disciplina; sia la motivazione per gli studi e la formazione professionale nell’ambito della lavorazione meccanica. Un settore che necessita di figure professionali con un Know-How altamente qualificato e che il progetto è in grado di assicurare.

 

Roberta Ceppi, responsabile sviluppo e pianificazione, che per anni ha ricoperto il ruolo di ufficio stampa della Federazione Ciclistica Italiana nonché di Media Relations ai Mondiali di Ciclismo di Imola2020, non vede l’ora di iniziare a ..”pedalare” : “E’ con grande entusiasmo che entro a far parte del Team di Kirolife e con altrettanto entusiasmo ho accettato la sfida di ampliare Machining Meets Cycling By Ceratizit in Italia. Un progetto che mi appassiona moltissimo perché rivolto ai giovani e permette di coltivare, nel giusto modo, il loro talento, sia sportivo che lavorativo, creando così adeguate professionalità oggi richieste dal mercato del lavoro. L’ambizione è grande: ampliare e accogliere nel progetto giovani sportivi, aziende e scuole di ciclismo che, come Kirolife e Ceratizit, credono e mettono in pratica i valori condivisi tra sport e business”.

 

Ramiro Bengochea, Managing Director di CERATIZIT sottolinea: “Il secondo anno del progetto Machining meets Cycling by CERATITIZ in Italia è un passo molto importante per noi. Fedeli al nostro principio secondo cui i progetti necessitano di una visione a lungo termine per svilupparsi in modo sostenibile, siamo consapevoli che il primo anno è stato un anno per gettare le basi del progetto in Italia. Un primo anno di tanto lavoro interno e meno visibilità. È in questo secondo anno che ci auguriamo che il progetto acquisisca maggiore visibilità nel nostro settore delle macchine utensili, sia presso i nostri clienti che nelle scuole professionali. L'azienda Kirolife collabora da alcuni anni con noi nello sviluppo di questo progetto e sappiamo benissimo che è l'alleato ideale per soddisfare le nostre aspettative.”

 

Nel cuore di “Machining meets Cycling by CERATIZIT Italia”: destinatari e obiettivi

Machining meets Cycling by CERATIZIT Italia attira talenti sportivi nelle aziende che si dedicano alla lavorazione meccanica. Rivolto a giovani ciclisti in età scolare e atleti U23 che frequentano corsi di formazione professionale, importando così format di lavorazione meccanica, il progetto si allarga anche alle Scuole di Ciclismo e alle aziende dall’impronta meccanica ad esse limitrofe.

L’obiettivo è la promozione dei valori dello sport, in particolare del ciclismo, per una crescita corretta del giovane atleta, in sinergia all’importanza dello studio e della formazione professionale nel settore della meccanica. Un segmento, quest’ultimo, che ha la necessità di reclutare professionisti capaci, esperti e pronti ad affrontare le nuove sfide imposte dall’era 4.0.

 

L’importanza della Formazione

Con Machining meets Cycling by CERATIZIT Italia le azioni formative saranno realizzate nelle cinque scuole di ciclismo che saranno selezionate. La formazione professionale, infatti, non può essere divisa dalle salutari abitudini sportive: un rapporto duale che ogni giovane atleta può coltivare e che, grazie a Machining meets Cycling by CERATIZIT Italia, può mettere in pratica in aziende leader della meccanica.

 

Maria Giulia Confalonieri l’Ambassador azzurra

E’ Maria Giulia Confalonieri portacolori del Team Ceratizit- WNT Pro Cycling Team medagliata sia su strada che su pista nelle competizioni internazionali, l’Ambassador di eccellenza del Progetto. Al suo fianco anche professionisti e professori qualificati con il coinvolgimento fondamentale delle figure che ruotano intorno all’atleta.

 

L’Italia, il legame con il ciclismo

Data la sua profonda vocazione ciclistica, l’Italia è il terreno fertile per ampliare il Progetto.

Con CERATIZIT Italia Spa, del Gruppo Ceratizit, che concentra la propria attività sulla conoscenza delle tecnologie di lavorazione meccanica e dialoga con aziende che richiedono formazione di ingegneria e fabbricazione meccanica, e Kirolife, il progetto anche in Italia, ha già iniziato a raccogliere consensi. La scuola lombarda di ciclismo, GS Cicli Fiorin Seveso-Ciriè, è stata la prima ad aderire all’iniziativa visitando la sede di Milano di CERATIZIT Italia SpA. Nell’occasione, e alla presenza dell’Ambassador Maria Giulia Confalonieri e dei vertici aziendali di CERATIZIT Italia SpA e Kirolife, i giovani atleti della scuola di ciclismo hanno conosciuto le strutture, gli impianti dell’azienda, il processo di produzione ed i valori che l’azienda condivide con il ciclismo: determinazione, definizione dei ruoli, valorizzazione del talento, capacità di essere parte di un Team.

Nello stesso contesto, è stata presentata la campagna rivolta ai giovani ciclisti che stanno frequentando cicli formativi di grado medio e superiore della formazione professionale in ambito metallurgico, o che hanno intenzione di farlo, perché possano unirsi al progetto. Una modalità che sarà riservata a tutti i destinatari del progetto.

 

Il Desk Italia del Progetto

Per ampliare il Progetto in Italia, raccogliere nuove adesioni dalle Scuole di Ciclismo, Aziende di Settore e Scuole di Formazione è attivo il Desk Italia: roberta.ceppi@kirolife.es - infoitalia@kirolife.es.

 

Maggiori informazioni su:

Web: www.kirolife.es - www.ceratizit.com

 

comunicato stampa

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo le apprensioni degli organizzatori per la bufera di vento e pioggia del mattino scatenatasi nella zona, si è svolta regolarmente la 60^ Coppa Pietro Linari-Memorial Moreno Luchi, Silvano Cinelli e Poldo Rosellini, gara nazionale juniores organizzata dal Ciclistica Borgo...


Capolavoro della Jumbo Visma nella terza tappa del Giro di Danimarca, la Otterup-Herning di 239, 3 km: all'ultima curva Christophe Laporte ha pilotato talmente bene Olav Kooij al punto che i due hanno letteralmente fatto il vuoto in volata. Primo...


Diego Ulissi va a segno nella terza tappa del Tour du Limousin, la Donzenac - Malemort di 181, 7 km regolando allo sprint un gruppetto di attaccanti che hanno fatto la differenza nella prima tappa impegnativa della corsa francese. Tanti...


Ottimo secondo posto dell'azzurro Matteo De Monte in Ungheria. Il velocista del Borgo Molino Vigna Fiorita ha sfiorato infatti il succcesso nella prima tappa del One Belt One Road, da Nyíregyháza a Ibrány, prova della Nations Cup per la categoria...


Un campionato del Mondo su strada, una Vuelta, quattro Liege-Bastogne-Liege, cinque Flèche Wallonne, sedici vittorie nei Grandi Giri e molto altro ancora per un totale di centotrentatré vittorie in carriera. Lui è Alejandro Valverde, uno dei più carismatici campioni del...


Tutto è pronto per la Vuelta di Spagna e Primoz Roglic, super favorito per la vittoria finale, vuole essere cauto e punta il dito su Remco Evenepoel. «Remco non deve dimostrare niente a nessuno – ha detto Roglic –, è...


Il Covid 19 è un nemico subdolo e continua ad insinuarsi nelle nostre vite. Oggi, alla vigilia della Vuelta, ha colpito l'esperto spagnolo Angel Madrazo che è risultato positivo e, pur non presentando alcun sintomo ed essendo in perfetta salute,...


E quindi, siamo di fronte ad uno scandalo? Ce lo dirà il tempo, ce lo dovranno spiegare il presidente e - sottolineo - amico Cordiano Dagnoni e il Segretario Generale Marcello Tolu. Dovranno chiedere spiegazioni i vicepresidenti tutti e i...


«Annuncio che non parteciperò alla Vuelta per far valere le mie ragioni davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), tornerò al calendario delle gare a fine stagione». Con un comunicato stringato Nairo Quintana annuncia la decisione presa in extremis di...


Il 26enne scalatore belga lascerà a fine stagione la Lotto Soudal per accasarsi alla TotalEnergies. «Sono veramente felice perché sin dai primi contatti con lo staff tecnico della TotalEnergies ho sentito la loro fiducia e mi hanno presentato un ottimo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach