CARA MARIAGRAZIA, SIAMO UN TEAM INTERNAZIONALE E LA SPAGNA PER LA BICI HA FATTO MOLTISSIMO

LETTERA APERTA | 23/11/2021 | 13:32
di Giuseppe Martinelli

Carissima Mariagrazia, è con piacere che rispondo alla tua lettera inviata agli amici di tuttobiciweb. Sai anche che è un piacere venire in terra di Romagna, dove conservo tanti ricordi, tanti amici e dove appena posso ancora mi reco. So anche che è terra attrezzata per accogliere squadre e appassionati su due ruote, ma sai anche che Astana è un team internazionale, che per sua fortuna riceve tante richieste e, nonostante sia composto anche da un buon nucleo italiano, la gestione è chiaramente globale.


Bisogna però riconoscere che la Spagna per la bicicletta ha fatto non molto ma moltissimo in questi anni. E quello che i corridori più apprezzano, sono le strade, molto sicure e poco pochissimo trafficate.


Questo non impedisce ad altri team di scegliere fin da subito la Romagna come sede di ritiri e allenamento. La tua lettera aperta, indirizzata al sottoscritto, è un appello che può essere colto da chiunque. Ciò non toglie, che un giorno il nostro team non possa tornare in quel lembo di terra che io ho da sempre nel cuore e che considero una parte di casa mia.

Con amicizia

Giuseppe Martinelli, per tutti “Martino”

Copyright © TBW
COMMENTI
In poche parole....
23 novembre 2021 14:36 moris
Il Sig.Martinelli, in poche parole ha riassunto tutte le nostre problematiche. Posti bellissimi, clima ok, ma strade pessime e traffico ingestibile ed aggressivo specialmente nei confronti dei ciclisti. Ricordiamo che una squadra vuol dire gruppi, suppongo, di almeno 8 -10 ciclisti...quanto tempo ci metterebbero ad essere investiti?
Giustamente il Sig.Martinelli tutela i suoi atleti, che sono anche lavoratori.
In Spagna: strade ok, poco traffico e rispetto per i ciclisti. Direi che ciò basta e avanza.

esempi ne esisteno anche troppi
23 novembre 2021 16:20 limatore
https://www.tuttobiciweb.it/article/2021/01/16/1610819727/bora-hansgrohe-corridori-investiti senza considerare che in spagna già vige la legge del sorpasso a distanza di 1,5mt da velocipedi.

@limatore
23 novembre 2021 17:08 moris
Il caso me lo ricordo: una signora inglese che si era dimenticata di essere in Spagna e quindi girava contromano.
Sicuramente gli incidenti capiteranno anche in Spagna, ma suppongo che nelle valutazioni per la scelta della "location" anche questi aspetti saranno stati considerati. Purtroppo da noi il bollettino di guerra è quasi quotidiano :(
Belli anche solo i primi anni '90 quando anche il lago di Garda era invaso da squadre (specialmente dilettanti) o addirittura quando la riviera ligure era il centro del mondo ciclistico. Ma, temo, ci siamo bruciati tutto.

limatore
23 novembre 2021 18:34 VERGOGNA
anch'io ho subito pensato a quell'incidente... è vero... ma credimi mi è capitato di accompagnare turisti stranieri sulle nostre strade ma il ritornello è sempre uno... avete il Paradiso ma è impossibile girare sulle vostre strade.

Andare in Spagna per rendersi conto....
23 novembre 2021 19:32 insalita
Non ci vogliono tanti reclami per esaltare la Spagna per il mondo delle due ruote... É la sacrosanta verità!!!!! Negli ultimi anni si ha la possibilità di vedere alla tv in diretta integrale.... Guardate in quali condizioni sono messe le strade all"estero e quelle in Italia..... In Spagna poi sono quasi totalmente perfette...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo le apprensioni degli organizzatori per la bufera di vento e pioggia del mattino scatenatasi nella zona, si è svolta regolarmente la 60^ Coppa Pietro Linari-Memorial Moreno Luchi, Silvano Cinelli e Poldo Rosellini, gara nazionale juniores organizzata dal Ciclistica Borgo...


Capolavoro della Jumbo Visma nella terza tappa del Giro di Danimarca, la Otterup-Herning di 239, 3 km: all'ultima curva Christophe Laporte ha pilotato talmente bene Olav Kooij al punto che i due hanno letteralmente fatto il vuoto in volata. Primo...


Diego Ulissi va a segno nella terza tappa del Tour du Limousin, la Donzenac - Malemort di 181, 7 km regolando allo sprint un gruppetto di attaccanti che hanno fatto la differenza nella prima tappa impegnativa della corsa francese. Tanti...


Ottimo secondo posto dell'azzurro Matteo De Monte in Ungheria. Il velocista del Borgo Molino Vigna Fiorita ha sfiorato infatti il succcesso nella prima tappa del One Belt One Road, da Nyíregyháza a Ibrány, prova della Nations Cup per la categoria...


Un campionato del Mondo su strada, una Vuelta, quattro Liege-Bastogne-Liege, cinque Flèche Wallonne, sedici vittorie nei Grandi Giri e molto altro ancora per un totale di centotrentatré vittorie in carriera. Lui è Alejandro Valverde, uno dei più carismatici campioni del...


Tutto è pronto per la Vuelta di Spagna e Primoz Roglic, super favorito per la vittoria finale, vuole essere cauto e punta il dito su Remco Evenepoel. «Remco non deve dimostrare niente a nessuno – ha detto Roglic –, è...


Il Covid 19 è un nemico subdolo e continua ad insinuarsi nelle nostre vite. Oggi, alla vigilia della Vuelta, ha colpito l'esperto spagnolo Angel Madrazo che è risultato positivo e, pur non presentando alcun sintomo ed essendo in perfetta salute,...


E quindi, siamo di fronte ad uno scandalo? Ce lo dirà il tempo, ce lo dovranno spiegare il presidente e - sottolineo - amico Cordiano Dagnoni e il Segretario Generale Marcello Tolu. Dovranno chiedere spiegazioni i vicepresidenti tutti e i...


«Annuncio che non parteciperò alla Vuelta per far valere le mie ragioni davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), tornerò al calendario delle gare a fine stagione». Con un comunicato stringato Nairo Quintana annuncia la decisione presa in extremis di...


Il 26enne scalatore belga lascerà a fine stagione la Lotto Soudal per accasarsi alla TotalEnergies. «Sono veramente felice perché sin dai primi contatti con lo staff tecnico della TotalEnergies ho sentito la loro fiducia e mi hanno presentato un ottimo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach