NICOLAS E ALEXANDRE VINOKUROV, AL GIRO U23 SULLE TRACCE DI PAPÀ

DILETTANTI | 06/06/2021 | 10:19
di Carlo Malvestio

Il Giro d’Italia U23 forma e lancia tantissimi talenti. In alcuni casi capita di incappare in qualche cognome noto, figlio o nipote d’arte, come quello di Nicolas e Alexandre Vinokurov, gemelli figli di Alexandre, campione olimpico e general manager dell’Astana-PremierTech. Nati il 7 luglio 2002, i due gemellini sono al primo anno nella categoria U23, corrono con l’UC Monaco e si stanno confrontando con gli impegnativi percorsi della gara allestita da Marco Selleri e Marco Pavarini.


«È di gran lunga la gara più importante a cui abbiamo partecipato – spiegano Nicolas e Alexandre -. La squadra era stata invitata tre anni fa e quest'anno è tornata, quindi è un grande onore per tutti essere qui. È il primo anno per noi nella categoria, abbiamo ancora tanto da imparare, e questa corsa sicuramente ci sta dando indicazioni importanti».


Al momento competere con Juan Ayuso e compagnia è fuori portata, ma i due kazaki, che vivono a Montecarlo, stanno prendendo le misure, cercando di costruirsi il loro spazio in questo mondo. «Abbiamo caratteristiche da scalatori, anche se qui il livello è talmente alto che anche nelle salite più brevi bisogna stringere i denti» ammettono ancora.

Nessuna invidia tra i due 18enni, ma anzi una sana competizione che li spinge ad alzare sempre più l’asticella: «Io e mio fratello ci alleniamo sempre insieme, abbiamo un bel rapporto, ci sproniamo a vicenda. Una volta va meglio uno, una volta l'altro. Al momento credo di essere un po' più forte io, ma dipende molto dalla corsa e dalla condizione di forma» dice Alexandre.

Ma com’è avere in casa una figura così importante nel mondo del ciclismo come papà Alexandre? «Con papà c'è un confronto continuo, ci sentiamo regolarmente e qualche consiglio ce lo dà sempre, anche per questa corsa. Non è severo, perché conosce i sacrifici che si fanno in questo sport e vuole solo che diamo il meglio in qualunque cosa facciamo».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Elia Viviani c'è! Il veronese si aggiudica la prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021 con una volata dominata dal primo all'ultimo metro, rifilando quasi tre biciclette di distacco a tutti gli avversari. Dopo un Giro d'Italia avaro di soddisfazioni, il...


Nonostante sia un classe 2001 e di apparizioni coi professionisti non ne abbia poi molte, Davide Persico ha chiuso con uno splendido secondo posto la prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021. Solo Elia Viviani gli è arrivato davanti. «Arrivare dietro...


Pian piano Luca Pacioni comincia a trovare la quadra in questa stagione 2021. La prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021 ha rappresentato per lui solamente l'ottavo giorno di corsa, motivo per cui il terzo posto in volata alle spalle di...


Tra Dorian Godon e la Paris-Camembert c'è un rapporto speciale: già a segno lo scorso anno, infatti, il portacolori dell'AG2R Citroën Team ha concesso il bis vincendo anche oggi, nella sesta prova della Coppa di Francia. Sul traguardo di Livarot,...


Non c'è niente da fare, quando indossa la maglia azzurra Elia Viviani si traforma. Il veronese, che gareggia appunto per la Nazionale, ha vinto allo sprint la prima tappa della Adriatica Ionica Race 2021, da Trieste ad Aviano. Una corsa...


É in assoluto tra le più giovani del gruppo. Classe 2001, nata a Bisceglie il 30 luglio, Federica Damiana Piergiovanni è attualmente anche l’unica alfiere Pugliese nell’èlite del ciclismo femminile su strada e difenderà i colori della regione del sole...


Lo avevamo anticipiato nei giorni scorsi e oggi la Israel Start-Up Nation ha sciolto i dubbi: il quattro volte vincitore del Tour de France Chris Froome si schiererà al via del Tour  de France. «Chris sarà il nostro leader...


Il primo sprint lo vince la Bora Hansgrohe: quella tedesca è infatti la prima formazione ad ufficializzare il proprio schieramento per il Tour de France. I capitani saranno Wilco Kelderman per la classifica generale e Peter Sagan per la caccia...


  Da alcuni giorni Bacchereto è pavesato a festa con drappi e bandiere tricolori che sventolano a finestre e balconi e terrazze. Una doppia coincidenza sia per l’impegno della Nazionale Italiana di calcio ai Campionati Europei che per il Campionato...


Gli High Road SL sono stati presentati nel 2020 in una veste migliorata e rivisitata, questo è quello che ha comunicato MAXXIS, ma quello che vi posso dire io è che questi copertoncini sono letteralmente superlativi! Leggerissimi e scorrevoli, mi hanno conquistato in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155