HARRISON FORD, IMPRESA CICLISTICA SULLE STRADE DEL MESSICO

NEWS | 01/05/2021 | 08:10
di Giorgia Monguzzi

Harrison Ford durante la sua carriera ha dato vita a personaggi che ci hanno abituato ad  avventure estreme; dalle fughe strampalate con i reperti di antiche civiltà ad aerei in caduta libera nei panni di Indiana Jones, dalla battaglia contro i replicanti di Blade Runner alla rotta di Kessel in meno di 12 parsec nella saga di Star Wars. L’attore hollywoodiano, diventato ormai un’icona per l’interpretazione di Han Solo e del professor Jones, non si è mai fatto mancare nulla e anche nella vita reale non rinuncia alle sfide impossibili. È nota a tutti la sua passione per aerei ed elicotteri che pilota regolarmente, ma l’ultima trovata di Harrison Ford ha come protagonista la bicicletta.


Circa un mese fa, lontano dai clamori della stampa e senza scopi pubblicitari, Harrison Ford ha affrontato una pedalata nel nord del Messico, da Tijuana, cittadina della bassa California, a Cabo San Luca, più di 1600 km in varie tappe per un totale di oltre 80 ore di pedalata. Non è una distanza proibitiva per chi è abituato a masticare ciclismo ogni giorno, ma l’attore non è mai stato un ciclista professionista e il prossimo 13 luglio compirà ben 79 anni. Ad accompagnarlo nell’avventura c’erano circa una decina di pedalatori, di cui due figli, il nipote e molti amici, seguiti da alcune vetture per l’assistenza. Vestito di tutto punto e con l’indispensabile casco, l’interprete di Han Solo si è gettato nell’impresa come un atleta professionista usando una bici da corsa di marchio Colnago, portando così anche un pezzo di Italia in questa avventura (photo by Just Jared).


L’attore hollywoodiano ha sempre espresso il suo amore per la bicicletta e più volte è stato paparazzato in sella ad una mountain bike, un passatempo a cui è particolarmente legato e che fino a prima della pandemia era solito praticare ogni week end a sud di Los Angeles. Questa volta però ha realizzato un progetto che meditava da tempo, una vera e propria vacanza che ha il sapore di escursione. C’è stato però poco da rilassarsi durante questa esperienza in cui non è mancato proprio nulla, dalle asperità ai lunghi rettilinei in mezzo al deserto, un modo per ammirare le bellezze del Messico, ma soprattutto per mettersi in forma in vista dell’imminente inizio delle riprese del quinto capitolo della saga di Indiana Jones che lo rivedrà vestire i panni dell’amato professore di archeologia al fianco di Phoebe Waller Bridge e Mads Mikkelsen.

In un anno di pandemia, la bicicletta sembra ormai diventata il mezzo ideale per vacanze alternative che uniscono benessere e relax, un modo per stare immersi nella bellezza del nostro mondo e allontanarsi dagli assembramenti. Lo ha capito bene Harrison Ford che dopo aver ricevuto la sua dose di vaccino a fine gennaio ha ripreso a mettersi in forma. Domenica scorsa era tra i presentatori della cerimonia degli Oscar e il giorno successivo era già in sella più determinato che mai. Dopo averlo visto pilotare un aereo della seconda guerra mondiale, macchine d’epoca, navi, motociclette e il leggendario Millennium Falcon durante corse rocambolesche, credo proprio che nel suo prossimo film dovremo aspettarci di vederlo fuggire spingendo sui pedali della sua amata bicicletta.  

Copyright © TBW
COMMENTI
Posizione
2 maggio 2021 10:49 9colli
Guardando la foto,mi domando, ma chi l'ha messo sulla bici?????

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Gino MADER. 10 lode. Vince per sé, per Landa, per una squadra che in questi giorni - e soprattutto oggi - è stata spaziale. Vince perché forse una giustizia divina c’è e non può sempre girare storta. Non c’è sempre...


Salutiamo con adeguata enfasi il ritorno imprevisto e perentorio del Giro Vip. Mi metto io per primo in cima alla lista, la lista di quelli che diffidavano molto su questa edizione particolare, con alcuni nomi bellissimi però tutti reduci da...


Ancora una volta, e non è certo la prima in questo Giro d'Italia, Giulio Ciccone è andato all'attacco: «Oggi è stato un test importante per la mia condizione. Sensazioni più che buone, direi quasi oltre le aspettative, nonostante una giornata...


Se al Team Bahrain Victorius venisse concessa la possibilità di dimenticare, sicuramente sceglierebbe la giornata di ieri. Una tappa terribile la Modena-Cattolica in cui il team bahreinita si è visto sfilare via il capitano designato rimasto vittima di una terribile...


Volata a ranghi compatti nel tradizionale Circuito di Vallonia, in Belgio, e successo di Christophe Laporte. Netta la vittoria del francese della Cofidis che anticipa il connazionale Marc Sarreau (Ag2r Citroen La Mondiale) e il giovane neozelandese Laurent Pithie della...


Sprint vincente del giovane neoprofessionista Jordi Meeus nella seconda tappa del Giro di Ungheria, che oggi si è disputata sulla distanza di 183 chilometri da Balatonfüred a Nagykanizsa. Il belga della Bora Hansgrohe ha regolato un Alberto Dainese (Team DSM)...


Sentendo il nome Attila il richiamo è più che scontato al grande traghettatore degli Unni, dopo tutto le lunghe lezioni di storia ci hanno insegnato ad alzare le antenne all’udire questo nominativo. Mai avremmo immaginato che un Attilla prendesse anche...


Lo hanno fatto capire sin dal mattino, i corridori della Bahrain Victorious, che oggi avrebbero fatto la corsa. In tutti gli attacchi ci sono stati e alla fine sono entrati in due - Gino Mäder e Matej Mohoric - nella...


Ancora un giorno all’attacco al Giro per l’Androni Giocattoli Sidermec. Nella sesta tappa Grotte di Frasassi-Ascoli (160 chilometri) con arrivo in salita a mettersi in evidenza, in un’altra giornata di pioggia, è stato Simone Ravanelli. Il corridore bergamasco al chilometro...


Ha rischiato la beffa come alla Parigi-Nizza (quando Roglic lo superò a 50 metri dal traguardo, ndr), ma stavolta Gino Mader ha potuto alzare le braccia al cielo e conquistare la sesta tappa del Giro d'Italia. Finale fantastico di un'altra...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155