DECEUNINCK QUICK STEP, ALAPHILIPPE PROLUNGA PER ALTRI TRE ANNI

MERCATO | 15/04/2021 | 10:38
di Francesca Monzone

Ancora un rinnovo di contratto importante in casa Deceuninck – Quick Step: Jualian Alaphilippe resterà con Lefevere fino al 2024. Il francese campione del mondo, ha prolungato infatti il suo contratto per altri tre anni.


Dopo Remco Evenepoel, è il secondo corridore che nel team ha firmato un nuovo contratto con un vincolo così lungo. Probabilmente questo fa ben sperare per la Deceuninck – Quick Step, dopo le notizia di una caccia a nuovi sponsor da parte di Lefevere dei mesi scorsi.


«Sono molto felice di prolungare il mio contratto con la squadra. Era la cosa più logica da fare e in nessun momento ho pensato ad una soluzione diversa. Non vedo l'ora di continuare con questa famiglia e voglio dire grazie a Patrick e agli sponsor per la fiducia che hanno dimostrato in questi otto anni e che continuano a dimostrare nei miei confronti. È incredibile pensare a ciò che abbiamo ottenuto insieme e a tutti i bei ricordi che abbiamo. Siamo il Wolfpack e corriamo per vincere. È la nostra mentalità e uno dei nostri punti di forza, andiamo tutti nella stessa direzione, e questo è uno dei motivi per cui mi trovo bene qui e lavoro con immenso piacere. Non vedo l'ora di ottenere altri grandi risultati con la Deceuninck - Quick-Step in questa stagione e nei prossimi anni».

Queste sono le parole che ha detto Alaphilippe dopo aver firmato il nuovo contratto. Soddisfazione anche da Patrick Lefevere, che in questo modo, ha dimostrato di aver superato i problemi economici e di non aver bisogno di cedere corridori importanti per proseguire l’attività. «È una notizia favolosa che Julian abbia accettato di rimanere con noi per altri tre anni - ha commentato Lefevere -. È entrato a far parte della squadra quando era un ventunenne dalla faccia fresca, sapevamo che aveva talento e capacità ma averlo visto crescere in questi anni ci rende molto orgogliosi. Ha ottenuto così tanto nel tempo che è difficile elencare tutti i suoi successi, ma forse i momenti più iconici sono le bellissime maglie che ha conquistato. Ha davvero attirato l'attenzione del pubblico quando ha vinto la maglia di miglior scalatore al Tour de France 2018, e poi portare la maglia gialla per così tanto tempo nel 2019 e averla di nuovo nel 2020: è stata un po’ una favola. Lo scorso settembre, con la sua indimenticabile vittoria in solitaria a Imola, ha preso la maglia iridata del campione del mondo, un momento molto emozionante per tutti noi. Lo abbiamo visto crescere come corridore, ha la personalità di un leader ma anche di un fantastico compagno di squadra».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le domeniche del Giro d’Italia – anzi i due giorni di fine settimana, così come per tutti i giri a tappe, di solito, soprattutto negli ultimi decenni – presentano tappe disegnate per offrire spettacolo, in omaggio anche alla ricerca dell’’audience...


A circa una settimana dal suo lancio sul mercato internazionale, sono certo che la nuova Canyon Grizl abbia già smosso l’immaginario e il desidero di molti appassionati di gravel. Dalla sua questa nuova bici si propone come un mezzo estremamente...


Torna il grande ciclismo in provincia di Cremona con il 38° Gran Premio Sportivi Sestesi che si svolgerà quest'oggi a Sesto ed Uniti con l'organizzazione del Velo Club Cremonese B&P Recycling del presidente Cristiano Colleoni e del direttore tecnico Fulvio Feraboli. Come...


È emersa una nuova interessante idea per far rispettare la distanza di sicurezza tra un ciclista e un altro mezzo al passaggio: una barra luminosa in grado di ruotare di 90 gradi così da formare una sorta di piccola barriera di segnalazione...


Continuano le iscrizioni alla BERGHEM#molamia, l’evento cicloamatoriale che è in programma domenica 13 giugno 2021, sempre a Gazzaniga, in Valle Seriana, e che rappresenta un momento imperdibile già per tanti appassionati.  La BERGHEM#molamia vuole far scoprire il benessere offerto dalla...


Malgrado il Covid e l’incertezza legata alle regole per gli ingressi sul territorio italiano, sarà un’edizione record per il Rally di Romagna MTB - Gyproc Saint Gobain. La manifestazione di Riolo Terme - in programma dal 29 maggio al 2...


Si avvicina un’intensa stagione di gare al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), che culminerà con la 24^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale, gara di classe 1 Uci dal 30 giugno al 5 luglio. A “tirare la...


  Novità per la maglia ufficiale della Toscana, che viene indossata dagli atleti e dalle atlete del ciclismo toscano quando fanno parte della rappresentativa regionale. Il debutto della nuova divisa domani domenica in due gare juniores, il Memorial Michael Antonelli...


Victor LAFAY. 10. Ce la fa, ce la fa, ce la fa. Ce l’ha fatta Victor Lafay che si pronuncia lafé! Il 25enne lionese diretto da Roberto Damiani coglie il suo primo successo da pro al Giro al termine di...


In ammiraglia a guidare Victor Lafay verso il successo c’era Roberto Damiani, il tecnico italiano che a questo Giro d’Italia ha portato ragazzi con l'obiettivo di inseguire le vittorie di tappa. «Siamo tutti felici e abbiamo sempre creduto nelle capacità...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155