IL PROTOCOLLO DI IDONEITA' PER GLI ATLETI NON PROFESSIONISTI COLPITI DA COVID

MEDICINA | 15/01/2021 | 12:30
di Pietro Illarietti

Vista la situazione COVID19 la FMSI (Federazione Medici Sportivi Italiani) ha revisionato il proprio protocollo di idoneità e ripresa all’attività sportiva agonistica per gli atleti non professionisti SARS-CoV-2 positivi. Questo documento è stato trasmesso al Ministero della Salute e al Ministero dello Sport e delle Politiche Giovanili. Non rappresenta un “decreto ministeriale” o simile, ma rispecchia una forte raccomandazione per una ripresa dello sport in sicurezza per individui affetti da Covid19.


La base di tale documento sono le evidenze scientifiche che sono emerse negli ultimi mesi, tra cui un’osservazione fatta su atleti semiprofessionisti positivi solo poco o addirittura NON sintomatici. Anche se si tratta di numeri piccoli, potrebbero indirizzarci verso un comportamento cauto verso gli atleti positivi al SARS-CoV-2, individuando un tasso di coinvolgimento miocardico (muscolo cardiaco) in una percentuale di 3 atleti su 20.(1)


Le raccomandazioni, in linea con protocolli elaborati da altri panel scientifici (2) prevedono in breve (documento originale vedi (3):

“L’atleta positivo a SARS-CoV-2 è tenuto a informare -oltre che il proprio Medico di Medicina Generale o il Pediatra di Libera Scelta- il Medico Sociale (ove presente) della Società e Disciplina Sportiva Associata e, ad avvenuta guarigione, il Medico Specialista in Medicina dello Sport o la Struttura di Medicina dello Sport certificatori dell’idoneità in corso tramite apposito modulo.”

L’iter diagnostico per atleti precedentemente SARS-CoV-2 positivi o guariti da COVID 19 prevede comunque non prima che siano trascorsi 30 giorni dall’avvenuta guarigione diversi iter diagnostici secondo la gravità dei sintomi manifestatesi (vedi protocollo intero (3)).

Una volta ultimato l’iter di esami, il Medico Specialista in Medicina dello Sport certificatore dell’idoneità, rilascerà:
1.in caso di primo rilascio / rinnovo periodico della visita medica, “Certificato d’idoneità alla pratica dello sport agonistico”;

2.in caso di sopraggiunta infezione da Sars-CoV-2 con certificazione in corso di validità, “Attestazione Return to Play” come da Allegato 3 (da conservare in copia nella scheda valutativa dell’atleta, unitamente alle risultanze della visita medica e degli accertamenti eseguiti).”

Si consiglia una ripresa graduale, evitando sforzi impegnativi per le prime 6 settimane dopo avvenuta guarigione.

(1)  Cardiovascular Magnetic Resonance Findings in Competitive Athletes Recovering From COVID-19 Infection | Cardiology | JAMA Cardiology | JAMA Network

(2)  Cardiovascular Magnetic Resonance Findings in Competitive Athletes Recovering From COVID-19 Infection | Cardiology | JAMA Cardiology | JAMA Network

(3) protocollo_idoneita_non-prof_20201211-def.pdf (fmsi.it)

chi è interessato può scaricare il documento integrale in allegato


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Jannik Steimle regala un altro successo alla Deceuninck Quick Step vincendo la seconda tappa del Giro di Slovacchia, la Spišské Podhradie - Dolný Kubín di 179, 7km. Peter Sagan ha provato in tutti i modi a vincere, ha attaccato prima...


Jasper Philipsen mette a segno la volata vincente sul traguardo del Kampioenschaap van Vlaanderen, una classica dedicata ai velocisti. Il belga della Alpecin Fenix ha contenuto il tentativo di rimonta di Dylan Groenewegen con l’estone Laas al terzo posto e...


Mattia Cattaneo è al settimo cielo per un successo che ha inseguito a lungo e che finalmente è arrivato a premiarlo: «Sono così felice, perché ho lavorato molto nella cronometro e ottenere finalmente la mia prima vittoria in questa disciplina...


Non vinceva da due anni e mezzo (Giro dell'Appennino 2019) e da professionista un acronometro non l'aveva mai conquistata: Mattia Cattaneo sorride e si aggiudica il successo nella crono di Dudelange (25, 4 km), valida cone quarta tappa dello Skoda...


Quando si dice che «i ciclisti sono come i gatti...». Le immagini che state per vedere sono impressionanti: lui è bauke Molle, impegnato nella crono di Dudelange al Giro del Lussemburgo. L'olandese della Trek Segafredo approccia una curca troppo velocemente,...


Più che un pranzo di lavoro, è stata l'occasione di incontrare degli amici e parlare di una passione comune: la bicicletta. Oggi a Milano, al ristorante Al Tronco di Via Thaon de Ravel, c'erano il sindaco di Milano Beppe Sala,...


Nonostante la giovane età,  Samuele Bonetto ha già una storia importante da raccontare. Junior con l’UC Giorgione, il trevigiano di Montebelluna ha trovato nella bicicletta una vera e propria ancora di salvezza, dopo alcuni problemi personali che hanno caratterizzato i primi...


Ci sono arecchie incertezze nella Francia che vuole difendere la maglia iridata conquistata lo scorso anno da Alaphilippe: il selezionatore Thomas Voeckler ha fatto i nomi dei tredici corridori che potrebbero essere al via dei Campionati del Mondo su strada...


Archiviati Giro della Toscana e Coppa Sabatini, la Bardiani CSF Faizanè si appresta ad affrontare il doppio impegno di questo week-end con il Memorial Pantani e il Trofeo Matteotti. In ammiraglia a guidare il team Roberto Reverberi e...


L’intensa settimana di gare per l’Androni Giocattoli Sidermec sta per mandare in scena gli appuntamenti con Memorial Pantani (Uci 1.1) e Trofeo Matteotti (Uci 1.1). Domani sulle strade di Cesenatico il primo tifoso del team sarà Pino Buda, patron della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI