TUTTOBICI DI GENNAIO È PRONTO: POTETE SCARICARLO

TABLET | 01/01/2021 | 00:20
di tuttobiciweb

Il nuovo numero di tuttoBICI, quello di gennaio 2021, è arrivato! L'ottantacinquesimo numero di tuttoBICI è disponibile nei chioschi virtuali. Da ormai otto anni, infatti, abbiamo detto addio alla carta, addio alle edicole: tuttoBICI è stato il primo ad entrare nella nuova era digitale e su questa strada proseguirà il proprio cammino, guardando ad un futuro importante, quanto a quello passato.


tuttoBICI è pronto da scaricare dall’App Store di Apple. Il numero di GENNAIO 2021 è disponibile a pagamento (all'indirizzo http://itunes.apple.com/it/app/tuttobici/id455233479?mt=8). I prezzi, imposti da Apple, sono molto interessanti: un numero a 4,49 €; tre mesi 11,99 €; 6 mesi a 21,99 €; un anno a 39,99).


Inoltre, la rivista con supporto Android, è scaricabile sempre a pagamento anche sui tablet con quel tipo di supporto. È possibile anche sottoscrivere un abbonamento annuale. Questo è il link: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.paperlit.android.tuttobici

E naturalmente c'è la possibilità di acquistarlo nella versione SFOGLIABILE, pronta da leggere su qualsiasi computer.

Per completare la nostra offerta, è possibile acquistare e leggere tuttoBICI anche sul vostro smartphone.

La cover story è dedicata a Elia Viviani, che diventa il simbolo della collettiva voglia di ripartire dopo un 2020 da dimenicare. Il veronese della Cofidis, che per la prima volta ha chiuso una stagione senza cogliere successi, riparte con un solo grande obiettivo: vincere. Viviani può contare sulla completa fiducia del team come ci spiega il suo direttore sportivo Roberto Damiani che disegna per noi i programmi e le strategie della formazione francese.

Un altro corridore che cerca riscatto dopo una stagione difficile è Giulio Ciccone mentre il tecnico della Trek Segafredo Paolo Slongo, storico allenatore di Vincenzo Nibali, ci spiega la nuova filosofia - massima libertà - con la quale il campione siciliano affronterà la stagione. Abbiamo incontrato poi due grandi campioni come Philippe Gilbert e Primoz Roglic, quindi i due atleti di spicco della rinnovata Bardiani CSF Faizané vale a dire Giovanni Visconti ed Enrico Battaglin. E poi ancora tutti gli organici delle squadre WorldTour e dei ProTeam, i calendari maschili e femminili e i ritratti dei 15 neoprofessionisti italiani. E ancora l'incontro con Marta Cavalli, atleta emergente del ciclismo italiano, e un tuffo nella storia alla scoperta delle vignette che Giuseppe Scalarini - vignettista satirico del primo Novecento - dedicava al mondo della bicicletta, in parte criticandolo e in parte sfruttandolo come strumento di ironia politica.

E ancora, tanto spazio alle categorie giovanili, la tecnica e le rubriche dei nostri opinionisti.

Qualche semplice “touch” sulle vostre tavolette e la lettura sarà immediata. Buon divertimento!

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il mondo del ciclismo piange la scomparsa di Davide Rebellin a seguito di un tragico incidente mentre era in allenamento lungo la Strada regionale 11 a Montello Vicentino. 51 anni (era nato il 9 agosto 1971), aveva ufficializzato...


Un breve video inviatoci da uno dei lettori più fedeli di tuttobiciweb ci permette di rivedere il sorriso di Davide Rebellin, la cui vita è stata spezzata oggi da un camion. Lo scorso fine settimana Davide aveva partecipato insieme a...


Aveva smesso di gareggiare, ma non di pedalare. La sua ultima gara è stata la Veneto Classic, ma Davide Rebellin non aveva alcuna intenzione di appendere la bici al chiodo. Aveva tanti progetti in ballo, come ci aveva raccontato nel...


Una tragedia incredibile, un dolore incolmabile. Prima la notizia di un ciclista investito e ucciso da un camion lungo la Regionale 11, a Montebello Vicentino, in provincia di Vicenza. E poi la conferma che quel ciclista è Davide Rebellin. L'incidente...


Dopo l'infortunio patito al Tour de France, per l'ormai celebre "botta in testa" datale dall'australiana Nicole Frain il 25 luglio nella seconda tappa della Grande Boucle femminile, e la successiva rinuncia a partecipare ai Mondiali di Wollongong, Marta Cavalli è...


Remco Evenepoel correrà il Giro d'Italia nel 2023, tornando a disputare la corsa che ha rappresentato il suo debutto in un grande giro. Dopo un 2022 senza precedenti, che lo ha visto conquistare quindici vittorie, tra cui Liegi-Bastogne-Liegi, Clasica San...


Il Team corratec continua ad integrare il roster 2023 con l'arrivo di due nuovi corridori, Antonio Barac e Samuele Zambelli, che si aggiungono al rinnovo di contratto di Davide Baldaccini, settimo corridore confermato rispetto alla stagione appena passata. Per il...


Il ciclismo veronese vede ridusri la pattuglia di professionisti per la prossima stagione. Dopo Edoardo Zardini, infatti, anche Mauro Finetto ha deciso di chiudere la sua carriera. Finetto, 37 anni compiuti a maggio, lascia il professionismo dopo 14 anni come...


Gianmarco Garofoli passerà pofessionista con la Astana Qazaqstan Team dopo una stagione trascorsa nel team di sviluppo. Il 20enne corridore italiano, che ha disputato alcune gare con i colori del team WorldTour nel 2022, ha firmato un accordo biennale con...


Un autunno trascorso fra Slovenia e Colomia con qualche puntata in Italia ed è in occasione di una queste che abbiamo avuto modo di incontrare Tadej Pogacar, il numero uno del ciclismo mondiale, e di fare quattro chiacchiere con lui...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach