VUELTA. LEFEVERE vs GUERCILENA, BOTTA E RISPOSTA AL VETRIOLO

PROFESSIONISTI | 30/10/2020 | 08:10
di Francesca Monzone

Patrick Lefevere, general manager della Deceuninck - Quick-Step, non ci sta e attacca la giuria e la Trek-Segafredo dopo la squalifica del suo corridore Sam Bennett, al termine della nona tappa della Vuelta di Spagna.


Con parole accese e piene di ira il manager belga, attraverso un tweet, ha difeso il suo corridore giudicando scorretto il comportamento di Emils Liepins.


«Sam era in testa e il corridore della Trek-Segafredo voleva spingerlo fuori. Ma conosciamo da tempo l'incompetenza dell'UCI e della VAR. La sicurezza deve esserci prima di tutto».

Lefevere ha poi continuato a sfogarsi con un secondo lapidario tweet, precisando: «Un leadout deve essere rispettato».

La reazione di Patrick Lefevere è stata ovviamente letta da tutto il mondo del ciclismo e non è passata inosservata a Luca Guercilena, direttore generale della Trek-Segafredo. L’ex pupillo di Lefevere non si è creato troppi problemi e in modo tagliante ha risposto al belga.

«Per prima cosa, il mio corridore è stato spinto fuori dalla ruota di Ackermann. Dopodiché Bennett lo ha ostacolato chiaramente altre due volte in modo errato e inutile. Le immagini televisive sono molto chiare, non era necessaria neanche la VAR ».

Lefevere dopo la risposta di Guercilena decide di non tacere e apertamente ha chiesto al dirigente italiano: «Quanti sprint hai vinto con il tuo team, Guercilena?».

Non contento il fiammingo, dopo avere letto i vari commenti decide di sparare un ulteriore colpo: «Sono così felice di tutti questi "intenditori" su Twitter».

Gli attacchi tra i due dirigenti sembrano giunti al termine, ma sicuramente altre polemiche verranno sollevate. Il gruppo oggi affonterà per la decima tappa della Vuelta, probabilmente ci sarà un nuovo arrivo in volata e tutti ci auguriamo di poter assistere ad una prova di potenza nel massimo rispetto della sicurezza.

Copyright © TBW
COMMENTI
top lefevere
30 ottobre 2020 09:44 alerossi
guercilena pensi ai problemi di squadra, dopo aver portato una squadra imbarazzante al giro

lefevere ha ragione
30 ottobre 2020 10:01 Darkprince
nelle immagini dall alto si vede che: morkov si era accodato al treno bora, e alla sua ruota c era ovviamente bennett, il corridore trek a quel punto si sposta verso bennett x spostarlo verso le transenne alla sua destra e prendere la ruota buona, bennett difende la ruota sicuramente in maniera veemente con due spallate ma e chiaro che e lui a ruota e non al contrario come afferma guercilena, cosa doveva fare altrimenti? lasciarlo entrare perdendo la ruota buona finendo al vento e magari sulle transenne? dirgli entri pure che io vado al bar?

ARROGANZA
30 ottobre 2020 11:57 libero pensatore
Squalifica giusta,troppo plateale e pericoloso quello che fa Bennett.

Non Capisco
30 ottobre 2020 13:40 thered
Perché’ quello che fa o combina la Quick-step va sempre bene? Non penso che tutti devono stare sempre zitti e lasciar passare. Quindi Complimenti a Guercilena per non essere stato Zitto!

thered
30 ottobre 2020 13:46 Line
non conosco entrambi , ma guarda bene la volata e il primo a cominciare e stato il corridore di Guercilena ...seno le volate va a finire che bisogna fare come diceva cipollini..le corsie per i cavalli

LINE
30 ottobre 2020 19:12 libero pensatore
guarda prima ancora chi era sulla scia della bora

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Johnny Carera continua la sua battaglia per la guarigione. Il manager bergamasco, ricoverato al Niguarda di Milano dopo il gravissimo incidente di cui è stato vittima venerdì sera, ha trascorso una giornata tranquilla e al tempo stesso importante. «Le cose...


Grandi novità in rrivo in casa del Maglificio Rosti. Cosa bolle in pentola? Presto detto: un giorno Marco Saggia incontra Giovanni Alborghetti. Iniziano a parlare quasi per caso. Parlano per ore. Di tecnologia, mercato, identità, emozioni, progetti. Sono spinti dalla...


Il Team BikeExchange, che il prossimo anno si chiamerà Team BikeExchange Jayco, ha confermato il suo roster maschile di 28 corridori per la prossima stagione. "Possiamo essere molto soddisfatti del lavoro svolto quest'anno dallo staff delle prestazioni che ha svolto...


Natale si avvicina e la caccia al regalo perfetto è ormai lanciata. Niente panico, c’è tutto il tempo per sorprendere i tuoi cari con il dono ideale per loro. Se si tratta di sportivi una buona soluzione la offre il...


È una squadra kazaka la cui lingua ufficiale è l’italiano. Tutti i suoi membri comunque parlano l’inglese e se la cavano an­che con il francese, se proprio proprio all’inizio qualche straniero non conoscesse la nostra lingua, che presto o tardi...


The best of Cycling 2021 è un concorso fotografico e già questo lo rende speciale, perché le immagini hanno una capacità narrativa ed emotiva eccezionale. Se poi il concorso lo organizza un decano dei fotografi del ciclismo internazionale come Roberto...


La bella tradizione di Alé di scambiarsi gli auguri in occasione delle festività con una pedalata non competitiva ed aperta a tutti, è ripresa  domenica 28 novembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia. Il celebre brand veronese di abbigliamento da...


L’inaugurazione della EOLO CdF Climb organizzata da EOLO insieme alla Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta ieri a Varese presso lo Stadio Franco Ossola di via Giuseppe Bolchini alla presenza di un folto gruppo di appassionati di ciclismo. L’evento...


In bicicletta si può davvero far tutto, anche affrontare il travaglio e arrivare alle soglie della sala parto. È accaduto alla parlamentare verde della Nuova Zelanda, già ministro delle donne,  Julie Anne Genter, da sempre convinta paladina della mobilità sostenibile. L'altra notte,...


"La pedalate gravel sono uno strumento di allenamento, ma anche uno modo per staccare la spina, per allontanarmi dalle auto, per immergermi nella natura... mi aiuta a rilassarmi", afferma un Nathan Haas, sempre più innamorato della specialità. A fianco di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI