L'ADRIATICO CROSS TOUR SI RNNOVA: DIECI TAPPE CON LA NEW ENTRY DELL'UMBRIA

CICLOCROSS | 12/10/2020 | 07:18

Torna a fare capolino il ciclocross tra i mesi autunnali ed invernali con l’Adriatico Cross Tour, un’occasione da non perdere nel segno della tre “F” (fango, freddo e fatica) per dare ancora impulso al movimento del ciclocross che trova sempre terreno fertile principalmente tra i giovani oltre che agli amatori.


Rendendo merito ad un format collaudato e cresciuto negli anni, il circuito premia il lavoro svolto da un gruppo di lavoro costituite dalle singole società sul territorio delle regioni Marche, Abruzzo e la new entry Umbria che puntano molto sulla qualità oltre alla quantità.


La particolarità dell’edizione 2020-2021 è che il cerchio delle prove si apre e si chiude nelle Marche (culla del progetto insieme all’Abruzzo): si parte domenica a Corridonia con la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross organizzata dall’Asd Bike Italia Tour in collaborazione con l’ASD Romano Scotti. Per tutte le informazioni relative alla prima tappa si può consultare il sito ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross al linkhttp://www.ciclocrossroma.it/home/ . L’epilogo ancora delle Marche dove farà il proprio debutto la località di Sant’Elpidio a Mare il 6 gennaio 2021 grazie agli sforzi dell’OP Bike con la passerella finale di tutti i protagonisti della 12°edizione del Giro d’Italia Ciclocross e anche dell’Adriatico Cross Tour.

“Il successo crescente riscosso negli anni – spiega il presidente regionale FCI Marche Lino Secchi - corrisponde anche un innalzamento del livello delle manifestazioni e anche dell’immagine delle stesse con l’allargamento all’Umbria. Da parte mia è doveroso fare un plauso agli organizzatori che in tempi di emergenza sanitaria legata al Covid-19 hanno a che fare con tanti problemi da affrontare per mettere in sicurezza pubblico e atleti. Auguro che il circuito ottenga il più grande successo ripagando al meglio le aspettative, l’impegno degli atleti e degli organizzatori”.

Per ogni ulteriore informazioni su regolamento e modalità di iscrizione si può consultare il link http://www.adriaticocrosstour.it/regolamento.html

Ad affiancare lo svolgimento dell’Adriatico Cross Tour 2020-2021 i partner Cingolani Bike Shop, Idromarche (fornitore idropulitrici), Valmisa Packaging (fornitore nastri) e un altro importante innesto come sponsor tecnico: il maglificio Alè, produttrice di abbigliamento sportivo, fornirà le maglie ufficiale che verranno indossate per la premiazione finale del challenge.

LE DATE 2020-2021

11 ottobre Corridonia (seconda tappa Giro d’Italia Ciclocross)

15 novembre Pianello d’Ostra (campionato regionale FCI Marche tutte le categorie)

22 novembre Città di Castello (campionato regionale FCI Umbria allievi e master over 45)

29 novembre Barbara

6 dicembre Petrignano d’Assisi (campionato regionale FCI Umbria esordienti, juniores, under 23, élite e master under 45)

8 dicembre Castel di Lama (in collaborazione con Uisp)

20 dicembre Rapagnano (in collaborazione con Uisp)

24 dicembre Ancarano (campionato regionale FCI Abruzzo tutte le categorie)

3 gennaio Terni (campionato regionale FCI Umbria donne juniores, under 23, élite e master)

6 gennaio Sant’Elpidio a Mare (settima ed ultima prova Giro d’Italia Ciclocross)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il nuovo leader della Vuelta di Spagna è l'ecuadoriano Richard Carapaz, che ha tolto a Primoz Roglic la maglia rossa della classifica generale. Adesso il corridore della Ineos Grenadiers è al comando della corsa con un vantaggio di 18” su...


Caro Nibali, finisce qui il calvario. Per te e per noi. Non neghiamolo: si avverte anche un certo senso di liberazione. In un Giro nato di suo già parecchio sconclusionato, per i motivi inevitabili che sappiamo, s'è dovuto incassare pure...


D come dubbio. Nel senso di incertezza, dilemma. Al Giro ne sono stati sollevati di continuo: la maggior parte sono rimasti sospesi in aria. Bellino è il direttore generale di Rcs o un giudizio tecnico su questo Giro? Perché si...


Tao Geoghegan Hart ce l’ha fatta, ha vinto il Giro d’Italia. I pronostici non avevano sbagliato, sulla carta veniva dato come netto favorito nei confronti di Jai Hindley e alla fine la strada lo ha confermato. Una crono incredibile, la...


Palermo, Camigliatello Silano, Valdobbiadene e Milano: Filippo Ganna firma uno straordinario poker in un Gior d’Italia che non potrà mai dimenticare e che lo consacra tra i grandi. Per la prima volta, dopo aver divoratouna pizza nella lunga attesa sulla sedia...


Vincenzo Nibali ha chiuso il suo Giro d'Italia con il trentesimo posto nella cronometroa 1'27" da Super Ganna e con il settimo posto finale a 8'15" dal sorprendente vincitore Tao Geoghegan Hart. «E’ stato un anno difficile, complicato, nel quale...


Jai Hindley è lo sconfitto di giornata, anche se il suo Giro d’Italia è stato davvero eccezionale. «Ovviamente in questo momento sono molto deluso e il risultato è difficile da accettare. Ma sarò sempre orgoglioso di quello che ho fatto...


Ion Izagirre mette a segno il colpaccio nella sesta tappa della Vuelta, la Biescas - Sallent de Gállego. Aramón Formigal di 146. km. Lo spagnolo della Astana è stato il migliore sui Pirenei spagnoli, è entrato nella fuga che ha...


Al termine dell'edizione 103 del Giro d'Italia il presidente Renato Di Rocco ha commentato: "Milano ha accolto il Giro con un disciplinato entusiasmo, dimostrando ancora una volta la maturità del pubblico del ciclismo. La corsa rosa ci dice che lo...


Tao Geoghegan Hart è il re del Giro d'Italia, Filippo Ganna firma il poker di vittorie. È questo il verdetto della crono decisiva della corsa rosa: i 15, 7 chilometri della Cernusco sul Naviglio-Milano hanno regalato al campione del mondo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155