IL LAIGUEGLIA CAMBIA DATA E SI AVVICINA ALLA SANREMO

PROFESSIONISTI | 29/09/2020 | 11:23

Il Trofeo Laigueglia cambia data e si avvicina sempre più alla Milano – Sanremo. Non ci sono dubbi, nel marzo del prossimo anno, il grande ciclismo vedrà la riviera di ponente protagonista. Il Comune di Laigueglia che organizza la corsa , guarda avanti. Finiti i tempi di curare il proprio orticello, se si vuole tenere alto il livello qualitativo e tecnico della corsa bisogna aggiornarsi.


Ormai lontani i mitici anni Sessanta quando l’indimenticabile Pino Villa ideò il Trofeo destinato a diventare la gara d’apertura del calendario italiano. Nella vicina Costa Azzurra le prime corse per professionisti nel mese di febbraio erano una consuetudine consolidata. Nella riviera di ponente venivano ad allenarsi i più grandi campioni, l’idea di Villa fu subito vincente. Da allora sono passate ben 57 edizioni. Ora si cercano nuove soluzioni con l’obiettivo di migliorare.


La 58^ edizione si svolgerà mercoledì 3 marzo, a tre giorni dalle Strade Bianche, e resta pur sempre la prima corsa del calendario nazionale. Ma soprattutto si avvicina alla Milano – Sanremo in programma il 20 marzo. Solo 17 giorni dividono le due gare. Se la prima novità, il cambio di data, è ormai una certezza non è escluso che nelle prossime settimane ne arrivino delle altre che potrebbero interessare il percorso.  Da Laigueglia a Sanremo ci sono solo 50 chilometri previa le dovute autorizzazioni, gli organizzatori potrebbero farci anche un pensierino. La decisione di cambiare data è arrivata dopo una serie di colloqui con innumerevoli esperti e tecnici del movimento ciclistico.

Tutti hanno concordato che una migliore collocazione a calendario possa favorire un maggiore afflusso di team world tour con i loro capitani. Il cambio data spezza l’isolamento del Laigueglia, nel mese di febbraio era rimasta l’unica corsa in Italia con innumerevoli sovrapposizioni con gare di più giorni sparse per il mondo. La pressante richiesta del Comune di Laigueglia è stata accolta favorevolmente da Uci, Federciclismo e Legaciclismo. Gli amministratori dell’antico borgo marinaro hanno sempre lavorato bene, con serietà e competenza, giusto che le loro istanze fossero accolte. Il Comune ringrazia gli enti sopra citati per aver creduto nel proprio progetto senza il loro l’appoggio sarebbe stato impossibile ed è pronto ancora una volta a fare la sua parte nell’interesse del ciclismo, della riviera di ponente e della Regione Liguria.

Non ci sono dubbi mercoledì 3 marzo tutti gli occhi saranno puntati su Laigueglia dove il fascino delle due ruote non tramonta mai. Archiviata, dopo aver incassato ampi consensi, la prima novità, ora non resta che aspettare le prossime idee alle quali l’amministrazione comunale sta lavorando.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team BikeExchange Jayco ha voluto rendere omaggio con un caloroso saluto a Esteban Chaves e agli altri cinque ciclisti che per circostanze diverse, non faranno più parte della squadra  World Tour dalla prossima stagione. "Abbiamo condiviso alti e bassi...


Jakub Mareczko correrà per la Alpecin Fenix. Come già anticipato da tuttobiciweb il corridore bresciano di origini polacche ha finalmente firmato per la formazione Professional belga dei fratelli Roodhooft. Sotto contratto fino al 2023, Mareczko rafforza il gruppo dei velocisti andando...


«Il mio sogno 2022 è partecipare ad un grande giro. In attesa di questo debutto mi sono concesso una vacanza in camper con cui ho scoperto luoghi bellissimi, in Toscana, godendomi i paesaggi ad un ritmo lento. Mi sono divertito....


Quattro dei migliori corridori su pista del mondo sono entrati nella storia del ciclismo conquistando la prima edizione della UCI Track Champions League ha incoronato i suoi primi vincitori della serie. Dopo quattro avvincenti round di gare in tre paesi,...


Una nuova stimolante e affascinante avventura attende il giovane promettente Gabriel Fede. E' lui il primo italiano ad accasarsi al team francese Ag2r Citroen Under23. Il corridore piemontese, classe 2003 di Santa Croce di Vignolo nel Cuneese, dal prossimo anno vestirà...


I video amatoriali spesso finiscono sui social, creando scandali e portando alla fine gli amori degli sportivi: questo è quello che è successo tra Egan Bernal e la sua fidanzata Maria Fernanda Motas, la dottoressa in veterinaria, inseparabile compagna del...


A livello di ricerca il Belgio vuole essere all’avanguardia e negli stessi centri dove si cerca di capire gli effetti del Covid sul cuore degli atleti, si stanno effettuando studi sui Chetoni. Questo è quello che avviene alla Bakala Academy...


Sono in molti a chiedersi quanto guadagna un corridore e chi sia il ciclista più pagato del Word Tour. A soddisfare la curiosità degli appassionati delle due ruote ci ha pensato il quotidiano sportivo Record, che ha reso noti gli...


Esiste una correlazione tra il vaccino Covid-19 e le miocarditi negli atleti? Secondo alcuni studi fatti in Israele e negli Stati Uniti, non si può escludere questa ipotesi, ma al tempo stesso si è visto che anche la malattia può...


Dal catalogo Vodafone per il vostro Natale a due ruote potete pescare l’innovativo Curve, un dispositivo tracker GPS che incorpora una luce posteriore. Si tratta del classico dispositivo all-in-one che offre sicurezza mentre si pedala e può essere utilizzato su qualsiasi bici. per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI