JACOPO MOSCA CI PORTA A SCOPRIRE UN PARADISO: DA PONTEVECCHIO LUSERNA A RORA' PARCO MONTANO

CICLOTURISMO | 26/07/2020 | 08:00
di tuttobiciweb

Pontevecchio Luserna – Rorà Parco Montano: un percorso per ciclisti che mette al centro l’attrattività delle Valli Valdesi in materia di pratica delle due ruote. In un momento nel quale il turismo sostenibile e responsabile ha rinnovata centralità, ecco la valorizzazione di questa che viene unanimemente considerata come salita test sia da cicloturisti e sia da agonisti. Il professionista pinerolese di Osasco in forza alla "corazzata" Trek Segafredo, Jacopo Mosca, è stato testimonial di questa iniziativa sabato 25 luglio, alla presenza di amministratori del territorio, per immaginare una implementazione dell’offerta d’insieme legata al settore “cycling”.

Mosca, conosciuto per la sua polivalenza di uomo squadra e generoso protagonista nelle fughe da lontano, è in predicato di schierarsi ai nastri del Giro d’Italia 2020, dopo aver disputato la corsa rosa nel 2018 ed esser stato impegnato l’anno passato alla Vuelta di Spagna. In agosto lo attendono i principali appuntamenti del calendario internazionale, tra questi Milano Torino (5/8 arrivo a Stupinigi) e Gran Piemonte (Barolo). La ricognizione da parte del corridore locale, reduce dal camp in altura al Passo San Pellegrino insieme a Vincenzo Nibali e Giulio Ciccone, ha permesso una tracciatura tramite le moderne tecnologie da mettere a disposizione nell’immedatezza di chi pedala. Da Luserna, di fronte allo stabilimento  Pontevecchio Acque Minerali, acqua ufficiale del Giro d’Italia da sempre attenta al territorio, Mosca ha risalito la suggestiva valle di Rorà, affrontando la serie di tornanti che conducono nel centro dell’abitato e proseguendo verso il Parco Montano, al di fuori dall’invadenza dei principali flussi di traffico, in coerenza con l’offerta turistica di questo comune ricco di storia, natura, elementi di sostenibilità e vivibilità.

Con un ruolo attivo esercitato da Gsr Alpina, tradizionalmente vicina al ciclismo nel Pinerolese, Sestriere Bike (che per il 2021 riproporrà le gran fondo Assietta Legend e Sestriere Colle delle Finestre) si gettano le basi per progettualità future in Valpellice. Le idee non mancano.

L’ascesa che conduce al capoluogo comunale e la prosecuzione verso il Parco Montano presentano appunto significativo interesse dal punto di vista tecnico e altimetrico. L’approdo in un’area attrezzata, grazie ad un punto ristoro, è un atout da far fruttare. Visto lo sviluppo delle e-bike l’infrastrutturazione attraverso colonnine di ricarica può generare flussi di frequentazione. Da tenere in considerazione, per la mtb, la prosecuzione su asfalto fino al Cournour.(1447 metri) Di qui inizia lo scenografico sterrato che porta a Rucas di Bagnolo Piemonte e parte l’Anello del Valanza, percorsi segnalati. A fare da variante, il panoramico affaccio a Pian Pra (intercettando la salita sterrata che proviene da Torre Pellice).

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Davide Fomolo è finalmente raggiante dopo la fuga solitaria di 70 km che gli ha permesso di conquistare il successo nella terza tappa del Giro del Delfinato: «Questa vittoria giunge dopo settimane di allenamento in altura con la squadra e...


La seconda Classica Monumento della stagione,  ultima corsa di agosto targata RCS Sport,  si prospetta come uno scontro generazionale tra corridori di esperienza pluriennale e giovani emergenti.  Tra i nomi di spicco il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz,...


Davide Formolo firma una vera e propria impresa tricolore. Il campione italiano è stato protagonista di una bellissima azione solitaria (70 km di azione individuale per il veronese), staccando i compagni di fuga sul Col de la Madeleine e andando...


Dopo il titolo dell'Inseguimento e il  secondo posto ottenuto ieri nel campionato italiano della corsa a punti, oggi Manlio Moro brinda al titolo tricolore dell'Ominium. Il friulano classe 2002 che difende i colori della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha concluso...


La quinta ed ultima prova della Transmaurienne Vanoise, gara internazionale di mountain bike, ha ribadito l’egemonia delle ragazze del Trinx Factory Team che hanno letteralmente sbriciolato la resistenza delle avversarie nelle classifiche Donne Elite con Eva Lechner, e Donne Juniores...


Fabio Felline ritrova finalmente il sorriso dopo aver trascorso alcuni giorni difficili a causa dei postumi di una caduta che lo ha costretto a fare i conti con un'infrazione alla sesta costa. «Dopo qualche giorno di riposo ho ripreso a...


«Mancanza di sicurezza, distanziamento sociale non garantito e viabilità stradale fuori controllo»: questo il motivo che ha unito maggioranze e opposizioni di alcuni Comuni del Lago di Como che hanno fatto giungere la loro voce attraverso il sindaco di Oliveto...


4 gare in 4 giorni per i ragazzi del Team Colpack Ballan. Si comincia la DOMENICA con un doppio impegno, a Camerata Picena, in provincia di Ancona, con Antonio Tiberi e Andrea Piccolo in una prova contro il tempo con...


Per un Lombardia che non ha orecedenti nella storia, la Trek Segafredo mette in campo due corridori che questa classica momumento l’hanno già vinta: Bauke Mollema (2019) e Vincenzo Nibali (2015 e 2017, oltre al secondo posto nel 2018). Bauke...


Daniel Martin è stato coinvolto ieri nella caduta che si è verificata prorpio ai piedi del Col de Porte. L’irlandese della Israel Start Up Nation è finito a terra con Higuita e Latour tra gli altri e, dopo essere rimasto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155