WORK SERVICE. FRATTURA DEL GOMITO PER ANDREA VIOLATO

JUNIORES | 30/05/2020 | 15:37

Frattura scomposta dell'olecrano e del capitello radiale del gomito sinistro: è questo il verdetto degli esami radiologici a cui è stato sottoposto ieri sera Andrea Violato dopo essere rimasto vittima di un incidente stradale nei pressi di Conselve (Pd) mentre si trovava a bordo del proprio monopattino.

Una brutta tegola per il giovane atleta padovano che nel 2019 si era laureato Campione d'Italia nella cronometro individuale su strada e nella Madison su pista e che, in queste settimane, dopo la fine del lockdown, stava preparando il debutto tra gli juniores. Alla luce delle lesioni riportate da Violato, l'equipe medica dell'ospedale di Schiavonia (Pd) ha già programmato di sottoporre il portacolori della Work Service Romagnano ad un intervento chirurgico per ridurre la gravità della frattura e contenere i tempi del recupero.

Dispiaciuto per quanto accaduto, Andrea Violato non si è perso d'animo: «E' successo tutto in maniera improvvisa. Mi sono ritrovato a terra con un gran dolore al braccio sinistro. Poi gli esami radiologici hanno messo in luce queste due fratture. Ora ho il braccio ancora gonfio: non appena si potrà i medici interverranno chirurgicamente. Spero di poter tornare presto in sella per non perdere l'opportunità di iniziare finalmente questa stagione tra gli juniores su strada e su pista».

Guarda avanti anche il ds Matteo Berti. «Dopo una buona preparazione invernale abbiamo dovuto fare i conti con lo stop imposto a causa del Coronavirus e solo nelle ultime settimane i nostri ragazzi erano tornati ad allenarsi con continuità, seppur individualmente, su strada. Andrea è uno dei punti di forza della nostra rosa e questo incidente rischia di compromettere anche quello scorcio di stagione che forse riusciremo a disputare nei mesi estivi: attendiamo di conoscere gli effettivi tempi di recupero per programmare una attività adeguata al valore del ragazzo».

«Abbiamo subito preso contatto con lo staff medico di Schiavonia per assicurarci che Andrea possa essere seguito nel migliore dei modi e possa recuperare appieno anche da questo infortunio - ha concluso il presidente Massimo Levorato -. Non possiamo far altro che stare vicini al ragazzo, sostenerlo con l'entusiasmo e l'amicizia di tutto il nostro gruppo e aspettarlo di nuovo in sella quando ci sarà l'ok da parte dei medici».


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le strade della Regione Veneto sono pronte a riempirsi di giovani corridori che, un giorno, sognano di diventare campioni. Dal 18 al 21 luglio, infatti, va in scena il Giro del Veneto Juniores 2024, che toccherà e colorerà le province...


Un grave lutto ha colpito Saverio Metti, presidente del Comitato Regionale Toscana della Federciclismo. Nel pomeriggio di oggi martedì 16 luglio, è morto suo padre Raffaello conosciuto da tanti amici come “Allolio”. Una scomparsa giunta improvvisa per Raffaello, dopo qualche...


Dopo il ritiro forzato dal Tour de France, Juan Ayuso è costretto a rinunciare anche alla prova a cronometro dei Giochi Olimpici di Parigi2024. Al suo posto correrà Oier Lazkano della Movistar. Ayuso resta tra gli iscritti della prova in...


Con il nuovo Cytal Carbon POC si conferma un marchio costantemente votato all’innovazione,  esattamente come accaduto in passato con i caschi Octal e poi Ventral. In questo caso ogni elemento essenziale di questo casco è stato ottimizzato, anzi, è stato...


I migliori atleti Under 23 si danno appuntamento dal 17 al 21 luglio al Giro della Valle d'Aosta che compie sessant'anni. La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 5 giovani che prenderanno parte alla prestigiosa gara a tappe giovanile. Al...


In occasione del secondo giorno di riposo del Tour de France, torna protagonista Raymond Poulidor! La Alpecin-Deceuninck e @mathieuvanderpoel hanno lanciato infatti la nuova maglietta #MerciPoupou e la campagna di raccolta fondi 2024! Lanciata nel 2021 in ricordo del...


È la ricerca bellezza. È il nuovo ciclismo, la nuova frontiera della ricerca applicata allo sport, è un passo avanti dell'umanità nella direzione della perfezione e dell'armonia, perché questo insegue da sempre l'uomo e spesso lo fa prendendo abbagli e...


Il secondo giorno di riposo ha concesso un po' di tregua ai corridori del Tour, che vi sono arrivati dopo due tappe corse a velocità da record e due frazioni sui Pirenei che hanno segnato in maniera netta la classifica...


Jonas Vingegaard al Tour de France è venuto per vincere e lo ha confermato anche ieri durante la conferenza stampa nel giorno di riposo. Il danese ha vinto già due volte la Grand Boucle, ma questa volta deve confrontarsi con...


Il Tour de France 2024 riparte in direzione Nizza dopo il secondo e ultimo giorno di riposo per affrontare le ultime 6 tappe. Nelle 15 frazioni disputate finora sono 10 i corridori che hanno conquistato successi, in rappresentanza di 7...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi