IL DIBATTITO. PREPARIAMOCI AD UN NUOVO MODO DI PENSARE LA BICICLETTA

LETTERA APERTA | 02/04/2020 | 08:48
di Isaia Spinelli

Caro Direttore,

anche se da qualche tempo non sono più parte attiva nel settore rimango profondamente legato allo sport ciclistico ed all'industria della bicicletta e tuttobiciweb continua ad essere per me un piacevole, costante ed importante riferimento. 

Ti scrivo perchè poco fa scorrendo gli ultimi articoli sul sito sono stato catturato e folgorato dalla proposta di Graziano Beltrami: "Lavoriamo ora per dare nuova importanza alla bicicletta". Non mi sorprende che la sollecitazione/provocazione agli addetti ai lavori arrivi da lui: lo conosco da 30 anni e l'ho sempre stimato sia umanamente che professionalmente. In un settore statico e presuntuosamente chiuso, Graziano si è sempre distinto in professionalità e proattività.

Oggi godo del privilegio di essere un osservatore neutrale che dedica il suo tempo ad analizzare i nuovi consumatori e le nuove tendenze. Posso anche contare su una rete di relazioni che mi offre un quotidiano contatto con il mercato: ogni giorno parlo con amici negozianti molto eterogenei tra di loro e con un gran numero di appassionati che un tempo erano solo clienti ed oggi sono amici. E da mezzo mondo spesso mi vengono chiesti consigli su come organizzarsi per scoprire al meglio le nostre eccellenze ed il nostro territorio. Per questi motivi vedo continuamente importanti opportunità e potenzialità che potrebbero essere colte ma rimangono inespresse per mancanza di sensibilità e di capacità di ascolto.

La sollecitazione di Beltrami coglie nel segno: la gran parte delle aziende e degli addetti addetti ai lavori pensa essenzialmente a vendere biciclette aggiungendo come contorno qualche servizio più funzionale ai loro obiettivi di fatturato che al mercato. Basta invece analizzare anche solo superficialmente il mondo dell'automobile per vedere come ormai le imprese non si occupino più solo di costruire auto ma si siano focalizzate su progetti sociali di "urbanità" e "mobilità". E se poi analizziamo i nuovi consumatori vediamo che non sono nemmeno lontani parenti di quelli per i quali molte aziende sono ancora organizzate. Le nuove generazioni richiedono competenza, responsabilità, sostenibilità ed un'etica aumentata.

E' un momento particolare con ampi spazi per riflettere ed ogni giorno siamo sempre più consapevoli che i prossimi mesi ci metteranno davanti un mondo nuovo e completamente diverso da quello vissuto finora. E questo si rifletterà anche sul nuovo modo di pensare ed organizzare lo sport ciclistico. E' il tempo giusto per prendere atto di tutto ciò e discuterne. 

Grazie a Beltrami per avercelo ricordato e a te Direttore per esserti fatto portatore di questo messaggio.

Un caro saluto

Isaia Spinelli

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La lunga pausa dalle gare sembra ormai volgere al termine per i ragazzi della Sangemini Trevigiani Mg.Kvis VPM, che conoscono finalmente la data per il loro rientro alla attività agonistica_ avverrà in Romania, al Sibiu Tour dal 23 al 26...


Le tappe di UCI Trials World Cup (24-26 luglio 2020) e di Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup (11-13 settembre 2020) ed i Campionati del Mondo di 4Cross (10-11 Settembre 2020) in programma in Val di Sole non potranno svolgersi in questa stagione a seguito dei provvedimenti della Provincia Autonoma...


Viborg, 3 giugno 1970: luogo e data di nascita di Eugenio Berzin, scritto all’italiana perché è proprio nel nostro Paese che il corridore russo ha deciso di vivere anche al termine della carriera e poi perché fu Candido Cannavò, indimenticato...


La notizia è apparsa ieri su Radsport-news.com come anticipazione e trova oggi conferma nella comunicazione ufficiale che hanno ricevuto le squadre invitate: il Sibiu Tour cambia data. Adrian Aldea, resposnabile dell'organizzazione della corsa a tappe rumena, ha infatti ufficializzato che...


Briko®, storico brand italiano di attrezzatura e accessori sportivi, ha stretto un accordo con Aon, primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, offrendo a coloro che acquisteranno un nuovo...


Oggi, mercoledì 3 giugno, è la Giornata Mondiale della Bicicletta, istituità dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 12 aprile 2018, riconoscendo l'unicità, la longevità e la versatilità della bicicletta, che è stata in uso per oltre...


Si celebra oggi la Giornata Mondiale della Bicicletta. Una giornata carica di significato in tutto il pianeta, più che mai in questo momento di ripartenza dopo il lockdown e la più imprevedibile e imprevista delle crisi che abbiamo dovuto affrontare....


Ci sono mille modi per celebrare un anniversario e Richard Carapaz ha scelto di avvicinarsi al cielo… Ieri, per festeggiare un anno dalal conquista del successo nel Giro d’Italia, il corridore ecuadoriano si è regalato un bell’allenamento di oltre 200...


Ancora una vittoria per distacco sulle strade della HTV Cup, la corsa a tappe che si sta disputando sulle strade della penisola vietnamita. A cogliere il il successo nella quattordicesima frazione, la Nha Trang - Phan Rang di 135 km,...


Nel giorno della Giornata Mondiale della Bicicletta la Scuola Handbike Cooperatori ci regala un video che celebra la ripartenza, dopo quasi tre mesi di covid lockdown, degli allenamenti degli handbikers presso la Pista di Avviamento al Ciclismo Giannetto Cimurri di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155