MITCHELTON SCOTT, RINNOVO BIENNALE PER CHAVES

MERCATO | 11/10/2019 | 15:32

Il colombiano Esteban Chaves vestirà la maglia della Mitchelton-SCOTT fino alla fine del 2021. «Sono davvero felice, mi sono sempre sentito bene con questo team, con i ragazzi, con tutti: siamo come una grande famiglia, quindi sono contento di stare qui per altri due anni. Allo stesso modo sono contento della mia stagione 2019, ogni mese e ogni gara hanno rappresentato per me un passo avanti e questo è molto importante. Il team sin dall'inizio si è preso cura di me molto bene e mi ha dato fiducia. L'esperienza di quest'anno è stata fantastica e stiamo lavorando passo dopo passo per tornare al mio livello migliore».

E a sua volta Matt White, responsabile tecnico del team australiano, aggiunge: «Ci sono molti aspetti positivi nella stagione 2019 di Esteban. La sua salute è finalmente stata buona e sappiamo che quando tornerà al livello che conosciamo, potrà lottare  per vincere qualsiasi gara del calendario. Sono convinto che ci regalerà belle sorprese il prossimo anno».

ENGLISH VERSION

Colombian Esteban Chaves has put pen to paper on a new two-year deal that will see the former Il Lombardia winner remain at Mitchelton-SCOTT until the end of 2021.

Chaves enjoyed a return to success in 2019, with his emotional triumph on stage 19 of the Giro d’Italia the highlight. After a missing the majority of 2018 campaign through illness, his sixth year with the team also saw him return to the Vuelta a Espana in a leadership role at a Grand Tour.

The two-time Grand Tour podium finisher now has his sights set on returning to his best in 2020, and the 29-year-old is happy to remain with the team he calls a family.

Esteban Chaves:
“I’m really happy, I’ve always felt good with this organisation, with this team, with the boys, with everyone, we’re like a big family, so I’m happy to be staying here for another two-years.”

“I’m happy with my 2019 season, every month and every race we were one step up, so that is super important. The team from the beginning have looked after me really well and have given me confidence. The experience this year was awesome and we’re working step by step to get back to my best level.”

“I want to continue to make a story with the team like we have done in the past, I also want to help the new guys and continue to learn from the older guys. I want to continue my contribution to this organisation.”

Matt White (Head Sports Director):
“There's a lot of positives to take out of this season for Esteban. His health has been really good this year and we know that when he can get back to the level he is capable of competing at, he can win at any race on the calendar.”

“Esteban is really motivated to achieve a lot more goals in different areas as well, and we could see some surprises in his calendar for next year.”

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ancora una fuga vincente che va a segno sulle strade della HTV Cup, la lunga corsa a tappe che si sta disputando sulle strade del Vietnam. La dodicesima frazione - che ha portato la carovana da Buon Me Thuot a...


Se si pensa a lui in noi affiora un sorriso. Dino Zandegù è chiaramente un uomo di compagnia, una personalità forte e garbata, porta gioia in ogni luogo, casa o piazza. È l’uomo della festa e suona strano sapere che...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la ventunesima tappa: Toni Bailetti ci racconta quella del 1963. “I giochi al Giro...


Conosce tutti gli sport ma ama soprattutto la bicicletta, che utilizza quotidianamente anche in città. «Ne ho tre, l’ultima me la sono regalata due anni fa: un’e-bike , una bellissima MTB customizzata di cui sono molto orgogliosa e che uso...


Il periodo della quarantena è stata un’inconsapevole occasione che ha dato un’importante accelerata all’innovazione e alla diffusione degli strumenti digitali nella so­cietà. Gli studenti ed i lavoratori fruiscono in modo massiccio dei software che han­no consentito loro di lavorare e...


Il Giro delle Fiandre ha perso il suo decano: si è spento a 93 anni Roger Decock, vincitore dell’edizione 1952 della Ronde, un’edizione memorabile a causa di vento, pioggia e freddo. Decock aveva scoperto la bicicletta durante la seconda guerra...


Tra qualche anno, il mondo guarderà al 2020 e al Covid-19 come ad uno snodo decisivo per la nostra generazione. Con la fase di progressiva ripartenza che sta coinvolgendo tutte le nazioni, è sempre più evidente come questo momento sia destinato a...


il grande ciclismo sta provando a rimettersi in moto con i corridori che hanno ripreso ad allenarsi e i calendari che forniscono finalmente degli obiettivi a cui mirare, anche se ancora distanti, ma anche il ciclismo di base ha bisogno...


Siamo molto dispiaciuti, sia come associazione A.C.O.F.I. che come addetti ai lavori facenti parte del fuoristrada, che il nostro Presidente Federale non abbia ancora dato una risposta alla nostra presentazione, questo ci fa pensare che il fuoristrada non sia proprio di suo...


Al lungo elenco delle giovani promesse del Bresciano che vanno in bici si aggiunge Gabriele Raccagni, in sella da quando aveva 7 anni: «Il merito è dei miei nonni Bruno e Francesco che correvano tra i cicloamatori. Grazie a loro...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155