MILANO-TORINO. SUPER SFIDA A SUPERGA

PROFESSIONISTI | 09/10/2019 | 07:49

È la più antica classica italiana, nata addirittura nel 1876 quando a vincerla fu Paolo Magretti da Paderno Dugnano, che sarebbe poi diventato scienziato naturalista entomologo di chiara fama.

Era una corsa completamente diversa, allora e Magretti vinse dopo aver percorso i 150 km del tracciato in 11 ore e 15 minuti, alla media di 13,3 km/h; solo quattro degli otto partenti ardimentosi quel giorno giunsero al traguardo.

Oggi è tutto diverso, e non potrebbe essere altrimenti, ma rimane negli spettatori la stessa voglia di assistere ad un grande spettacolo che avrà come teatro il Colle di Superga.

La corsa avrà la sua partenza da Magenta per attraversare nella prima parte - su strade pianeggianti, larghe e rettilinee - la pianura Padana con una lunga progressione attraverso i territori di Abbiategrasso, Vigevano e la Lomellina fino al Monferrato. Qui il profilo altimetrico della corsa comincia a muoversi con i dolci saliscendi della zona di Casale Monferrato fino alle strade nuovamente larghe e rettilinee che portano al circuito finale.

Dopo San Mauro Torinese si costeggia il Po in Corso Casale per salire alla basilica di Superga una prima volta (si devia 600 m prima dell’arrivo) per poi planare su Rivodora con una discesa impegnativa che riporta a San Mauro e quindi risalire fino all’arrivo con pendenze anche oltre il 10%. L'ascesa finale inizia a Torino in Corso Casale e porta alla Basilica di Superga con una pendenza media del 9.1% e una punta attorno a metà salita del 14% e lunghi tratti al 10%. A 600 metri dall’arrivo svolta a U verso sinistra per affrontare la rampa finale all’8.2%.

Il trittico delle classiche di ottobre targato RCS Sport verrà distribuito sugli schermi televisivi di tutti e cinque i continenti.

RAI, host broadcaster delle corse, produrrà due ore di immagini in diretta per Milano-Torino NamedSport e GranPiemonte NamedSport e tre ore per Il Lombardia NamedSport. Il suo palinsesto in Italia prevede la trasmissione in diretta su RAI Sport +HD di Milano-Torino NamedSport e GranPiemonte NamedSport, entrambe dalle 14:30 alle 17:00, mentre Il Lombardia NamedSport è in programmazione su RAI 2 dalle 14:00 alle 17:30.

Per seguire la cronaca diretta della corsa a partire dalle 11.50 CLICCA QUI

I PARTENTI

TREK – SEGAFREDO
1 PEDERSEN Mads
2 BERNARD Julien
3 BRAMBILLA Gianluca
4 CICCONE Giulio
5 EG Niklas
6 MOLLEMA Bauke
7 STETINA Peter

ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC
11 MASNADA Fausto
12 BAIS Mattia
13 RIVERA SERRANO Kevin
14 CATTANEO Mattia
15 FLOREZ LOPEZ Miguel Eduardo
16 MUÑOZ GIRALDO Daniel
17 RAVANELLI Simone

ASTANA PRO TEAM
21 FUGLSANG Jakob
22 CATALDO Dario
23 GIDICH Yevgeniy
24 HOULE Hugo
25 IZAGIRRE INSAUSTI Gorka
26 IZAGIRRE INSAUSTI Ion
27 VILLELLA Davide

BAHRAIN – MERIDA
31 PERNSTEINER Hermann
32 AGNOLI Valerio
33 ARASHIRO Yukiya
34 BOLE Grega
35 GARCIA CORTINA Ivan
36 NIBALI Antonio
37 NOVAK Domen

BARDIANI CSF
41 BARBIN Enrico
42 CARBONI Giovanni
43 COVILI Luca
44 ORSINI Umberto
45 ROMANO Francesco
46 ROTA Lorenzo
47 SAVINI Daniel

BORA – HANSGROHE
51 FORMOLO Davide
52 BENEDETTI Cesare
53 BUCHMANN Emanuel
54 MAJKA Rafal
55 MÜHLBERGER Gregor
56 SAGAN Juraj
57 SCHACHMANN Maximilian

CCC TEAM
61 OWSIAN Lukasz
62 DE LA PARTE Victor
63 GESCHKE Simon
64 PAUWELS Serge
65 ROSSKOPF Joseph
66 TEN DAM Laurens
67 ZOIDL Riccardo

DECEUNINCK – QUICK-STEP
71 GILBERT Philippe
72 CAPECCHI Eros
73 CAVAGNA Rémi
74 MARTINELLI Davide
75 JUNGELS Bob
76 KNOX James
77 MAS Enric

EF EDUCATION FIRST
81 HIGUITA GARCIA Sergio Andres
82 BROWN Nathan
83 CAICEDO Jonathan
84 HOWES Alex
85 KANGERT Tanel
86 MORTON Lachlan
87 WOODS Michael

GROUPAMA – FDJ
91 GAUDU David
92 BONNET William
93 MADOUAS Valentin
94 MOLARD Rudy
95 MORABITO Steve
96 FRANKINY  Kilian
97 ROUX Anthony

LOTTO SOUDAL
101 WELLENS Tim
102 ARMEE Sander
103 BENOOT Tiesj
104 MARCZYNSKI Tomasz
105 MERTZ Remy
106 VANENDERT Jelle
107 VAN MOER Brent

MITCHELTON – SCOTT
111 YATES Adam
112 AFFINI Edoardo
113 BOOKWALTER Brent
114 HAIG Jack
115 HOWSON Damien
116 NIEVE Mikel
117 SCHULTZ Nicholas

MOVISTAR TEAM
121 VALVERDE Alejandro
122 BARBERO Carlos
123 BETANCUR Carlos
124 CASTRILLO ZAPATER Jaime
125 FERNANDEZ Ruben
126 LANDA MEANA Mikel
127 SÜTTERLIN Jasha

NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM
131 BONGIORNO Francesco Manuel
132 FORTUNATO Lorenzo
133 GABBURO Davide
134 GONZALEZ Roberto
135 SCHÖNBERGER Sebastian
136 VELASCO Simone
137 ZARDINI Edoardo

NIPPO – VINI FANTINI – FAIZANE’
141 ACOSTA OSPINA Ruben Dario
142 BAGIOLI Nicola
143 BOU COMPANY Joan
144 CANOLA Marco
145 NAKANE Hideto
146 OSORIO CARVAJAL Alejandro
147 ZACCANTI Filippo

TEAM ARKEA – SAMSIC
151 BARGUIL Warren
152 DOLEATTO Aurélien
153 GESBERT Elie
154 HARDY Romain
155 LE ROUX Romain
156 MAISON Jérémy
157 MOINARD Amael

TEAM DIMENSION DATA
161 KREUZIGER Roman
162 GASPAROTTO Enrico
163 JANSE VAN RENSBURG Reinardt
164 MADER Gino
165 VALGREN ANDERSEN Michael
166 VENTER Jaco
167 WYSS Danilo

TEAM INEOS
171 BERNAL GOMEZ Egan Arley
172 CASTROVIEJO Jonathan
173 DUNBAR Edward
174 GANNA Filippo
175 GEOGHEGAN HART Tao
176 ROSA Diego
177 SOSA CUERVO Ivan Ramiro

TEAM KATUSHA ALPECIN
181 BATTAGLIN Enrico
182 CRAS Steff
183 FABBRO Matteo
184 KOCHETKOV Pavel
185 HOLLMANN Juri
186 NAVARRO GARCIA Daniel
187 ZAKARIN Ilnur

TEAM SUNWEB
191 KELDERMAN Wilco
192 HINDLEY Jai
193 FRÖHLINGER Johannes
194 HAMILTON Christopher
195 HIRSCHI Marc
196 POWER Rob
197 SALMON Martin Alexander

UAE TEAM EMIRATES
201 MORI Manuele
202 COSTA Rui
203 DELLA VALLE Nicolas
204 OLIVEIRA Ivo
205 PETILLI Simone
206 RIABUSHENKO Aleksandr
207 SUTHERLAND Rory

Copyright © TBW
COMMENTI
non c'è la Jumbo?
9 ottobre 2019 09:59 Leonk80
peccato non vedere Roglic

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una cronometro di altissimo livello oggi a Imola, con l’oro conquistato da Filippo Ganna, mentre l’argento è andato ad un deluso Wout van Aert, che sperava di vincere la maglia iridata. «Non potevo andare meglio oggi. Al momento c'è ancora...


Vento forte su Imola, fortissimo, esagerato. E la struttura del traguardo mondiale non regge la violenza degli agenti atmosferici, si abbatte, si accartoccia su se stessa. Per fortuna nessun addetto ai lavori è rimasto ferito nel crollo. Un vero e...


Un oro è per sempre ma quello di Filippo Ganna è un oro speciale, è il primo che l’Italia vince nella cronometro iridata. Lo scorso anno il ragazzo di Verbania aveva conquistato il bronzo nello York Shire e, meglio di...


Dopo la vittoria all’Europeo, lo svizzero Stefan Küng è salito anche sul podio mondiale. Voleva la medaglia più preziosa, ma ha dovuto fare i conti con uno straordinario Filippo Ganna e con un altrettanto forte belga Wout...


Amore Infinito è lo slogan che da alcuni anni accompagna il Giro d'Italia e la Vini Zabù KTM, innamorata della Corsa Rosa, peresenta la selezione per quello che è il suo ritorno a due anni di distanza dall'ultima volta.BEVILACQUA SIMONE...


L'UCI  ha ufficializzato oggi il calendario della stagione su strada 2021. Sulla carta tutte le gare tornano nella loro sede naturale e la speranza è che la pandemia consenta davvero di ritrovare la regolarità della stagione. Una considerazione, mancano alcune...


Sono sei gli appuntamenti internazionali del calendario femminile italiano 2021. Da segnalare che non appare il Giro dell'Emilia mentre c'è il Gran Premio Beghelli, che quest'anno non si è disputato, e la novità della Tre Valli Varesine a fine stagione,...


Filippo Ganna scrive una grande pagina di storia del ciclismo italiano: mai un azzurro era riuscito a conquistare la maglia iridata nella prova a cronometro. Il gigante verbanese c'è riuscito a Imola, sulle strade di casa ha avuto la meglio...


Si dice sempre che i ciclisti siano degli eroi e non sono parole vane. L'ultimo esempio ce l'ha regalato Chloe Dygert che questa mattina ha posato sui social: «Quando sono caduta ho pensato: se recupero la bici posso ancora vincere?...


Una diversità funzionale, qualunque essa sia, non impedisce a nessuno di praticare uno sport meraviglioso come il ciclismo. Da qui nasce Idemticos, il nuovo progetto con cui la Fondazione Contador, grazie alla decisiva collaborazione di Cofidis, vuole promuovere l'attività ciclistica...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155