MENTAL SPORT. FACCIAMO GOAL

TUTTOBICI | 16/03/2019 | 07:36
di Omar Beltran

Goal in inglese sta per obiettivo, il mio obiettivo è fare l’allenatore e, come sai, l’allenatore non è esattamente colui che ti dice ciò che vorresti sentirti dire. Sei avvisato!

Sono certo che se fai un minimo di ricerca e chiedi all’amico google come si fa stabilire un’obiettivo, avrai materiale per fare, a tua volta, un libo delle discrete dimensioni.
Sono altresì convinto che ciò che troverai è materiale di assoluto valore.

Il mio goal, invece, è condividere con te il frutto della esperienza, quel qualcosa che non puoi acquistare né in libreria né in farmacia, te la devi costruire sul campo e, ahimè, l’unica garanzia che questa (la esperienza) ha del valore è in relazione direttamente proporzionale alla quantità di errori commessi. Si, perché è solo l’errore l’unico e vero insegnante e l’unico modo di apprezzarlo risiede nella consapevolezza di farselo amico, ascoltandolo e traendone vantaggio dell’insegnamento intriso nel suo DNA.

Ci sono, secondo i vari metodi, alcune caratteristiche fondamentali per stabilire correttamente un obiettivo. La mia esperienza mi ha portato, negli anni, a focalizzare l’attenzione solo su due di queste: la responsabilità e l’ecologia!

Oggi mi occupo della prima, consapevole del fatto che, se impariamo la lezione che porta con sé, avremo aggiunto una pedalata in più verso quel traguardo dove, paradossalmente, non c’è scritto “fine” ma “inizio”, di che cosa? Della Felicità, che dovrebbe riempire ogni pedalata che facciamo nella corsa più bella e importi di tutte: LA VITA!

Un risultato, che sia una vittoria oppure un piazzamento, non è un obiettivo. Toglitelo dalla testa, vincere non è un obiettivo, semplicemente perché questo NON DIPENDE ESCLUSIVAMENTE DA TE, quindi non è una tua responsabilità.

Possiamo stabilire un obiettivo solo se ciò che dobbiamo fare per arrivarci dipende solo dalle nostre azioni: se coinvolge qualcuno o qualcosa al di fuori di noi, beh, questo è un bel SOGNO, e non ho niente contro i sogni, tienilo vivo e nutrilo è linfa vitale per la motivazione, ma concentrati su ciò che devi assolutamente fare perché il sogno si possa avverare.

Di conseguenza, fare ciò che è necessario per allenarti e dare il 100% delle tue potenzialità è un obiettivo, dipende solo da Te!  In termini tecnici devi rimanere concentrato sul processo, non sul risultato, il processo dipende da te, il risultato no. Potresti vincere una corsa pur non essendo al massimo della forma, oppure perdere essendo al Top, la gara è uno sport di situazione è ogni cosa potrebbe accadere.

Chi pratica lo sport di endurance merita, a mio avviso, una vittoria, se la merita di default, per ciò che fa e per come affronta uno sport nel quale è solo un potenziale perdente, mai un potenziale vincitore (1 probabilità su tutti i partenti conferma la mia tesi): tu, caro amico sei un vincente quando decidi di fare questo sport, perché sei consapevole di essere già stato un vincente nella corsa più vera e determinante, quella in cui tra milioni di spermatozoi di tuo padre, uno solo ha raggiunto lo scopo e ti ha dato il premio più ambito che ha reso te una persona meritevole di ogni bene, hai vinto la VITA.

Nel prossimo articolo ci occuperemo dell’ecologia e mettendo insieme responsabilità ed ecologia ti darò un antidoto contro il peggiore dei nemici della performance: le aspettative!

Adelante!

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

  Auspicato da tutti (quanto era trascorso da un incontro simile?) si è tenuto presso la sede del CONI regionale a Firenze, l’incontro tra gli esponenti del Comitato Regionale Toscana ed i rappresentanti della Regione Toscana. Per il ciclismo il...


Torna stasera alle 19 su Raisport HD l'appuntamento settimanale Radiocorsa. In studio con Andrea De Luca e Beppe Conti ci sarà il team manager della Trek Segafredo Luca Guercilena con il quale si parlerà del futuro di Vincenzo Nibali. Grande...


Astigiano di Revignano era nato il 23 gennaio 1929, Alberto Negro detto "Bertino" è passato tra i professionisti nel 1995 ed è stato il gregario di Coppi, De Filippis e Messina alla Carpano, alla Torpado e all'Asborno Frejus. Il suo...


Una vittoria che vale tantissimo quella di Fernando Gaviria al Tour of Guangxi. Oltre al fatto che un successo nel WorldTour fa sempre bene, per lo sprinter colombiano, festeggiato dai tanti abitanti di Beihai giunti al traguardo, è molto di...


Si va sempre più delineando la squadra Allievi del Pedale Senaghese per la stagione 2020. Mai come quest'anno il team milanese si è gettato con decisione sul mercato ciclistico giovanile mettendo a segno colpi importanti. Gli ultimi in ordine di...


È iniziato ieri il lungo autunno della pista sulle frequenze di Eurosport: tutti gli appassionati dei velodromi, infatti, possono seguire tutte le sere (a partire dalle 19) la diretta dei campionati europei in svolgimento ad Apeldoorn e poi la settimana...


Prosegue la linea verde per il Cycling Team Friuli: in vista della stagione 2020, infatti, i tecnici bianco-neri hanno scelto di investire su altri tre promettenti ragazzi juniores che saranno al primo anno nella categoria Under 23. Si tratta di Edoardo Sandri, Matteo...


Autunno, tempo di grande transizione ma anche di ottime soddisfazioni raccolte sui pedali. No? La gamba gira a meraviglia, la velocità di crociera è alta e le sensazioni sono migliori oggi rispetto ad inizio anno, quindi perché rinunciare anche a...


La prima tappa del Tour of Guangxi ripropone un grande Fernando Gaviria. Il velocista della UAE Emirates, dopo una stagione a dir poco tribolata, si è aggiudicato lo sprint, beffando di qualche centimetro Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe), partito troppo lungo e...


Il Tour of Guangxi, scattato oggi, è l’ultimo appuntamento di WorldTour della stagione 2019 ma lo sguardo di squadre e corridori è già volto al prossimo anno. In casa UAE Team Emirates l’organico è già stato definito e saranno trenta i...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy