REGGIO EMILIA, GIOVANI E SICUREZZA PROTAGONISTI AL "LEONARDO DA VINCI"

NEWS | 08/03/2019 | 07:22

In primavera riemerge in tutti gli appassionati il desiderio di ritornare in sella alla propria bicicletta e di pedalare all’aria aperta, approfittando di una bella giornata di sole e dello splendido territorio che ci circonda. Il rispetto fra gli utenti della strada, l’attenzione alle regole di circolazione e le dotazioni personali e del proprio mezzo sono aspetti molto importanti per godere al meglio di tale opportunità e non incappare in brutte disavventure. Un progetto, in particolare, sta cercando di sensibilizzare in tal senso gli studenti reggiani.

Educazione stradale, storie di vita di sportivi disabili e stile di vita in bicicletta sono alcuni dei principali temi del progetto “Pedala in Sicurezza” che continua il proprio tour nelle scuole della città. ASD Cooperatori, Associazione Paraplegici Reggio Emilia, Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale e Società Italiana di Vestibologia sono i promotori dell’iniziativa patrocinata dal Comune di Reggio Emilia e condivisa da diversi istituti comprensivi. Protagonisti del modulo teorico ed interattivo “indoor” sono stati in settimana 160 studenti delle Classi 1^A, 1^B, 1^C, 1^D, 1^E e 1^F della Scuola Secondaria di Primo Grado Leonardo Da Vinci di Reggio Emilia.

L’ex comandante della Polizia Stradale di Guastalla Renato Bulgarini ha parlato loro di dotazioni di sicurezza del mezzo e della persona ed ha spiegato il significato dei principali segnali stradali cui i ciclisti sono chiamati a prestare attenzione sulla strada. Il dott. Giorgio Guidetti, presidente della Società Italiana di Vestibologia, ha presentato l'argomento di "Cervello e Corpo in bicicletta" al quale gli studenti hanno prestato particolare attenzione anche per la stretta relazione con la materia scientifica del corpo umano, oggetto di studi nella programmazione didattica.

L’attivazione di segnali provenienti da occhio, udito e labirinto, che quando l’uomo siede in sella alla bicicletta il cervello elabora e trasforma in movimenti e comportamenti del corpo, ha trovato spiegazione attraverso affascinanti animazioni al computer arricchite da filmati di campioni dello sport che fanno della sicurezza una delle componenti principali delle loro performance. Grazie al progetto Pedala in Sicurezza, gli studenti di Via Monte San Michele hanno avuto anche l’opportunità di incontrare e dialogare con Natalia Beliaeva (maglia rosa 2018) e Claudio Sorvillo, handbikers della ASD Cooperatori, già protagonisti della più recente edizione del Giro d’Italia di Handbike.

Grazie alla disponibilità degli istruttori dell’Osservatorio Provinciale della Sicurezza Stradale e dei volontari della ASD Cooperatori, gli stessi studenti completeranno il progetto nel mese di Aprile con il modulo “outdoor” sulla pista di avviamento al ciclismo di Via Marro dove affronteranno in bicicletta il percorso appositamente allestito con segnaletica stradale orizzontale e verticale e dove in aula tratteranno anche gli argomenti della sana alimentazione dello sportivo e della conoscenza del mezzo a due ruote grazie agli insegnamenti dei meccanici che saranno a loro dedicati. In occasione del primo modulo di attività, moderato da Luca Simonelli, gli studenti sono stati accompagnati dagli insegnanti Elvira Fochi, Benedetta Gomez, Rita Petruzzella, Mattia Ferri e Maria Grazia Zappellini.

Il progetto Pedala in Sicurezza si sviluppa grazie all’impegno di tanti volontari delle associazioni coinvolte e grazie al sostegno di alcune aziende reggiane: Fattoria Italia, Foodness, Computer Service e Cyclery. Per dare ulteriore impulso, il gruppo di associazioni promotrici sta cercando ulteriore aiuto. Il progetto è patrocinato anche dalla Fondazione Michele Scarponi.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Recenti esami approfonditi ai quali è stato sottoposto Fabio Aru hanno evidenziato una costrizione dell’arteria iliaca della gamba sinistra che impedisce un afflusso sanguigno adeguato durante la produzione del massimo sforzo. Il persistere di un calo di potenza durante gli...


  Viaggiava in bicicletta Luigi Vittorio Bertarelli, che avrebbe fondato il Touring club ciclistico italiano. Nel 1897 esplorò Basilicata e Calabria, nel 1898 la Sicilia. Portava con sé, fra gli attrezzi, anche una pistola. Viaggiava in bicicletta Enrico Toti, che...


  Il Giro d'Italia è un patrimonio del nostro Paese, un compagno di viaggio per tutti noi, un appuntamento che coinvolge tutti. Che è stato raccontato in mille modi e che merita di essere raccontato ancora in altri mille. Uno...


Complessivamente sono 268 le atlete che oggi prenderanno il via nel doppio appuntamento di Cittiglio. Al “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women's WorldTour parteciperanno 129 atlete in rappresentanza di 22 squadre....


Una bella Milano-Sanremo, proprio come l’Androni Giocattoli voleva. Già, perché quella dei campioni d’Italia è stata una Classicissima di Primavera da protagonisti con Fausto Masnada in “modalità” fuga, grazie ad un’azione che a tanti ha fatto venire in mente quanto...


Sono stati 40, 48 i chilometri percorsi in un'ora dal Tandem composto dal ciclista ipovedente Pierre Amighini e della sua guida Stefano Cecini (Team Mortirolo Lanzarote) che sabato 23 al Velodromo Vigorelli di Milano hanno dato vita ad un tentativo sull'ora dal forte impatto sociale....


Oggi il team #YellowFluoOrange correrà una delle grandi Classiche di primavera del Calendario UCI Women's World Tour. Da Taino a Cittiglio, come nelle precedenti edizioni, è stato disegnato il percorso di gara, sulla distanza di 131.1 km e piuttosto ricco...


La città di Belluno sarà la location del Cycling Stars Criterium 2019, ovvero la manifestazione ciclistica che lunedì 3 giugno vedrà sfrecciare tra le vie del centro storico del capoluogo bellunese numerosi campioni reduci dalle fatiche e le emozioni del...


La Tirreno-Adriatico in Italia e la Paris-Nice in Francia hanno rappresentato due test importanti per i corridori che si candidano a essere protagonisti nei Grandi Giri (Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta Espana) della stagione 2019. Dalla Francia è...


Il colombiano Sergio Andres Higuita Garcia, portacolori della Equipo Euskadi, ha vinto la terza tappa della Volta ao Alentejo, regolando allo sprint i compagni di fuga. Il portoghese Luís Mendonça è il nuovo leader della corsa che si concluderà oggi....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy