DOSSOBUONO, IL 10 FEBBRAIO TORNA LA MESSA DEL CICLISTA

EVENTI | 30/01/2019 | 07:33

Domenica 10 febbraio 2019 alle 9.30 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena a Dossobuono (VR) sarà celebrata la S. Messa del ciclista, momento di ritrovo comunitario per tutte le squadre ciclistiche veronesi.

Organizzata dalla Società Ciclistica Olimpica Dossobuono in collaborazione col comitato veronese del CSI, la S. Messa del ciclista - che tradizionalmente costituisce un’occasione per ricordare gli amici scomparsi e per effettuare uno scambio di auguri in vista dell’imminente apertura del nuovo anno agonistico - quest’anno assume un carattere particolare per la Società Ciclistica Olimpica Dossobuono: ricorrono infatti i 60 anni dalla fondazione della U.S. Olympica Dossobuono da cui la S.C. Olimpica deriva.

Sarà quindi anche un’occasione di festa per i sessanta anni di storia di una società sportiva che nel corso del tempo ha dato modo a centinaia di ciclisti, tra i quali Severino Andreoli nel 1964 campione del mondo nella 100km a squadre ad Albertville e medaglia d’argento alle olimpiadi di Tokyo nella stessa specialità, di formarsi atleticamente e di praticare questo meraviglioso sport.

L’appuntamento per tutti i ciclisti veronesi è quindi per domenica 10 febbraio a Dossobuono.

Si ricorda a tutti coloro che parteciperanno all’evento che è gradita la presenza degli atleti con la propria divisa sociale e che le maglie delle varie squadre saranno esposte sulla balaustra davanti all'altare.

Al termine della funzione religiosa verrà offerto a tutti i partecipanti un piccolo rinfresco a base di dolci e di bevande calde.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Gonzalo Serrano centra il primo successo della sua carriera imponendosi sul traguardo della seconda tappa della Vuelta Andalucia. Il portacolori della Caja Rural RGA si è esaltato sulla salita finale che portava alla linea d'arrivo di Iznajar attaccando ad un...


Chris Froome è uno dei personaggi più indecifrabili e affascinanti dei nostri anni. Quattro Tour de France, un Giro d’Italia e una Vuelta di Spagna: vittorie, attacchi epici, scene memorabili e un’autentica rivoluzione che lo ha proiettato nell’olimpo del ciclismo...


La famiglia della Zalf Euromobil Désirée Fior si allarga: la notizia arriva alla vigilia del debutto su strada e aggiunge ancora più entusiasmo nel clan presieduto da Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior. A completare la rosa 2020, infatti, sono due atleti Under 23 dal pedigree decisamente...


Parla estone la prima tappa del Tour of Antalya. Ad aggiudicarsi la volata serrata è stato Mihkel Räim della Israel Start-Up Nation, unica formazione WorldTour al via, bravo ad anticipare Marko Kump (Adria Mobil) e Kenneth Van Rooy (SportVlaanderen-Baloise). Tra...


L’UAE Team Emirates ha annunciato la selezione di corridori che parteciperà, dal 23 al 29 febbraio all’UAE Tour (2.WT), con ambizioni sia per le volate che per le tappe con salite. Con 10 successi già all’attivo nel 2020, la formazione...


All’Upcycle Cafè di Milano – e dove, sennò? – è stata oggi presentata ufficialmente la stagione 2020 degli Internazionali d’Italia Series, sponsorizzati da realtà di prim’ordine come Shimano e Northwave. Dal 2000 principale circuito italiano di Mountain Bike, anche quest’anno...


Un rinnovo da record, quello di Luke Rowe, che ha firmato con il team INEOS un accordo per le prossime quattro stagioni. Spiega il corridore britannico: «Ovviamente questa nuova estensione del contratto mostra molto impegno da parte mia e del team....


Stasera alle 20.30 secondo appuntamento stagionale con «Ciclismo Oggi» su Teletutto: il menu si annuncia decisamente ricco con la presentazione di tre grandi squadre come la Iseo Serrature Rime Carnovai Sias, la Colpack Ballan e la Casillo Petroli Firenze Hopplà....


Il 2020 è iniziato con un convincente quinto posto al Trofeo Laigueglia e adesso Lorenzo Rota non ha intenzione di fermarsi. Il 24enne bergamasco è stato tra gli ultimi a trovare squadra nella sessione invernale di ciclomercato, accasandosi con la...


Se fosse un corridore sarebbe incontenibile, se fosse un organizzatore sarebbe infaticabile, se fosse medico e medico lo è sarebbe semplicemente instancabile, ma visto che sto parlando di Giancarlo Brocci è forse più giusto dire che il papà dell’Eroica è...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155