RINVIATA L’OMOLOGAZIONE DEL CICLODROMO “ALFREDO MARTINI” DI ALBINATICO

EVENTI | 28/01/2019 | 07:19
di Antonio Mannori

Non ci siamo ancora per l’omologazione del ciclodromo “Alfredo Martini” di Albinatico nel comune di Ponte Buggianese. La giornata buona doveva essere sabato mattina quando era prevista la visita da parte della Commissione Impianti della Federciclismo, preposta alla sua omologazione.

Attorno alle undici si sono ritrovati i tre componenti della Commissione, l’Architetto pratese Marco Ricciarini, componente della Commissione Impianti della Federazione Ciclistica Italiana, Ruggero Cazzaniga coordinatore della Struttura Tecnica Nazionale della Federciclismo e rappresentante della Commissione pista, Francesca Mannori, commissario internazionale dell’UCI (Unione Ciclistica Internazionale). Erano presenti inoltre il consigliere nazionale della FCI Maurizio Ciucci, il presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo Giacomo Bacci, Mauro Renzoni della Commissione Giovanile dello stesso comitato, il geometra Franco Sarti, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Ponte Buggianese, mentre c’è stato anche il saluto da parte del sindaco Nicola Tesi.

Alla fine del sopraluogo la Commissione ha riscontrato alcune diversità (il presidente Bacci ha parlato di piccoli dettagli tecnici) tra quanto verificato sul posto e quanto prevede il regolamento degli impianti sportivi per cui ha ritenuto di non procedere all’omologazione dell’impianto.

“Ci sarà quindi si spera in tempi rapidi – dice ancora Bacci - una nuova visita dopo i necessari accertamenti che saranno effettuati sia dal Comune di Ponte Buggianese per la parte di sua competenza, sia parte dei professionisti che hanno progettato l’opera e diretto i lavori, così come da parte del Consiglio Federale della Federazione Ciclistica Italiana”.

Dunque si dovrà attendere ancora qualche “giorno” per avere a disposizione il ciclodromo anche per le gare (l’inizio dell’attività giovanile è lontano ancora un paio di mesi) mentre l’impianto come è noto viene usato da tempo per gli allenamenti. Da aggiungere che per gli impianti sportivi del Comune di Ponte Buggianese, sono in via di definizione anche i bandi di gestione, per procedere poi alla messa in esercizio anche del ciclodromo, in quanto il comune è fortemente impegnato per renderlo fruibile e dare tranquillità e sicurezza ai giovani.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Passione per lo sport, amore per la montagna e spirito di gruppo sono alcuni dei sentimenti che accomunano il Tour of the Alps e l’Associazione Nazionale Alpini. Un incontro scritto nel destino che si è realizzato con un...


Secondo arrivo in quota dell'UAE TOUR (replica della tappa di due giorni fa, con traguardo ai 1220 metri di Jabel Hafeet) e stavolta arriva la vittroia per Tadej Pogacar. Il giovane sloveno della UAE Emirates prima ha dato vita ad...


Ancora una volata, ancora un successo per Jonathan Restrepo (è il secondo), ancora un sorriso per la Androni Sidermec (è il nono delal stagione). È queso il verdetto della quinta tappa del Tour du Ruanda che si è conclusa a...


La Caja Rural RGA Seguros non dovrà sospendere la propria attività: lo ha stabilito la commissione disciplinare dell'UCI che ha deciso, dopo aver esaminato le osservazioni scritte presentate dalla squadra, di respingere il deferimento presentato dall'UCI a dicembre 2019 perché...


  Al Giro d’Italia 2017 staccò Tom Dumoulin di 5 ore, 48 minuti e 40 secondi, che a una media di 39, 843 all’ora significano più o meno 225 chilometri. Al Giro d’Italia 2018 staccò Chris Froome incredibilmente quasi con...


Giuseppe Fonzi, che non è stato confermato dalla Vini Zabù KTM con la sìquale ha praticamente sempre corso nella massima categoria, appende la sua bicicletta al chiodo e lo fa con un messaggio affidato ai social. «THE END! Ho iniziato...


Sembra una scena tratta da "Le Comiche". Adam Hansen è intento a ripartire dopo un inconveniente che lo ha visto ruzzolare a terra. Mentre armeggia con la sua bici, dando le spalle alla strada, viene spruzzato da un getto d'acqua....


Paolo Bettini non ha certo bisogno di presentazioni. Nel mondo del ciclismo pochi hanno saputo vincere quanto lui nelle gare in linea. Dall’Olimpiade, al doppio mondiale per passare alle Liegi e ai Lombardia. Ci fermiamo qui per non dilungarci troppo,...


Antonio Fusi, classe ’56, comasco di Lurago d’Erba,   torna a lavorare come allenatore-preparatore nel ciclismo. Antonio, che è originario di Guanzate, da gennaio è nello staff tecnico della Palazzago, team bergamasco che svolge attività con under 23. Ezio Tironi...


Volete sapere cosa accadde veramente in quel Fiandre 2012 quando Ballan e Pozzato, in fuga insieme a Tom Boonen, si fecero beffare dal belga? Niente di meglio che guardare il prossimo Radiocorsa, questa sera alle 22.30 su Raisport HD (canale...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155