LA ISRAEL ACADEMY PENSA IN GRANDE: «ABBIAMO DUE SOGNI: GIRO QUEST'ANNO E TOUR NEL 2020»
 

PROFESSIONISTI | 08/01/2019 | 17:30
di Carlo Malvestio

Il progetto della Israel Cycling Academy cicli De Rosa  (foto Noa Arnon) non ha intenzione di fermarsi. La squadra israeliana, che lo scorso anno si è fatta conoscere al mondo per la partecipazione al Giro d’Italia con la suggestiva Grande Partenza da Gerusalemme, vuole continuare a crescere e arrivare il prima possibile ai vertici del ciclismo mondiale. Il motore dell’ambiziosa formazione mediorientale risponde al nome di Sylvain Adams, magnate canadese emigrato in Israele, che ha voluto affiancare Ron Baron nel suo progetto di creare una squadra nazionale. Nel 2018 ha stanziato 80 milioni di dollari per portare il Giro in Israele, ma adesso vuole che la sua squadra si cimenti anche in Francia: al Tour de France. Se nel 2019 appare improbabile una wildcard per la Grande Boucle, l’obiettivo è quello di arrivarci nel 2020, grazie alla nuova riforma. Le migliori due squadre della categoria Professional, infatti, potranno prendere il via ai Grandi Giri e non è un caso che la Israel Cycling Academy De Rosa sia la formazione Professional con più corridori in rosa, ben 30, pronti a raccogliere punti UCI in qualsiasi parte del mondo.

Per il 2019, quindi, l’obiettivo è quello di ripresentarsi al Giro: «Quest’anno è importante ricevere un nuovo invito per il Giro d'Italia, poi penseremo al Tour – ha spiegato a tuttobiciweb Sylvain Adams, che ha presentato alla stampa i nuovi acquisti della squadra nel suo attico a Tel Aviv –. Abbiamo allestito una squadra competitiva, che potrà permettere di raccogliere punti durante tutto l’arco dell’anno. Dobbiamo riuscire ad essere tra le due migliori Professional; non sarà facile ma credo fortemente in questi ragazzi».

Un obiettivo da perseguire continuando a mantenere una forte matrice di giovani corridori israeliani, che potranno imparare dai più esperti europei, tra i quali i nostri Davide Cimolai, Kristian Sbaragli e Riccardo Minali: «Fino a due anni fa il ciclismo in Israele non era minimamente considerato – continua Adams – ma da quando è stata creata questa squadra e abbiamo ospitato il Giro le cose sono radicalmente cambiate e ora tutta la nazione guarda a questo sport con grande interesse. Questa mattina, dopo la presentazione, eravamo su tutti i media nazionali… una cosa impensabile solo qualche tempo fa».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Eterna promessa non vuole che diventi un appellativo adatto a lui. Uno che di soprannome fa “Roccia” ha la testa dura e non può che pretendere che il suo sesto anno tra i professionisti sia «quello buono». Davide Formolo ci...


Dopo la sua introduzione su Cento10AIR e Cento10PRO, l'iconica finitura Ramata è ora disponibile su Cento10NDR, il modello di punta per la categoria Endurace. Il Cento10NDR ha ridefinito i limiti di comfort e prestazioni per una bicicletta da corsa, riconosciuto per questo con l'Eurobike Award nel...


La Granfondo Via del Sale svela una nuova collaborazione per la sua 23° edizione, ricca di novità, che prenderà il via il prossimo 5 maggio a Cervia, Fantini Club. Alé Cycling, una delle aziende più rinomate nel panorama mondiale dell'abbigliamento ciclistico, diventa partner...


Con il Tour Down Under è partita ufficialmente la stagione e con essa anche la corsa all'Oscar tuttoBICI Gran Premio Vittoria. Come sempre, per stilare la classifica ci affidiamo alla graduatoria mondiale dell'UCI (aggiornata di settimana in settimana, sull'arco delle...


La notizia è di quelle che non possono che far piacere: Adriano Zambon e la sua Organizzazione Eventi Sportivi hanno deciso di alzare l’asticella per il 2019 e sono al lavoro per riproporre il Giro del Veneto a tappe per...


“Cycling is an art”, recita il claim di Selle Repente, nuovo partner di assoluta qualità della Gran Fondo Tarros Montura a partire dall’edizione 2019. Ed è proprio l’arte del ciclismo il filo conduttore che ha permesso alle due realtà di potersi incontrare...


Prima gara prima vittoria! Ci ha pensato il giovane corridore belga Jasper Philipsen a regalare a Sidi il primo successo nel World Tour della stagione 2019. Philipsen, 20 anni, si è aggiudicato la 5a tappa del Santos Tour Down Under, la Glenelg-Strathalbyn di 149.5 km, portando così al suo UAE Team...


UN po’ carente il calendario delle gare esordienti appena varato dal Comitato Regionale Toscana su indicazione della Struttura Regionale. Un dato di fatto che riflette il numero degli atleti tesserati per tale categoria. Il Campionato Italiano (maschi e femmine) così...


Avevo già scritto il pez­zo rituale per questa pubblicazione, un articolo “appoggiato” all’assedio che il governo sta in­fliggendo allo sport e alla col­locazione particolare del ciclismo in questo gioco di poteri, lo stavo inviando alla redazione via e-mail, quando il...


"Photofinish e Giudici di Arrivo - Il fattore umano e la tecnologia al servizio del ciclismo"; "Il nuovo Regolamento Operativo dei Giudici di Gara", "Le novità che regoleranno le Norme Attuative del 2019" e "La situazione nazionale dei Commissari di...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy