MICHAEL ANTONELLI HA INIZIATO IL PERCORSO DI RIABILITAZIONE

MEDICINA | 27/10/2018 | 18:37

Nessuno può dire o sapere come questa vicenda andrà a finire. L’unica cosa certa è che Michael Antonelli è un ragazzo forte, più forte di quanto chiunque avesse mai potuto immaginare.
Torniamo ai fatti. Mercoledì 15 agosto, Firenze-Viareggio, ore 10.30, al km 91 di gara in una curva, in un tratto in discesa che i corridori stavano affrontando ad alta velocità, Antonelli, sammarinese classe 1999, assieme ad altri atleti, è uscito dalla carreggiata finendo nel precipizio sottostante.

La scena appare subito drammatica. I soccorsi, la lotta contro il tempo, il trasferimento disperato in elicottero all’ospedale Careggi di Firenze. Il destino di Michael purtroppo sembrava già segnato. Coma, terapia intensiva, questione di ore. Speranze sempre più deboli. Poi le ore sono diventate giorni. I giorni settimane. Si resta aggrappati alla vita. Michael c’è, resiste non vuole mollare, la salita è dura ma non si mette mai il piede a terra. Razza dura chi corre in bici, frutto dei sacrifici e della fatica. Accanto al letto di Michael a tifare per lui ci sono la mamma Marina, il nonno Secondo, il papà Luca, il fratellino Mattia, parenti e amici, il direttore sportivo Balducci, il presidente Franceschi e tutta la squadra Mastromarco Sensi Nibali.

Il 5 ottobre c’è stato un passo importante, la situazione nella sua criticità si è stabilizzata e si è reso possibile il trasferimento di Michael da Firenze a Imola presso l’Istituto di Montecatone. Si tratta di una struttura ospedaliera di alta specialità che costituisce uno dei principali poli a livello nazionale per la riabilitazione intensiva delle persone colpite da lesioni midollari e per la riabilitazione delle lesioni cerebrali acquisite. In queste prime tre settimane di ricovero presso la struttura Michael ha iniziato un lungo percorso riabilitativo assistito da uno staff medico di specialisti di altissimo livello, i migliori in Italia in questa settore.

Questa settimana conclusa la stagione agonistica la squadra è tornata a fare visita al suo campione. “Bisogna essere ottimisti ma senza perdere d’occhio la realtà della situazione. Le condizioni continuano a essere difficili, la cosa certa è che Michael è un lottatore altrimenti non sarebbe ancora qui con noi. Ora in certi momenti Michael riesce a tenere un occhio aperto. I medici dicono che il suo è uno stato di minima coscienza. E’ sempre in terapia intensiva e costantemente monitorato. Ogni giorno è seguito dai fisioterapisti Noi gli abbiamo parlato e sono certo che ci ha riconosciuti e che ci ha sentiti. Stiamo costruendo la squadra per il 2019 e ci tengo a sottolineare che ai dodici corridori in rosa ne va aggiunto uno, il tredicesimo Michael Antonelli, lui è e rimane un corridore della Mastromarco Sensi Nibali. Abbiamo parlato con i famigliari di Michael che hanno espresso la volontà che sia la squadra a continuare a farsi portavoce di questa situazione verso l’esterno. Siamo tutti certi che lo staff medico e i fisioterapisti qui all’Istituto di Montecatone faranno il possibile, e l’impossibile, per lui ma sappiamo anche che questo potrebbe non bastare, però fino ad’ora Michael ha sempre reagito e ci ha insegnato che non bisogna mai smettere di sperare e soprattutto di lottare” dice il diesse Gabriele Balducci.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Parla rumeno la seconda tappa del Giro di Slovacchia grazie a Eduard-Michael Grosu. Il portacolori della Delko Marseille Provencesi è imposto sul traguardo di Ruzomberok precedendo nell'ordine il belga Lampaer ed il francese Demare. Prorpio Lampaert si consola comunque strappando...


Alberto Bettiol era uno dei corridori più attesi oggi alal Coppa Sabatini, soprattutto in chiave mondiale. Il toscano, vincitore quest'anno del Giro delle Fiandre, racconta così sui social la sua giornata: «Correre con la maglia azzurra è sempre una grande...


Bellissima notizia per tutta la Arvedi cycling: Attilio Viviani è stato promosso tra i professionisti, l'anno prossimo correrà con la maglia della Cofidis, solutions crédits, a fianco del fratello Elia. Un salto di categoria più che meritato, dopo le vittorie...


Nel segno del tricolore si è aperta la seconda edizione Giro delle Marche in Rosa sulle strade dell’entroterra marchigiano a San Severino Marche: a segno l’ex campionessa d’Italia Marta Cavalli (Valcar Pbm) sulla compagna di fuga Soraya Paladin (Alè Cipollini...


Hanno portato due piazzamenti nella top ten le due corse in Toscana di questa metà settimana per l’Androni Giocattoli Sidermec. Il protagonista per i campioni d’Italia è stato Andrea Vendrame (che è tra i preselezionati dal commissario tecnico Cassani per...


È un Alexey Lutsenko che manda a tutti un segnale importante in vista del mondiale, quello che ha dominato oggi la Coppa Sabatini a Peccioli: «Dopo il secondo posto della Coppa Agostoni, inseguivo un risultato importante in queste gare italiane...


Un grande numero, una vera impresa, una fuga vincente di 73 km quella firmata da Alexey Lutsenko sulle strade della 67esima Coppa Sabatini - Gran Premio Peccioli. Il campione del Kazakhistan è entrato nella fuga del mattino scatatta al km 20...


Si annuncia una puntata davvero ricca, quella di Radiocorsa in onda questa sera alle 19 su RaisportHD. Si parlerà del caso di Fabio Aru con Beppe Saronni, del futuro di Vincenzo Nibali alla Trek Segafredo con Luca Guercilena e della...


È stata presentata oggi presso la Sala Stampa della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino la 103esima edizione del GranPiemonte NamedSport. La corsa organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte è in programma giovedì...


Il Piccolo Giro di Lombardia, classica del ciclismo internazionale per la categoria Under 23, in programma ad Oggiono (Lecco) domenica 6 ottobre 2019, propone un percorso affascinate e molto impegnativo. Un tracciato disegnato dal Velo Club Oggiono che ormai da diversi anni è...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy