Basso: è un Tour che mi piace

| 28/10/2004 | 00:00
Al Palazzo dei Congressi di Parigi Ivan Basso (nella foto di Velomania con Thomas Voeckler) ha seguito con grande concentrazione la presentazione del Tour de France 2005. «Il Tour è la corsa più difficile del mondo, indipendentemente dal tracciato, perché tutti ci arrivano per vincerla o per lasciare il segno. Anche il circuito di Milano diventerebbe difficilissimo se duecento corridori volessero vincerlo ad ogni costo. Comunque il percorso del prossimo Tour mi sembra lascia aperta un grande spazio alla fantasia: ci sono meno chilometri a cronometro rispetto al solito, ci sono tre arrivi in cima a salite vere, ma per il resto di salita non ce n'è tantissima. Direi che non c'è un vero favorito sulla carta anche se Armstrong ha dimostrato di conoscere perfettamente il meccanismno del tour, sa come affrontarlo e non teme di doverne sopprtare il peso, per cui, proprio per questo, diventa il grande favorito. Ma è una corsa tutta da vivere. Le crono? La prima è per specialisti ma è piuttosto breve, quindi non credo che farà sfracelli in classifica, mentre la seconda è molto impegnativa, non c'è tanta pianura, e poi arriverà a fine Tour, quando i valori inevitabilmente saranno livellati». E i tuoi progetti? «In cuor mio sogno di affrontare prima Cunego al Giro e poi sfidare Armstrong e Damiano al Tour: mi sembra che il traccaito della corsa francese favorisca questa soluzione, anche se di programmi devo ancora parlarne con Riis nel dettaglio. Lo faremo con calma, nelle prossime settimane ma, lo ripeto, a me piacerebbe disputarli tutti e due».
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Parla rumeno la seconda tappa del Giro di Slovacchia grazie a Eduard-Michael Grosu. Il portacolori della Delko Marseille Provencesi è imposto sul traguardo di Ruzomberok precedendo nell'ordine il belga Lampaer ed il francese Demare. Prorpio Lampaert si consola comunque strappando...


Alberto Bettiol era uno dei corridori più attesi oggi alal Coppa Sabatini, soprattutto in chiave mondiale. Il toscano, vincitore quest'anno del Giro delle Fiandre, racconta così sui social la sua giornata: «Correre con la maglia azzurra è sempre una grande...


Bellissima notizia per tutta la Arvedi cycling: Attilio Viviani è stato promosso tra i professionisti, l'anno prossimo correrà con la maglia della Cofidis, solutions crédits, a fianco del fratello Elia. Un salto di categoria più che meritato, dopo le vittorie...


Nel segno del tricolore si è aperta la seconda edizione Giro delle Marche in Rosa sulle strade dell’entroterra marchigiano a San Severino Marche: a segno l’ex campionessa d’Italia Marta Cavalli (Valcar Pbm) sulla compagna di fuga Soraya Paladin (Alè Cipollini...


Hanno portato due piazzamenti nella top ten le due corse in Toscana di questa metà settimana per l’Androni Giocattoli Sidermec. Il protagonista per i campioni d’Italia è stato Andrea Vendrame (che è tra i preselezionati dal commissario tecnico Cassani per...


È un Alexey Lutsenko che manda a tutti un segnale importante in vista del mondiale, quello che ha dominato oggi la Coppa Sabatini a Peccioli: «Dopo il secondo posto della Coppa Agostoni, inseguivo un risultato importante in queste gare italiane...


Un grande numero, una vera impresa, una fuga vincente di 73 km quella firmata da Alexey Lutsenko sulle strade della 67esima Coppa Sabatini - Gran Premio Peccioli. Il campione del Kazakhistan è entrato nella fuga del mattino scatatta al km 20...


Si annuncia una puntata davvero ricca, quella di Radiocorsa in onda questa sera alle 19 su RaisportHD. Si parlerà del caso di Fabio Aru con Beppe Saronni, del futuro di Vincenzo Nibali alla Trek Segafredo con Luca Guercilena e della...


È stata presentata oggi presso la Sala Stampa della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino la 103esima edizione del GranPiemonte NamedSport. La corsa organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte è in programma giovedì...


Il Piccolo Giro di Lombardia, classica del ciclismo internazionale per la categoria Under 23, in programma ad Oggiono (Lecco) domenica 6 ottobre 2019, propone un percorso affascinate e molto impegnativo. Un tracciato disegnato dal Velo Club Oggiono che ormai da diversi anni è...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy