TIRRENO-ADRIATICO, EDIZIONE STELLARE

PROFESSIONISTI | 06/03/2018 | 16:01
Alla vigilia della 53esima Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 7 al 13 marzo e organizzata da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport, cinque tra i grandi nomi in gara - Peter Sagan (tre volte Campione del Mondo in linea), Chris Froome (vincitore del Tour de France e della Vuelta a España 2017), Tom Dumoulin (vincitore del Giro d'Italia 2017 e Campione del Mondo a cronometro), Vincenzo Nibali (vincitore di tutti i grandi giri, e due volte vincitore della Corsa dei due Mari) e Fabio Aru (vincitore della Vuelta a España 2015 e Campione italiano su strada 2017) - hanno parlato delle loro ambizioni nella Conferenza Stampa di apertura della corsa. Si parte domani con una cronometro a squadre a Lido di Camaiore (21,5 km).

Peter Sagan (Bora–Hansgrohe) ha detto: “Sarà sicuramente una Tirreno-Adriatico diversa per me. In passato, ero solito correre di più prima, incluso in Qatar, Oman o Argentina e il weekend di apertura in Belgio. Il mio programma è cambiato, anche se non di molto. Questa gara è il vero inizio della mia stagione. Ho vinto la classifica a punti quattro volte (negli ultimi quattro anni, ndr) e mi piacerebbe vincere ancora una delle maglie. Se arrivassero queste vittorie sarebbe un ottimo viatico verso la Milano-Sanremo a cui tengo molto.”

Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) spiega: “È sempre un po' lo stesso prima della Tirreno-Adriatico: la condizione è sempre un punto di domanda. Un problema ad inizio stagione ha ritardato la mia preparazione, mi presento al via in punta di piedi, non ho grandi ambizioni. Vedremo giorno dopo giorno cosa potrò fare. La nostra squadra sta andando bene. Stiamo lavorando al meglio. Abbiamo un buon gruppo, anche con Domenico Pozzovivo, che è qui per la classifica generale”.

Chris Froome (Team Sky) ha detto: “È passato un bel po' di tempo dall’ultima volta che ho corso in Italia (erano i Mondiali di Firenze nel 2013, ndr). Ovviamente, in passato ho avuto un programma diverso in virtù del Tour de France che era il mio obiettivo principale degli ultimi anni. Non sono tornato alla Tirreno-Adriatico da quando sono giunto secondo in CG dietro a Vincenzo (Nibali, nel 2013) però ho iniziato da professionista in Italia con la Barloworld. L’Italia ha un legame profondo con il ciclismo e anche una grande storia con questo sport. Si vede quanta passione c’è per questa corsa, per il Giro e per il ciclismo in generale. È bellissimo tornare. Abbiamo una grande squadra per la Tirreno-Adriatico e siamo qui per puntare alla Classifica Generale. Domani daremo tutto allla cronosquadre e dal risultato della prima tappa valuteremo le nostre diverse opzioni per la vittoria finale.”

Tom Dumoulin (Team Sunweb) commenta: “Non sono al cento per cento. Avevo già preso un po' d’influenza prima delle Strade Bianche e correre lì sotto la pioggia e col vento sicuramente non ha migliorato la mia condizione. Spero di farmi trovare pronto per l'arrivo in salita. La Tirreno-Adriatico è una delle mie corse di primavera preferite. Sono sempre felice di tornare. L’anno scorso avevo fatto abbastanza bene, valuteremo nei prossimi giorni cos’è possibile fare in questa edizione.”

Fabio Aru (UAE Team Emitates) ha concluso dicendo: “La Tirreno-Adriatico è una gara importante per me in prospettiva Giro. L'anno scorso l'ho corsa per la prima volta, purtroppo non è andata come volevo. Mi son dovuto ritirare a causa di problemi di salute. Insieme al team abbiamo sempre voluto tornare. Sono felice di essere qui. La settimana scorsa sono andato ad allenarmi in Sicilia, è un posto che mi piace. Mi sono sentito a casa. È importante allenarsi sull'Etna anche perché il Giro passerà lì.”

ORDINE DI PARTENZA

1. MOVISTAR TEAM 14:00:00
2. TEAM SKY 14:05:00
3. AG2R LA MONDIALE 14:10:00
4. NIPPO - VINI FANTINI - EUROPA OVINI 14:15:00
5. TEAM KATUSHA ALPECIN 14:20:00
6. TEAM DIMENSION DATA 14:25:00
7. BAHRAIN - MERIDA 14:30:00
8. TEAM EF EDUCATION FIRST 14:35:00
9. ISRAEL CYCLING ACADEMY 14:40:00
10. UAE TEAM EMIRATES 14:45:00
11. MITCHELTON - SCOTT 14:50:00
12. WILIER TRIESTINA - SELLE ITALIA 14:55:00
13. GAZPROM - RUSVELO 15:00:00
14. ASTANA PRO TEAM 15:05:00
15. BMC RACING TEAM 15:10:00
16. TEAM LOTTO NL - JUMBO 15:15:00
17. QUICK-STEP FLOORS 15:20:00
18. TREK - SEGAFREDO 15:25:00
19. LOTTO SOUDAL 15:30:00
20. GROUPAMA - FDJ 15:35:00
21. BORA - HANSGROHE 15:40:00
22. TEAM SUNWEB 15:45:00

I PARTENTI

BORA - hansgrohe

1 SAGAN Peter
2 BODNAR Maciej
3 BURGHARDT Marcus
4 FORMOLO Davide
5 KÖNIG Leopold
6 MAJKA Rafał
7 OSS Daniel

AG2R La Mondiale
11 BARDET Romain
12 DUVAL Julien
13 FRANK Mathias
14 GENIEZ Alexandre
15 GOUGEARD Alexis
16 MONTAGUTI Matteo
17 VENTURINI Clément

Astana Pro Team
21 LOPEZ Miguel Angel
22 CATALDO Dario
23 GATTO Oscar
24 KANGERT Tanel
25 LUTSENKO Alexey
26 GRIVKO Andrei
27 VILLELLA Davide

Bahrain Merida Pro Cycling Team
31 NIBALI Vincenzo
32 COLBRELLI Sonny
33 KOREN Kristijan
34 NAVARDAUSKAS Ramunas
35 PELLIZOTTI Franco
36 POZZOVIVO Domenico
37 SIUTSOU Kanstantsin

BMC Racing Team
41 VAN AVERMAET Greg
42 BETTIOL Alberto
43 BEVIN Patrick
44 CARUSO Damiano
45 DENNIS Rohan
46 KÜNG Stefan
47 SCHAR Michael

Groupama - FDJ
51 CIMOLAI Davide
52 DUCHESNE Antoine
53 HOELGAARD Daniel
54 LADAGNOUS Matthieu
55 MORABITO Steve
56 SARREAU Marc
57 VAUGRENARD Benoit

Gazprom-RusVelo
61 FIRSANOV Sergey
62 BOEV Igor
63 CHERKASOV Nicolay
64 FOLIFOROV Alexander
65 KURIANOV Stepan
66 NYCH Artem
67 VLASOV Aleksandr

Israel Cycling Academy
71 BOIVIN Guillaume
72 VAN WINDEN Dennis
73 HERMANS Ben
74 JENSEN August
75 NEILANDS Krists
76 SBARAGLI Kristian
77 SAGIV Guy

Lotto Soudal
81 BENOOT Tiesj
82 CAMPENAERTS Victor
83 DEBUSSCHERE Jens
84 KEUKELEIRE Jens
85 MARCZYNSKI Tomasz
86 MAES Nikolas
87 VAN DER SANDE Tosh

Mitchelton-Scott
91 YATES Adam
92 EWAN Caleb
93 BAUER Jack
94 DURBRIDGE Luke
95 HEPBURN Michael
96 IMPEY Daryl
97 MEZGEC Luka

Movistar Team
101 LANDA Mikel
102 AMADOR Andrey
103 ARCAS Jorge
104 BENNATI Daniele
105 OLIVEIRA Nelson
106 ROSON Jaime
107 SÜTTERLIN Jasha

Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini
111 CUNEGO Damiano
112 CANOLA Marco
113 BAGIOLI Nicola
114 GROSU Eduard Michael
115 HATSUYAMA Sho
116 PONZI Simone
117 SANTAROMITA Ivan

Quick-Step Floors
121 GAVIRIA Fernando
122 GILBERT Philippe
123 JUNGELS Bob
124 KEISSE Iljo
125 RICHEZE Ariel Maximiliano
126 STYBAR Zdenek
127 TERPSTRA Niki

Dimension Data
131 CAVENDISH Mark
132 BOASSON HAGEN Edvald
133 EISEL Bernhard
134 MEINTJES Louis
135 RENSHAW Mark
136 THWAITES Scott
137 VERMOTE Julien

Team EF Education First-Drapac p/b Cannondale
141 URAN Rigoberto
142 CLARKE Simon
143 MODOLO Sacha
144 MORENO Daniel
145 PHINNEY Taylor
146 VAN ASBROECK Tom
147 VANMARCKE Sep

Team Katusha - Alpecin
151 ŠPILAK Simon
152 DOWSETT Alex
153 GONÇALVES José
154 HAAS Nathan
155 KITTEL Marcel
156 MARTIN Tony
157 ZABEL Rick

Team LottoNL-Jumbo
161 BENNETT George
162 VAN EMDEN Jos
163 VAN HOECKE Gijs
164 VAN POPPEL Danny
165 ROGLIC Primoz
166 WAGNER Robert
167 WYNANTS Maarten

Team Sky
171 FROOME Christopher
172 CASTROVIEJO Jonathan
173 KIRYIENKA Vasil
174 KWIATKOWSKI Michal
175 MOSCON Gianni
176 PUCCIO Salvatore
177 THOMAS Geraint

Team Sunweb
181 DUMOULIN Tom
182 ANDERSEN Søren Kragh
183 ARNDT Nikias
184 GESCHKE Simon
185 KÄMNA Lennard
186 KELDERMAN Wilco
187 HAGA Chad

Trek - Segafredo
191 FELLINE Fabio
192 BRÄNDLE Matthias
193 MULLEN Ryan
194 NIZZOLO Giacomo
195 PEDERSEN Mads
196 STUYVEN Jasper
197 VAN POPPEL Boy

UAE-Team Emirates
201 ARU Fabio
202 CONSONNI Simone
203 RIABUSHENKO Alexandr
204 GANNA Filippo
205 MARCATO Marco
206 POLANC Jan
207 ULISSI Diego

Wilier Triestina - Selle Italia
211 POZZATO Filippo
212 BERTAZZO Liam
213 BUSATO Matteo
214 COLEDAN Marco
215 MARECZKO Jakub
216 MOSCA Jacopo
217 ZARDINI Edoardo
 
Copyright © TBW
COMMENTI
Tristezza
6 marzo 2018 18:51 Mac75
Vedere Froome al via è l%u2019ennesimo Fallimento del ciclismo! Anzi mi sa proprio che non guarderò la Tirreno

Tristezza 2
6 marzo 2018 20:08 tirzan65
Sottoscrivo, Mac75. Finisco la mia serie Netflix piuttosto che guardare questa roba. Magari così gli organizzatori perdono ascolti ma raddrizzano la schiena?

Assurdo
7 marzo 2018 05:52 merlo
Froome non dovrebbe correre punto ... il. non guardare la Tirreno Adriatico è venire meno a tutti gli altri ..

CHE TRISTEZZA
7 marzo 2018 14:22 Pinolo
MA COME SI FA AD ACCETTARE TUTTO QUESTO.... IL CICLISMO SEMPRE PIÙ IN BASSO... MA LA GIUSTIZIA SPORTIVA DOV%u2019E....VERGOGNA.... SEMPRE PEGGIO...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Sabato in Riviera di Ponente si aprirà la stagione femminile su strada 2021. C’è molto entusiasmo attorno all’organizzazione del neonato Trofeo Città di Ceriale, gara elite che si svolgerà con regia della Loabikers sulla distanza di 98 chilometri (il...


La Coppa San Geo chiama e il popolo ciclistico risponde: sabato 27 febbraio alle ore 12, 30 scatterà da Ponte San Marco nel piazzale antistante il Ristorante Albergo Sullivan la 97^ edizione della gara d’apertura del ciclismo dilettantistico organizzato dall’omonimo...


Il danese Jonas Vingegaard mette il suo sigillo sulla quinta tappa dell'UAE Tour la Fujairah Marine Club-Jebel Jais di 170 km. Il portacolori della Jumbo Visma ha ripreso a 300 metri dal traguardo Alexey Lutsenko e lo ha battuto poi...


Nella mattinata di domani,  venerdì 26 febbraio,  Open Bike Fest vivrà il suo primo momento ufficiale. Alle ore 11.30, il nuovo evento sulla bicicletta in programma a Treviso (11-13 giugno) verrà presentato con uno speciale in streaming, con diffusione sui canali Facebook e Youtube di Open Bike Fest. per leggere l'intero...


«La mia tecnica di massaggio è piuttosto pesante, amo andare in profondità nel muscolo. Ci sono corridori che prediligono un tipo di azione più leggera. Con il tempo ho imparato ad adeguarmi pure io. Mi ricordo, ad esempio, con un...


Sabato 27 febbraio la Coppa San Geo aprirà come da tradizione la stagione dilettantistica e tutti gli appassionati potranno seguirla in diretta su tuttobiciweb e sulla piattaforma di PMG Sport. Appuntamento fissato alle 14.50 con le immagini prodotte dal Team...


Arriva l'atteso debutto nel calendario italiano per la formazione Gallina Ecotek Colosio. Dopo il trionfo in Francia di Edoardo Sali, nella quinta e ultima frazione della Boucles du Haut Var, i ragazzi di Cesare Turchetti e Simone Bertoletti preparano l'assalto...


Le vuole suonare a tutti. Ales­sandro Covi fa parte della ge­nerazione di baby fenomeni che si sta imponendo nel mon­do del ciclismo. Il ventiduenne varesino della UAE Emi­ra­tes al primo anno nella massima categoria ha visto il suo compagno Pogacar...


Atleti macchine perfette in grado di sopportare carichi di lavoro pesanti e ad alta intensità. Atleti di talento che saltano passaggi im­portanti della loro crescita e che, sempre più precocemente, si ri­trovano ad affrontare pressioni, aspettative, emozioni che possono anche...


Non che non fossero pronte prima, sia chiaro, del resto le DMT KR hanno già vinto un Tour de France ai piedi di Tadej Pogačar l’estate scorsa, non male come battesimo! Quindi, tenetevi forte perché le stesse scarpe di Tadej...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155