IACCHI, TRE FRATELLI IN SELLA

GIOVANI | 29/11/2017 | 07:14
Arriva dalla Valdisieve e più precisamente da Rufina una bella e singolare storia, protagonista la famiglia Iacchi, cognome che nel ciclismo fiorentino e toscano è in auge da molti anni. Tre componenti della stessa famiglia, impegnati contemporaneamente nel ciclismo giovanile: Alessandro, 18 anni, Lorenzo 14 e Niccolò 10, i tre fratelli protagonisti con la maglia della Fosco Bessi di Calenzano.

Alessandro appena maggiorenne ha chiuso con la categoria juniores vincendo quest’anno due gare. E’ stato lui a trascinare i due fratelli minori nel ciclismo. Lorenzo esordiente 2° anno che non ha ancora provato la gioia della vittoria, si appresta a debuttare come allievo, mentre Niccolò resterà ancora nei giovanissimi dove ha conseguito tante vittorie.

Il babbo Sauro, ex corridore, è l’attuale presidente della Ciclistica Valdisieve gemellata con la Fosco Bessi Calenzano, mentre la mamma Laura ha fatto parte del Comitato Provinciale di Firenze della Federciclismo.
“E’ difficile poterli seguire nella loro attività. Niccolò corre quasi sempre al sabato ed essendo il più piccolo lo seguiamo sempre – dice Laura – mentre a Lorenzo e Alessandro, cerchiamo di stare vicini la domenica”.

Alessandro e Lorenzo frequentano la stessa scuola, l’Istituto Ernesto Balducci di Pontassieve, Niccolò invece la scuola elementare di Rufina.
Sono bravi anche nello studio – dice la mamma – tre ragazzi socievoli ai quali piace la compagnia”.

Immaginiamo caratteri diversi, è vero che Niccolò, il piccolo è il più grintoso di tutti?
Alessandro è serio, riflessivo, ma una volta che ha fatto amicizia diventa loquace. Si applica in maniera esemplare, a scuola, come nel ciclismo. Lorenzo in un attimo fa amicizia, lo considero un trascinatore, Niccolò è vivace, spigliato, nell’ambiente del ciclismo suscita simpatia in chi lo conosce”.

Alessandro atleta completo, ha firmato quest’anno due vittorie, dimostrando intelligenza, prontezza e astuzia: “Quella a Penna in volata, dove non era facile trovare la posizione giusta, l’arrivo era in leggera salita, ma quel giorno mi sentivo veramente bene. In occasione del secondo successo a Veneri vicino ad Arezzo, mi andò bene l’allungo che sorprese tutti a 700 metri dal traguardo”. Lorenzo non ha ancora vinto, ma il fatto non lo scoraggia più di tanto: “Non è facile cogliere il successo, le gare in Toscana sono poche gli avversari tanti, ci proverò da allievo, è una promessa”. Le corse di Niccolò sono soprattutto divertimento, allegria; in gara è attento, ed alla fine termina sempre sul podio, o come vincitore oppure ai posti d’onore. Questa la storia dei fratelli Iacchi e di una famiglia, dove la bici è storia, passione, e speranze per il futuro. Come dire il ciclismo nel sangue...
                               
Antonio Mannori
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Inizia con un terzo posto di Davide Donati il Tour de Mirabelle (Francia) della Biesse Carrera. Il giovane bresciano, vincitore del Gp Liberazione a Roma, è salito sul podio del prologo a cronometro di Verdun (5, 3 km) che oggi...


E’ arrivata la seconda vittoria di tappa per Tim Merlier in questo Giro, che in questo modo ha interrotto il filotto di vittorie in volata di Jonathan Milan, che veste la maglia ciclamino di leader della classifica a punti. «Sono...


Tim MERLIER. 10 e lode. Con una doppietta è già a posto, ma con una doppietta secca il nostro JoJet. Restano indietro entrambi, risalgono e poi partono in pratica assieme, ma il belga sceglie il lato destro, più protetto dalle...


«Milan negli ultimi 6/7 km ha perso il treno due o tre volte. Oltre alla fatica in più per tornare davanti ti scarichi a livello mentale». Mario Cipollini parte in quarta. L’avvicinamento alla volata di Padova non gli è piaciuto...


Sono due i dilemmi che restano aperti in questo Giro. Il primo: cosa farà Teddy sabato sul Monte Grappa, che peraltro ha già prenotato come un salone per eventi, con tanto d'inviti personali (“ci sarà il pubblico sloveno, merita di...


Il nuovo GRX Di2 2x12 di Shimano sfrutta l’evoluta piattaforma di componenti elettronici Di2, un sistema che si basa su nuove leve dual controll ottimizzate per offrire più comfort e più controllo ed una trasmissione che fornisce cambiate più rapide e precise,...


Gli appassionati di gravel potranno ultimare il montaggio della propria gravel bike con i nuovi pedali GRX SPD nella nuova e divertente grafica United in Gravel,  un’edizione limitata che impreziosisce un prodotto Shimano dotato di ottime performance e di una invidiabile affidabilità.  per leggere l'intero...


Thibau Nys conferma di attraversare un grande momento di forma e mette la sua firma sulla prima tappa del 13° Tour of Norway, la Voss - Voss Resort di 142 km. La frazione è stata caratterizzata dalla lunga fuga promossa...


È Tim Merlier il re di Padova: il belga della Soudal Quick-Step mette a segno il suo secondo sigillo sulle strade di questo Giro d'Italia beffando un Jonathan Milan non perfetto negli ultimi 1000 metri. Il friulano della Lidl-Trek comunque,...


Viste le difficoltà dei motocronisti Stefano Rizzato e Giada Borgato a muoversi nel traffico delle ammiraglie, la Rai sta pensando di inviarli a fare uno stage al Cairo all’ora di punta. L’organizzazione conferma che il nome Passo Brocon è riferito...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi