TRENTIN: VOLEVO LA MEDAGLIA PER LA SQUADRA. AUDIO

PROFESSIONISTI | 24/09/2017 | 16:57
Matteo Trentin è lucido nell'analisi, appena dopo la conclusione del mondiale: «Quarto, è un piazzamento che brucia. Anche perché tutta la squadra ha corso benissimo e una medaglia avrebbe coronato il lavoro che è stato perfetto. Nell'ultima salita, sapevo di non poter tenere gli scatti, poi a metà ho raggiunto il gruppetto di Van Avermaet e pensavo che i belgi tirassero dritto, invece hanno permesso che rientrassero tutti. Colbrelli ci aveva detto a due giri dalla fine di essere al limite e ha lavorato per chiudere i buchi, Bettiol è stato eccezionale, mi ha tirato alla grande verso la volata, Moscon è stato grande. Ma tutti siamo andati bene e meritavamo qualcosa di più».


Nell'allegato potete ascoltare l'intervista raccolta a Bergen da Danilo Viganò

Copyright © TBW
COMMENTI
Bravo Trentin
24 settembre 2017 18:22 Pop78
Era la nostra freccia migliore secondo me ed è andato veramente vicino alla medaglia. Gli è mancato solo quel pelo sullo stomaco all\' ultima curva che solo i veri velocisti hanno infatti si è fatto infilare da 3 o 4 avversari. Comunque bravo Trentin sei un ottimo corridore a differenza di Viviani e Colbrelli che fanno sempre tante chiacchiere e pochi fatti

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È stata presentata oggi presso la sede di UBI Banca, che ne sarà anche lo sponsor principale, la 114^ edizione de Il Lombardia. La corsa organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport è in programma il 15 agosto. Il percorso...


  La convivenza con il coronavirus è stata ed è difficile per tutti, ma se sei nativa della Valle Seriana in provincia di Bergamo e corri da quando avevi 12 anni in una squadra bergamasca con sponsor bergamaschi come la...


Era stato un ciclista vincente, poi era passato alle due ruote a motore, e vinceva anche lì. Alessandro De Momi era abituato a combattere, ma il suo fisico da atleta ha dovuto arrendersi ad una emorragia cerebrale, che in pochi...


Pubblicata oggi la delibera presidenziale che autorizza agli atleti italiani a partecipare a gare ed eventi all’estero, nel rispetto dei protocolli UCI e delle normative statali vigenti nelle nazioni in cui si svolgono le gare. Non...


Non parte sotto i migliori auspici la Dookoła Mazowsza, corsa tappe di classe 2.2 che si disputa in Polonia. La prima tappa, che avrebbe dovuto concludersi a Teresin dopo 168 km, è stata neutralizzata a causa di un incidente in...


Ripartenza sì, ripartenza no. Il ciclismo sta cercando faticosamente di rimettersi in movimento, ma le cose non sono sempre facili come si vorrebbe. È il caso del Belgio e in particolare del Giro di Vallona, i cui organizzatori sono costretti...


In questi giorni sta pedalando su e giù per Dolomiticon tutti i compagni di squadra della Deceuninck Quick Step e lo fa con un doppio obiettivo: preparare il rientro agonistico ma soprattuto studiare alcune tappe del Giro d'Italia, il suo...


Spingiamo sui pedali. Sempre di più! Soprattutto se c’è un unico, grande obiettivo: raggiungere un totale di 2+ Milioni di km in bici a scopo benefico. Ideato e organizzato da Bikevo, con la partnership della Federazione Ciclistica Italiana, 2+ MILIONI...


Un fiume di gente assiepata ai lati del percorso, in trepidante attesa degli assi del ciclopratismo mondiale: è questa l’immagine più indimenticabile del grande successo riscosso dai Campionati Europei di ciclocross 2019, disputato il 9 e 10 novembre a Silvelle...


La stagione sta per ripartire e in casa Mitchelton-SCOTT è tempo di selezioni per il Tour de France e per il Giro d’Italia. La formazione australiana tornerà alla Grande Boucle dopo le quattro vittorie di tappa ottenute nella passata stagione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155