RED BULL DISTRICT RIDE. Lo spettacolo è a Norimberga

FUORISTRADA | 31/08/2017 | 09:25
Dopo tre anni di assenza il Red Bull District Ride torna nelle piazze di Norimberga. Lo spettacolare contest urban freeride di MTB è pronto a sbarcare in Germania e su Red Bull TV. L'1 e 2 settembre migliaia di tifosi riempiranno le strade della cittadina tedesca mentre i migliori riders del mondo sfideranno la gravità e i loro limiti attraverso i diversi "distretti" della città.
Il tracciato, disegnato da Martin Söderström, promette uno show da pelle d'oca. Il drop dal muro del castello medievale Kaiserburg è alto 5 metri. Dopo averlo superato, bisognerà prendere bene la curva in appoggio per guadagnare velocità per il salto successivo. La seconda sezione è il Box District, che comincia con una scalinata e poi un salto di 6 metri a fianco della statua del pittore Albrecht Duerer. Il Jeep The Rythm District è composto da tre rampe nella Sebalder Platz. La penultima sezione è il Tech District, nella piazza centrale. Nello spazio di 100 mt i i rider dovranno inanellare la loro migliore combinazione di trick prima del Big Air District. Arrivati a questo punto, dopo una salita in ascensore, da un’altezza di 15 mt si lanceranno su una rampa di 4.2 mt per realizzare la migliore delle loro acrobazie.
Alla quinta edizione della urban slopestyle di Norimberga parteciperanno 20 tra i migliori biker di questa disciplina, provenienti da 10 nazioni diverse. L’evento diamond del circuito FMB sarà cruciale per il campione in carica FMB Nicholi Rogatkin e per il diciottenne e attualmente leader della serie diamond Emil Johansson. C'è attesa per assistere all'esibizione di Szymon Godziek, che nel 2014 è stato il primo in assoluto a compiere un backflip tsunami, e quest'anno a Norimberga proporrà l'inedito backflip superman nella versione ‘Extension Man’. Tra i rider al via anche due italiani, si tratta dei promettenti Diego Caverzasi e Torquato Testa.
L'appuntamento con il Red Bull District Ride è su www.redbull.tv sabato 2 settembre dalle ore 15. Non perdetevelo.

Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Sonny Colbrelli, portacolori del Team Bahrain Merida, è stato protagonista di un’ottima prova ad Amburgo nella classica gara riservata ai velocisti e che ha visto trionfare per la seconda volta consecutiva il campione italiano Elia Viviani.Per lui una corsa d’attacco...


Quattro affermazioni per i ciclisti appartenenti ai team della provincia di Treviso per merito di Mila Lunardelli, Paolo Leone, Anastasia Durigon e Beatrice Giuriati; tre per quelli di Padova (Elisa Cacco, Filippo Sabbadin e Riccardo Zecchin) e due ciascuno per...


Lorenzo Balestra del Team F.lli Giorgi ivsitalia.com fa il vuoto nella classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli e guida ora con 30 punti di vantaggio sul toscano Giorgio Butteroni (Ciclistica Cecina) e con 35 sul marchigiano Gianmarco Garofoli della...


La formazione #YellowFluoOrange attende la prima edizione della Veenendaal - Veenendaal Classic femminile, in programma oggi. Questa classica in linea, che per molti anni è stata riservata ai soli atleti uomini,  si disputa sulla distanza di 136.8 km attorno alla cittadina...


Con la maglia di campionessa europea sulle spalle, Marta Bastianelli allunga in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé. E al secondo posto si insedia la campionessa del mondo della corsa a punti Maria Giulia Confalonieri. Dietro di loro...


La giornata trionfale degli azzurri continua. Gloria Scarsi mette la firma sul terzo titolo europeo vincendo la medaglia d’oro nello Scratch juniores. La giovanissima savonese, della Valcar PBM, batte in finale la belga Shari Bossuyt e la russa Anastasia Lukashenko....


Ha atteso il rientro del suo papà dal Benelux dove è stato impegnato nel Binck Bank Tour per nascere Liam, figlio di Ronny Baron, il meccanico della Bahrain Merida, e di mamma Maila. A dare la notizia è stato nonno...


Andrea Villanti, ventunenne ciclista della piccola formazione dilettantistica toscana Polisportiva Tripetetolo, è stato condannato dall’Uci a quattro anni di squalifica.Il 25 marzo scorso, Villanti era in gara nel Criterium di Monaco (per lui era arrivato il quarto posto) e era...


Nella finale tutta azzurra dell'inseguimento individuale femminile Marta Cavalli conquista la medaglia d'Oro in 3'23"303 battendo la connazionale Martina Alzina (3'39"993) che già aveva superato nettamente nelle prove di qualificazione. Bronzo per la russa Natalia Studenikina (3'34"446). Forza e determinazione sono state...


Grande spettacolo nel tradizioale Gp Stad Zottegem, corsa belga il cui tracciato propone diversi muri delle Fiandre. A conquistare il successo è stato Jérôme Baugnies della Wanty-Groupe Gobert che in uno sprint a due ha avuto la meglio sul connazionale...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy