VUELTA. LA BURGOS BH CONQUISTA IL PRIMO ARRIVO IN SALITA
Sarà battaglia all'Osservatorio Astrofisico di Javalambre
Copyright © TBW
18:00
A domani per un'altra tappa da vivere tutta in diretta insieme a noi.
17:57
Nella news dedicata potete leggere l'ordine d'arrivo completo e la classifica aggiornata.
17:55
Purtroppo il primo arrivo in salita risulta indigesto ai "nostri".
17:54
Arriva ora al traguardo Nicolas Roche che deve cedere la maglia rossa a Miguel Angel Lopez.
17:53
Guadagna 12" su Roglic e Valverde, 1' abbondante su Quintana, Kuss e Chaves.
17:52
Herrada chiude terzo, Miguel Angel Lopez chiude 4° e con un buon margine su tutti i rivali per la classifica generale.
17:51
Incredibilmente va a vincere Ángel Madrazo. Grande successo per la Burgos BH che fa doppietta con Bol.
17:50
I primi due rallentano e Madrazo rientra ancora una volta.
17:49
La maglia rossa di Nicolas Roche paga 2'28" dalla testa della corsa.
17:48
Al triangolo rosso Herrada e Bol viaggiano con una manciata di secondi su Madrazo e 1'20" su Lopez.
17:45
Formolo e Aru non reggono il ritmo dei migliori.
17:43
Rilancia Miguel Angel Lopez che fa il vuoto. I primi inseguitori sono Roglic e Valverde, più staccati tutti gli altri.
17:41
Allunga Alejandro Valverde ed esplode il gruppo.
17:39
Perde nuovamente contatto Madrazo, mentre dietro c'è il forcing della Ef.
17:36
A 4 km dalla fine il trio di testa conserva meno di 5'.
17:32
Scatta Madrazo, che con il compagno Bol sta cercando di mettere alla frusta Herrada che saggiamente va su del suo passo.
17:29
Il leader della classifica degli scalatori stringe i denti e riesce a chiudere il buco.
17:25
A 7 km dalla vetta Madrazo si stacca dai compagni di fuga.
17:21
La strada inizia a salire anche per il gruppo, ora messo in fila dal Team Ineos.
17:14
José Herrada (Cofidis), Angel Madrazo e Jetse Bol (Burgos-BH) attaccano la salita finale con 9' sul gruppo.
17:06
Tranne crolli clamorosi i tre protagonisti di giornata andranno a giocarsi il successo di tappa.
17:02
A 20 km dalla conclusione i tre battistrada hanno 10'24" sul gruppo.
17:00
La media dopo tre ore di corsa è di 35,8 km/h.
16:57
Situazione paradossale: l'ammiraglia della Burgos BH rischia di far finire fuori strada tutti i fuggitivi, che per fortuna restano in sella.
16:54
Gregor Muhlberger (Bora-Hansgrohe) è il terzo corridore ad abbandonare la Vuelta.
16:49
Rigoberto Uran viene riportato in gruppo dai compagni.
16:45
Tutti i corridori finiti a terra sono ripartiti. Phil Bauhaus chiede l'intervento dell'auto medica.
16:41
Caduta a centro gruppo causata da due corridori della Bahrain Merida che si sono toccati.
16:37
Jetse Bol si aggiudica il traguardo volante di Manzanera davanti a José Herrada e Angel Madrazo.
16:30
Angel Madrazo riesce a ritornare sui primi: tornano ad essere 3 gli uomini al comando.
16:26
In testa al gruppo in discesa avanzano Astana, Movistar e Jumbo Visma.
16:20
A 45 km dal traguardo Madrazo perde contatto dai compagni di fuga per il forcing di Herrada.
16:17
José Cabedo, direttore sportivo della Bugos-BH, dice che per giocarsi la vittoria di tappa i suoi dovrebbero attaccare l'ultima salita con almeno 5' sul gruppo.
16:12
A 50 km dalla conclusione il terzetto di testa viaggia con 9'34" di margine.
16:02
I compagni di Fabio Aru riportano il ritardo del gruppo sotto controllo.
15:55
Dietro reagisce la UAE, a tirare il gruppo c'è anche Fernando Gaviria.
15:46
Torna ad aumentare il gap che ora è sugli 11' abbondanti.
15:41
Anche questo GPM è suo visto che scollina in testa con a ruota Bol e Herrada.
15:37
Nel terzetto di testa Madrazo detta il passo in salita.
15:28
I battistrada iniziano la seconda salita di giornata, Alto Fuente de Rubielos (4.8km, 5.7%), con 8'45" di vantaggio.
15:21
Caduta senza gravi conseguenze per Atapuma, Frankiny, Drucker e Cavagna.
15:16
A 80 km dalla fine il gap scende sotto i 9'.
15:12
Aumenta il ritmo in gruppo.
15:09
Gruppo in zona rifornimento fisso.
15:03
L'ultimo rilevamento cronometrico dice che il gruppo ha 10'20" di ritardo dai primi.
14:57
Dopo due ore la media è di 34,8 km/h.
14:48
Quando mancano 100 km al traguardo i battistrada hanno 9'30" dalla loro.
14:39
La Vuelta entra in Aragona, terra di tre corridori in gara: Jorge Arcas (Movistar) è di Sabiñánigo, Sergio Samitier (Euskadi-Murias) di Barbastro e Fernando Barcelo (Euskadi-Murias) di Huesca.
14:32
Nelle prime posizioni del gruppo sempre maglie Sunweb.
14:28
Dei tre Herrada è il meglio piazzato in classifica generale, 114° a 13'21" da Nicolas Roche.
14:23
Il loro margine ormai sfiora i 10'.
14:14
Cambi regolari tra i tre attaccanti, che tornano a guadagnare.
14:07
Il vantaggio del terzetto di testa si è stabilizzato sui 7'20".
14:00
Il gruppo maglia rossa scollina il Puerto de Alcublas con 7'18" di ritardo.
13:56
Nella prima ora di corsa i tre battistrada hanno percorso 34,6 km.
13:52
Al GPM Madrazo precede Bol e Herrada.
13:45
La Sunweb del leader Nicolas Roche detta il passo in gruppo.
13:37
Se Madrazo conquisterà questo GPM di seconda categoria si garantirà sulle spalle la maglia a pois per almeno un altro giorno.
13:34
I fuggitivi attaccano il Puerto de Alcublas (5.9km, 4.7%) con 6'25" di vantaggio.
13:29
Al km 21 il gap supera i 5'.
13:21
Il gruppo continua a concedere spazio ai battistrada.
13:18
José Herrada (Cofidis), Angel Madrazo e Jetse Bol (Burgos-BH) pedalano già con 2' di vantaggio sul gruppo.
13:16
Al km 16 Herrada si riporta sulla coppia della Burgos-BH.
13:14
Dal gruppo, che lascia fare i due attaccanti, è fuoriuscito anche José Herrada (Cofidis).
13:12
Angel Madrazo in maglia a pois e il compagno della Burgos-BH Jetse Bol allungano al km 11.
13:09
Si susseguono gli attacchi, ma per ora nessuno riesce a fare la differenza.
13:04
Lo incalzano Jelle Wallays (Lotto Soudal) con 157 km, Sander Armée (Lotto Soudal) con 155 km, Diego Rubio (Burgos-BH) ed Hector Saez (Caja Rural-Seguros RGA) a 147 km.
13:03
Dopo 4 tappe Angel Madrazo (Burgos-BH) con 292 km all'attacco guida la classifica dei più combattivi di questa Vuelta.
12:57
Avvio veloce, vedremo tra quanto riuscirà a prendere il largo la fuga.
12:52
I 174 corridori in gara hanno raggiunto il km 0. Parte ufficialmente la tappa.
12:50
Il gruppo sta affrontando i 3.3 km di trasferimento.
12:49
E i numeri della salita finale parlano di 11,1 km al 7,5% con gli ultimi quattro chilometri sempre al di sopra del 10%.
12:48
Dopo due frazioni riservate ai velocisti, ci aspetta una tappa molto impegnativa, praticamente priva di pianura.
12:47
In programma c'è infatti il primo arrivo in salita della corsa, all'inedito Alto de Javalambre, dove sorge un osservatorio astrofisico.
12:46
Amiche e amici ben trovati dalle strade della Vuelta di Spagna per una giornata che si annuncia davvero importante.
12:45
DIRETTA A CURA DI GIULIA DE MAIO

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Una visita al tempio... Tadej Pogacar è stato ospite questa mattina di Ernesto Colnago nella storica sede di Cambiago, alle porte di Milano. Il giovane talento sloveno della UAE era accompagnato dal suo procuratore Alex Carera, dalla fidanzata Urska Zigart...


In occasione del ritrovo conviviale degli Amici della Fondazione Fabio Casartelli presso il Ristorante Il Corazziere di Merone in provincia di Como, è stata presentata la 22° edizione della Medio Fondo Fabio Casartelli, intitolata all’indimenticato campione di Albese con Cassano...


Ci sono uomini vestiti d'azzurro che si aggirano sulle strade della Bretagna. Viaggiano a gruppi di tre e sono pronti a sfruttare qualcsiasi mezzo di locomozione - dal cavallo di san Francesco al treno - pur di raggiungere i punti...


L'irlandese Rory Townsend della Canyon DBH - che ha anche la nazionalita britannica grazie a suo padre proprio come Dan Martin - ha vinto in volata la seconda tappa del Tour of Fuzhou davanti al promettante australiano Blake Quick, campione...


Team Cinelli, che peccato: dopo una sola stagione, ma che avrebbe decisamente meritato un prosieguo, la società ciclistica della categoria Under 23 ha deciso di cessare l'attività. C'è rammarico nella parole di Roberto Portunato, presidente del Velo Val Fontanabuona, che...


Da pochi giorni, il 6 novembre, ha compiuto 26 anni. E’ ancora giovanissimo Fausto Masnada, il bergamasco di Laxolo di Brembilla, che in questa stagione con la casacca dell’ Androni Giocattoli-Sidermec ha più volte “incendiato” le corse: dalle Classiche al...


Hanno risposto più di 1500 appassionati al richiamo della Sagan Fondo Colombia che si è disputata nella città di Barranquilla. Il tre volte campione del mondo è stato il protagonista numero uno della prova che si è svolta sulla città...


Splendida doppietta, quella firmata da Marta Bastianelli nell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé. Lo scorso anno la laziale ha trionfato in maglia di campionessa europea e quest'anno si ripete - lei che a fine stagione è la numero 4 della classifica...


Caro Direttore, la lettura dell'articolo di Mariagrazia Nicoletti ieri su tuttobiciweb mi ha spinto ad una riflessione che le voglio proporre. Un noto attore e teatrante figlio di Romagna qualche annetto fa mise sulle scene un personaggio, genuino e ruspante ancorchè...


  Se ne parla, e non da oggi. Purtroppo o per fortuna se ne parla da anni. Da diversi anni. E anche quest’anno se ne è parlato troppo. Non mi riferisco al fatto che se ne sia parlato troppo di...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy