GIRO NEXT GEN. MAGNIER NON SBAGLIA A SAINT-VINCENT
Si parte da Aymavilles per arrivare a Saint Vincent dopo 105 km
Copyright © TBW
16:06
Per oggi è tutto, grazie di essere stati con noi! Ci vediamo domani per il primo arrivo in salita a Pian della Mussa
16:06
Ecco la nuova classifica generale. Söderqvist è arrivato in gruppetto a 13"
16:04
Per l'Italia Top 10 anche per Raccagni Noviero, 6° dopo aver tirato la volata a Magnier, Florian Kajamini (MBH Colpack Ballan), 7° e Alessandro Romele (Astana Qazaqstan), 8°
15:58
Grazie agli abbuoni, Magnier è anche la NUOVA MAGLIA ROSA!
15:53
Battuti Lorenzo Conforti (VF Group-Bardiani CSF-Faizanè) e Gal Glivar (UAE)
15:53
VINCE PAUL MAGNIER!
15:52
La formazione italiana sta probabilmente lavorando per Conforti
15:52
ULTIMO KM!
15:52
Raccagni lancia la volata a Magnier!
15:50
Guida la VF Group-Bardiani CSF-Faizanè ora
15:50
3 km all'arrivo!
15:50
Ha perso invece contatto la maglia rosa Jakob Söderqvist (Lidl-Trek)
15:48
In precedenza il GPM era stato vinto Cesare Chesini (Zalf Euromobil Fior) davanti a Florian Kajamini (MBH Colpack Ballan), Leo Bisiaux (Decathlon AG2R La Mondiale) e Jorgen Nordaghen (Visma)
15:48
4 km all'arrivo!
15:44
Comincia la discesa! 6 km all'arrivo
15:43
Il gruppo ha perso qualche vagone, ma è comunque ancora piuttosto numeroso
15:39
E ora guida la MBH Colpack Ballan
15:38
GRUPPO COMPATTO! Meno di 11 km all'arrivo
15:37
In gruppo si mette la Tudor in testa a tirare
15:35
Donaldson, Bagatin e Teutenberg resistono con qualche secondo di vantaggio, ripresi tutti gli altri
15:35
12 km all'arrivo
15:34
Comincia la Côte de Champ de Vigne (3,9 km al 3,8%)
15:34
Donaldson prova a rilanciare davanti e si porta dietro Bagatin e Teutenberg
15:31
La strada sta già salendo, ma la salita non è ancora iniziata ufficialmente
15:31
Ci avviciniamo all'inizio della Côte de Champe de Vigne, che sarà il punto cruciale di questa tappa
15:28
Sta dando i suoi frutti il lavoro di Lotto Dstny e Visma. Solo 25" residui per Magnier e compagni
15:26
Al comando ci sono sempre Paul Magnier (Soudal-QuickStep), Rasmus Søjberg Pedersen (Decathlon AG2R La Mondiale), Tim Torn Teutenberg (Lidl-Trek), Christian Bagatin (MBH Colpack Ballan), Robert Donaldson, Callum Thornley (Trinity) e Huub Artz (Wanty-ReUz-Technord)
15:25
43,1 km/h la media dopo due ore di corsa
15:25
Ora scende il gap dei fuggitivi: 42" a 18 km dall'arrivo
15:19
23 km all'arrivo
15:19
Anche la Visma dà una mano ora, ma il ritardo rimane sul 1'05"
15:13
In gruppo ora tira a tutta la Lotto Dstny, rimasta sorpresa dalla mossa dei big
15:11
Sono invece stati riassorbiti i contrattaccanti
15:09
Davanti ci sono Magnier (4° in classifica), Thornley (5°), Teutenberg (7°), Bagatin (10°), Donaldson (16°), Pedersen (18°) e Artz (33°), tutti atleti forti sul passo e quindi molto difficili da andare a riprendere
15:04
Teutenberg rimane passivo davanti, essendo compagno della maglia rosa Söderqvist
15:04
35 km al traguardo
15:03
I 7 fuggitivi viaggiano con 27" sui 4 inseguitori e ben 1'15" sul gruppo principale
15:02
Attenzione perché nel gruppo maglia rosa nessuno sembra voler prendere in mano le redini dell'inseguimento
15:01
All'inseguimento si sono sganciati in 4: Andrés Mancipe (GW Erco Shimano), Menno Huising (Team Visma | Lease a Bike), Fabian Weiss (Tudor) e Filippo Turconi (VF Group-Bardiani CSF-Faizanè)
15:00
Stanno provando a prendere il largo i 7 battistrada
15:00
Sono tutti atleti che sono andati forte anche ieri a cronometro
14:59
Sono Paul Magnier (Soudal-QuickStep), Rasmus Søjberg (Decathlon AG2R La Mondiale), Tim Torn Teutenberg (Lidl-Trek), Christian Bagatin (MBH Colpack Ballan), Robert Donaldson, Callum Thornley (Trinity) e Huub Artz (Wanty-ReUz-Technord)
14:57
7 corridori stanno provando ad evadere
14:54
Anche Paul Magnier (Soudal-QuickStep) è nelle prime posizioni del gruppo
14:54
Molto attivi gli uomini della Wanty-ReUz-Technord e della Trinity
14:52
46 km all'arrivo
14:52
E adesso cominciano gli scatti mentre la strada scende
14:52
IL GRUPPO TORNA COMPATTO!
14:47
Riesce comunque a transitare per primo Carpene! 2° Weiss e poi Giuliano
14:46
Fabian Weiss (Tudor) si riporta sui fuggitivi
14:44
Alcuni corridori stanno provando a tornare sotto ai fuggitivi per provare a giocarsi i punti del GPM
14:43
Il gruppo torna nuovamente a farsi sotto in vista del GPM
14:39
Si sale verso Crête de Ville (2,1 km al 6,7%)
14:32
Torna leggermente a salire il vantaggio di Carpene e Giuliano: 32 secondi il gap in questo momento
14:25
35,8 km/h la media dopo la prima ora di corsa
14:24
Rimangono solo 15" ai due battistrada a 70 km dal traguardo
14:22
Decisamente in recupero il gruppo ora
14:22
La strada scende e i due davanti non stanno più spingendo come prima
14:13
Per il momento tutto tranquillo per la Maglia Rosa Söderqvist.
14:12
80 km all'arrivo
14:11
1'12" il vantaggio di Giuliano e Carpene quando siamo ormai in vista del TV di Courmayeur
14:00
Superati i 20 km di corsa
14:00
Ecco che si torna a salire verso Courmayeur, dove è posto il primo sprint intermedio
13:51
Il gruppo ha decisamente rallentato e in località Morgex paga 1'27" dai due battistrada
13:47
In cima alla salita Giuliano e Carpene viaggiano con 48" sul gruppo
13:44
Ci provano due corridori: Dario Giuliano (Polti Kometa) e Gianmarco Carpene (UC Trevigiani-Energiapura Marchiol)
13:43
In questo momento la corsa è impegnata su un tratto di salita piuttosto impervio, andando verso La Salle le pendenze sono costantemente intorno all'8-9%
13:39
La tappa di oggi è talmente breve che lasciar andare via qualcuno in fuga potrebbe non essere una grande idea
13:33
Tra le maglie che si assegnano al Giro Next Gen c'è anche quella di miglior italiano, indossata oggi da Andrea Raccagni Noviero (Soudal-QuickStep) dopo il bel secondo posto di ieri.
13:32
Dopo 5 km il gruppo prosegue compatto a velocità sostenuta
13:29
Niente da fare per il tedesco, subito riassorbito dal gruppo
13:27
Il primo attacco è di Leon Arenz (Lotto Kern-Haus)
13:26
La strada, di fatto, sarà costantemente in salita per i primi 25 km, fino a quando non si arriverà a Courmayeur
13:25
PARTITI! Inizia la seconda tappa
13:25
Non è partito Raffaele Mosca (Nazionale Italiana)
13:23
Gli atleti sono in movimento verso il km 0
13:18
Due i Gpm da affrontare, con il secondo - la Côte de Champ de Vigne - a 8 km dalla fine che potrebbe rompere le uova nel paniere ai velocisti.
13:17
Si parte da Aymavilles per arrivare dopo 105 km a Saint Vincent. La corsa risalirà prima la valle fino a Coumayeur, poi la ridiscenderà fino al traguardo.
13:16
Amiche e amici bentrovati dalla strade del Giro Next Gen. Dopo la crono di Aosta, vinta ieri dallo svedese Söderqvist, anche oggi la corsa rosa resta in Valle d'Aosta.
13:15
DIRETTA A CURA DI CARLO MALVESTIO

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


na maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


Ancora un piazzamento per Jonas Vingegaard, che ieri nella tappa numero 20 da Nizza al Col de la Couillole è arrivato secondo alle spalle di Tadej Pogacar. Il danese non ha vinto questo Tour, ma ha lottato in ogni modo...


Il Tour del 1903? “Quella prima frazione durò circa 18 ore. E dopo averla vinta, Garin si saziò con due polli, quattro bistecche, una frittata con 12 uova e 12 banane”, “Nella seconda tappa verso Marsiglia, alla stazione di Montélimar...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi