TOUR DE FRANCE 2022. L'ULTIMA TAPPA E' DI PHILIPSEN
Sono 115,6 i chilometri da percorrere per raggiungere il traguardo dei Campi Elisi
Copyright © TBW
19:47
A brevissimo sulla home di tuttobiciweb.it cronaca completa e classifiche, grazie per aver seguito con noi anche questa Grande Boucle e continuate a vivere il ciclismo insieme a noi!
19:46
VINCE JASPER PHILIPSEN (come a Carcassonne) NETTAMENTE SU GROENEWEGEN E KRISTOFF
19:45
Ultimo chilometro del Tour de France 2022, ultimo passaggio a Place de la Concorde!
19:44
Ricordiamo che stamattina Nicola Minali, vincitore sugli Champs-Elysees nel 1997, ha pronosticato Jasper Philipsen ma ha anche messo qualche fiches su Alberto Dainese
19:43
A 2500 metri all'arrivo Alpecin e Arkea Samsic guidano il gruppo
19:42
A 3 km all'arrivo risalgono la china i velocisti puri
19:39
5 km all'arrivo, Van Aert nelle retrovie mentre in testa è forcing di Filippo Ganna
19:38
E a 6 km all'arrivo sfiammata potente della Ineos e di Pogacar!
19:37
Ma è il canto del cigno della fuga: esattamente alla campana dell'ultima tornata da 7 km, il gruppo rinviene e si andrà dunque per la volata!
19:36
Schachmann e Rutsch ora riguadagnano terreno, quando si sta per transitare per la settima volta dal traguardo
19:35
Ai -9 invece molla la presa Duchesne
19:34
Tutto questo quando mancano 10 km all'arrivo
19:33
Jonas Rutsch, Antoine Duchesne e Maximilian Schachmann procedono con soli 7'' sul gruppo
19:32
Le due coppie di compagni di squadra in fuga hanno visto un componente sganciarsi: Doull ha lasciato in fuga Rutsch, Le Gac ha lasciato in fuga Duchesne
19:31
E come inizia il penultimo giro, Le Gac cede
19:29
Sesto passaggio al traguardo: a 14 km alla fine il quartetto di testa ha 11'' sul gruppo
19:26
Altra immagine televisiva di questa fase conclusiva del Tour de France 2022
19:25
Con margine costante sul gruppo
19:24
Rimangono in quattro a scappare durante questo sesto giro: Maximilian Schachmann, Jonas Rutsch, Olivier Le Gac e Antoine Duchesne
19:23
Ai -19 molla la presa Owen Doull
19:21
Quinto giro di otto (mancano ancora 21 chilometri): il quintetto di testa conserva 15'' sul gruppo
19:19
Al 2005 risale invece l'ultimo trionfo non in volata di questa speciale tappa, con la fuga vincente di Alexandr Vinokurov
19:18
L'ultima vittoria francese nella tappa degli Champs-Elysees è quella di Jean-Patrick Nazon nel 2003
19:16
Schachmann, Rutsch, Doull, Le Gac e Duchesne hanno 23'' sul gruppo
19:15
Questa fuga è buona...
19:13
Al quarto passaggio sul traguardo (28 km all'arrivo) i cinque fuggitivi hanno 13'' sul gruppo
19:11
Maximilian Schachmann (compagno del campione di Germania in Bora Hansgrohe), il duo della EF Jonas Rutsch e Owen Doull, e il duo Groupama Olivier Le Gac e Antoine Duchesne
19:10
Ma rilancia immediatamente un nuovo quintetto!
19:07
Adesso sì: proprio intorno all'Arco di Trionfo, a 32 km dall'arrivo, il gruppo è di nuovo "compatto"
19:06
Un forcing che però non porta a riprendere la fuga
19:05
Terzo giro completato: sfiammata di Nils Politt, campione tedesco della Bora Hansgrohe
19:03
Matteo Jorgenson della Movistar schizza via e si unisce alla fuga! Sono in sei al comando, ma con appena 7'' sul gruppo
19:02
Salto di catena per Mattia Cattaneo della Quick Step
19:00
Le squadre dei velocisti vanno a tutta e i cinque fuggitivi non vanno oltre i 10 secondi di vantaggio
18:58
Dani Martinez (Ineos), Stan Dewulf (Ag2r Citroen), Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies), Jan Tratnik (Bahrain Victorious) e il già citato Stefan Bissegger della EF
18:57
Al passaggio del secondo giro, evade una fuga a cinque!
18:53
A metà secondo giro, si mette in testa Stefan Bissegger (EF) sfortunato nelle due cronometro
18:50
Le frecce tricolori francesi intanto salutano la corsa con le loro scie rosse, bianche e blu
18:49
Sul primo passaggio al traguardo è un serpentone in fila indiana
18:47
DUE ORE DI CORSA, percorsi 66 chilometri, ne mancano esattamente 50
18:46
Continuano gli attacchi! Dopo la lunga sfilata fin qui, ecco che i corridori fanno sul serio e spingono a 60 all'ora
18:45
Il manto stradale nel circuito è acciottolato, non facilissimo tenere la bici
18:44
Il gruppo si allunga e chiude
18:43
Tenta un allungo Jan Tratnik, con la maglia di una Bahrain Victorious che in questo Tour è parsa un po' in difficoltà
18:41
Ed eccoci qua: i 135 corridori entrano nel circuito del centro di Parigi, inizia il primo giro!
18:39
Ci sembra giusto catturare un'immagine televisiva del passaggio dal Museo del Louvre
18:38
Adesso il gruppone attraversa il Pont Neuf, fra poco comincerà la fase "vera" della tappa
18:34
Bello vedere al seguito della Groupama FDJ Samuele Manfredi, che ha da poco iniziato con l'handbike e punta dritto alle prossime Paralimpiadi (che si terranno proprio a Parigi nel 2024)
18:28
Siamo al km 51, la corsa rientra lentamente a Parigi: dalla periferia ci si sposta verso il centro
18:23
Menzioniamo Louis Meintjes, capitano dell'Intermarché Wanty Gobert: uscito di classifica nella prima settimana, ci è rientrato nella seconda e per la terza volta in carriera si piazza 8° nella classifica finale
18:17
Al km 43 il simbolico Gran Premio della Montagna del Pavé des Gardes: il gruppo lascia l'onore del taglio del traguardo a Simon Geschke, maglia a pois "platonica"
18:08
Per la cronaca, siamo al km 39 (in un'ora e 21 minuti)
18:03
Era dal 1969 che una squadra non faceva il trittico di maglie gialla-verde- a pois al Tour de France: all'epoca però fu tutta opera di un uomo solo, l'immenso Eddy Mercx che portò in paradiso la Faema
17:54
Ed ecco anche i corridori della Jumbo Visma brindare a champagne!
17:51
Ricordiamo che la Ineos è la vincitrice della classifica a squadre, davanti a Groupama FDJ e Jumbo Visma
17:47
Per dare un'idea dei ritmi: UN'ORA DI GARA e 28 chilometri percorsi
17:40
Adesso sono sei corridori a pedalare davanti a tutti occupando l'intera sede stradale: i sei danesi superstiti Mikkel Bjerg (UAE), Jonas Vingegaard (maglia gialla della Jumbo Visma), Mikkel Honorè (Quick Step), Mads Pedersen (Trek Segafredo), Andreas Kron (Lotto Soudal) e Christopher Juul-Jensen (Bike Exchange)
17:35
Facciamo il punto dei tre DNS di oggi: Woods positivo al Covid-19, Boivin non sta bene ma è negativo al coronavirus; Izagirre è tornato a casa anzitempo per poter disputare domani la Ordiziako Klasika
17:30
Che bell'omaggio della Jumbo Visma! Wout Van Aert, Jonas Vingegaard, Tiesj Benoot, Sepp Kuss e Christophe Laporte fanno un centinaio di metri in parata mostrando alle telecamere i dorsali di Nathan Van Hooydonck, Primoz Roglic e Steven Kruijswijk
17:21
Si alternano naturalmente diverse maglie in cima al gruppone compatto, tanti volti distesi
17:12
Tornando sulla tappa, per diversi chilometri sono stati una decina di metri avanti a tutta Wout Van Aert e Philippe Gilbert: il fenomeno belga del momento e un grandissimo connazionale all'ultimo giro di giostra
17:09
Ricordiamo che è il terzo Tour di fila che la maglia gialla vince anche quella a pois: nel 2020 e nel 2021 è stato Tadej Pogacar a realizzare l'accoppiata, stavolta Jonas Vingegaard
17:05
Brindisi con champagne da un finestrino all'altro tra auto dell'organizzazione corsa
17:03
Siamo al km 7 con la solita andatura da sfilata: ricordiamo che si farà sul serio dopo il 60, per gli ultimi 56 di circuito degli Champs-Elysees
16:55
Eccolo qua il trio delle meraviglie appena prima della partenza
16:50
Situazione rientrata, con la carovana che va al piccolo trotto come da copione in mezzo alla gente festante
16:48
Con il trio delle meraviglie Van Aert-Pogacar-Vingegaard che offre immediato spettacolo abbozzando un allungo tra maglie colorate (rimane discretamente nel suo Simon Geschke, che indossa la maglia a pois in quanto secondo dietro danese della Jumbo Visma in classifica scalatori)
16:47
PARTITI!
16:46
Ineos, Groupama FDJ, B&B Hotels e Intermarché Wanty Gobert sono le uniche 4 squadre ad aver portato fino a Parigi tutti gli 8 effettivi
16:45
Tornando agli uomini: in 176 erano partiti da Copenhagen il 1 luglio, in 135 stanno ora completando il tratto di trasferimento, poiché Gorka Izagirre (Movistar), e il duo Michael Woods-Guillaume Boivin della Israel Premier Tech, non sono partiti oggi
16:42
Ricordiamo intanto che un'ora fa, sempre al cospetto dell'Arco di Trionfo sugli Champs Elysees, è iniziato ufficialmente il Tour femminile!
16:39
L'ultimo italiano ad aggiudicarsela è stato Daniele Bennati nel 2007
16:38
Alcuni corridori in gara oggi, oltre a Van Aert, hanno vinto questa tappa in passato: Dylan Groenewegen (2017), Alexander Kristoff (2018) e Caleb Ewan (2019)
16:36
Maglie tutte decise: Jumbo Visma cannibale con Jonas Vingegaard maglia gialla e a pois, e Wout Van Aert (vincitore già di 3 tappe, l'anno scorso vinse sui Campi Elisi) in verde; a Tadej Pogacar e la UAE la consolazione della bianca
16:34
116 chilometri in totale: 60 che vanno principalmente a toccare l'hinterland ovest parigino (con passaggio nella storica Versailles al km 35) e poi percorso da 7 km nel centro città da ripetere 8 volte
16:33
Oggi si va da un arco all'altro: da quello moderno, il Grande Arche simbolo del quartiere finanziario e commerciale La Defense, al più storico Arco di Trionfo punto d'arrivo degli Champs-Elysees
16:32
Come sempre, la frazione odierna sarà una passerella fino all'ingresso del circuito finale, che avverrà col leader e la sua squadra in testa e poi sarà battaglia per un successo prestigiosissimo
16:31
Amiche e amici bentrovati all'ultima tappa di un Tour de France 2022 che ci ha fatto sognare!
16:30
DIRETTA A CURA DI NICOLO' VALLONE

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Si è tenuto a Riccione, nei giorni 26 e 27 novembre, il nono Consiglio federale 2022 (in concomitanza con il convegno nazionale dal titolo ‘La sicurezza nelle gare ciclistiche - Confronto fra Direttori di Corsa e Giudici di...


Non tutti i ciclisti hanno la fortuna di abitare nelle zone temperate dell'Europa, ma tutti hanno l'obbligo di inizare la loro preparazione. E cosi Rein Taaramäe e Madis Mihkels fanno di necesità virtù e nella loro Estonia pedalano nella neve....


Mentre in Italia aspettiamo l'annuncio del Grand Départ del Tour de France 2024 nel nostro Paese, gli uomini della ASO sono già impegnati nello studio di un progetto ancora più affascinante: la partenza dal Canada nel 2030. Stephane Boury, responsabile...


L’Auditorium Capretti dell’Istituto Artigianelli di Brescia è tornato a riempirsi di giovani ciclisti come non capitava dai tempi prepandemia in occasione delle premiazioni della Federciclismo provinciale. Tanti ragazzi e ragazze, vincitori nel corso della stagione dei campionati provinciali nelle...


Christian Scaroni, che è approdato alla Astana Qazaqstan Team alla fine di luglio 2022, ha firmato un contratto con il team kazako per la prossima stagione e disputerà così la sua prima stagione completa in un team di WorldTour. "La...


Mathieu van der Poel non si accontenta della vittoria e, dopo il successo ieri nella Coppa del Mondo di  Hulst, appare critico verso se stesso, convinto di aver commesso almeno una decina di errori. Per van der Poel la gara di...


Il Campione del Mondo Tom Pidcock ieri nella tappa di Coppa del Mondo a Hulst si è dovuto arrendere alla supremazia di Mathieu Van der Poel. L’olandese dell’Alpecin-Deceuninck ha fatto il suo esordio stagionale nel ciclocross ed ha subito conquistato...


Sono settimane intense per Rachele Barbieri, scandite da corse in aeroporto, voli aerei e gare in pista. La 25enne modenese tesserata per Liv Racing Xstra e Fiamme Oro è infatti impegnata nelle prove di UCI Track Champions League e proprio...


Tutto prende il via da una domandina come questa: si è accorto qualcuno che non è stato detto quanti soldi ha guadagnato Filippo Ganna con la sua impresa? Lasciamo per ora la domandina da parte. Lunga premessa, adesso, e pazienza...


Vittoria lancia ufficialmente il programma per il riciclo di pneumatici e camere d’aria da bici fuori uso che coinvolge i negozi di ciclismo in Italia, un programma che ci fa capire quanto il marchio di Brembate sia impegnato in ottica di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach