La Unibet scrive agli organizzatori dei grandi giri

| 28/02/2007 | 00:00
Nella diatriba tra Uci e grandi giri scende in campo la Unibet.ccom che ha deciso di scrivere una lettera aperta proprio agli organizzatori. Eccone i passaggi fondamentali: Da molti mesi la Unibet.com segue con inquietudine le decisioni degli organizzatori dei tre grandi giri, in guerra aperta con l’UCI. Oggi abbiamo deciso di reagire perché il ciclismo europeo è in pericolo. ... L’Uci ha rilasciato venti licenze ProTour sulla base di giudizi sportivi, etici e finanziari rigorosi, ma gli organizzatori dei tre grandi giri non vogliono accettare questa decisione, anzi vogliono procedere secondo criteri arbitrari, che nel 2008 saranno ulteriormente ristretti. ... Ma queste decisioni sono altamente negative per: - i corridori e le loro squadre. Se le formazioni più forti non hanno la garanzia di partecipare alle grandi corse di Francia, Italia e Spagna, i primi a pagare sono i corridori più bravi. Non ci saranno più sponsor disposti ad impegnarsi nel ciclismo... - gli appassionati. Che non potranno più assistere a competizioni leali basate su regolamenti validi per tutti. Ed è facile prevedere che i media dedicheranno sempre meno spazio ad uno sport così malridotto. Per uscire da questa situazione, esistono delle soluzioni. Per esempio, per le corse imminenti, sarebbe sufficiente diminuire il numero dei corridori di ogni squadra, per lasciare spazio ad un maggior numero di team. Sarebbe un compromesso accettabile da tutte le parti in causa: Uci, squadre, corridori e organizzatori... Un rifiuto sarebbe una seria minaccia per il ciclismo europeo: non possiamo permetterci di perdere altri sposnor e altre occasioni. Per questo invitiamo gli organizzatori dei grandi giri e l’Uci a sotterrare l’ascia di guerra: «Basta con l’arbitrarietà che minaccia il ciclismo, spazio alle squadre forti che rispettano davvero i principi etici». Unibet.com
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Thomas PIDCOCK. 10 e lode. Secondo, terzo, primo: boom! Finalmente il 24enne britannico della Ineos Grenadiers si prende ciò che meritava già di avere e per una ragione o per l’altra gli è sempre sfuggito. Secondo terzo primo: voilà! Ecco...


Impresa solitaria di Florian Samuel Kajamini nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano per la categoria Under 23. Uscito con buone gambe e una grande condizione dal recente Giro d'Abruzzo, il bolognese di Pianoro della MBHBank Colpack Ballan CSB, ha fatto...


Tom Pidcock chiude il cerchio e conquista il successo nella Amstel Gold Race, corsa che gli si addice in modo perfetto e nella quale era già arrivato secondo, battuto in un contestatissimo fotofinish da Van Aert. Il britannico della Ineos...


Lenny Martinez vince ancora e completa il weekend perfetto della Groupama FDJ: il ventenne francese, già a segno venerdì, ha vinto anche il Tour du Doubs disputato sulla distanza di 200, 9 km da Morteau a Pontarlier - Le Larmont....


Anche Paolo Sangalli era presente oggi alla Amstel Gold Race. Poco dopo la conclusione della gara tuttobiciweb ha raccolto le impressioni del Commissario Tecnico azzurro: «La neutralizzazione e la riduzione del chilometraggio hanno condizionato la corsa riducendo di fatto la...


Ancora una volta Elisa Longo Borghini è stata protagonista della corsa e anche nell'Amstel Gold Race è stata la migliore delle italiane. La campionessa tricolore ha chiuso al quinto posto e spiega: «È stata una Amstel Gold Race strana, con...


Un'Amstel Gold Race femminile che resterà nella storia. Per le difficoltà della giornata, per il percorso accorciato, per la vittoria di Marianne Vos e per l'errore clamoroso di Lorena Wiebes in volata. Gara strana, dicevamo, e soprattutto accorciata di oltre...


Ha incamerato un’altra giornata positiva la compagine veneta della Autozai Contri sulle strade del Giro d’Abruzzo Juniores: dopo aver lasciato il segno a Cepagatti, Alessio Magagnotti si è fatto notare per la seconda volta tra i migliori sul traguardo di...


Oltre 250 esordienti sono accorsi per la 27sima edizione del Memorial Luigi Bussacchini classica manifestazione giovanile svoltasi a Nave, nel Bresciano, a cura Dell'US Pedale Bresciano. La competizione, tanto cara a Laura e Mauro Otelli, ogni anno ricorda la figura...


Salgono a tre le vittorie in stagione per Brandon Fedrizzi. Il trentino della Forti e Veloce, già in trionfo a Camignone e la scorsa settimana a Gardolo di Trento, oggi ha conquistato il 24^ Memorial Perico-Isaia Mirri per allievi che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi