FRENI A DISCO. IL CPA DIFFIDA L'UCI

PROFESSIONISTI | 27/02/2017 | 21:19
Dopo le prime corse della stagione in cui i test sui freni a disco sono ufficialmente partiti senza che venissero applicate le misure di sicurezza preventive richieste dai corridori, il CPA ha inviato una diffida legale all’UCI. In tale lettera l’ufficio legale dell’Associazione dei corridori informa l’UCI che il CPA è molto preoccupato per la situazione che si è creata con l’autorizzazione dell’uso dei freni a disco durante le corse.

I test sono partiti senza che prima si siano condotte delle prove appropriate sui rischi a cui i corridori sono esposti in caso di contatto accidentale con i dischi (per esempio durante una caduta di gruppo)”.

A questo riguardo il documento ricorda come il CPA e i suoi rappresentanti nella Commissione Materiali abbiano ripetutamente sottolineato la necessità di arrotondare il profilo dei dischi e di coprirli con delle protezioni. Il fatto che l’UCI non abbia tenuto conto di queste indicazioni rende pertanto l’UCI, secondo l’ufficio legale del CPA, inevitabilmente responsabile, per averne autorizzato l’uso senza aver applicato le necessarie misure preventive, per qualsiasi danno o incidente che dovesse capitare ai corridori.

Il CPA invita l’Unione del Ciclismo a rivedere le proprie posizioni su questo punto e a subordinare la possibilità di utilizzare i freni a disco durante le corse all’applicazione di una copertura di sicurezza degli stessi o a misure che escludano il contatto accidentale dei dischi con il corpo dei corridori.

In mancanza di questo il CPA procederà con tutte le azioni legali del caso per salvaguardare la salute e la sicurezza dei suoi associati, ai quali, in quanto lavoratori, deve essere garantita l’adozione di tutte le più opportune misure di prevenzione richieste dalla normativa in tema di sicurezza sul lavoro (es. direttiva CEE 89/391).

“Con la Commissione Materiali abbiamo tentato in ogni modo la via del dialogo attraverso le ripetute lettere e incontri che abbiamo avuto – ha precisato Gianni Bugno, presidente del CPA -. Ora ci sentiamo costretti ad agire in modo più forte per venire ascoltati. Come abbiamo più volte detto noi non siamo contro i freni a disco ma contro la mancata applicazione delle misure di sicurezza che la maggioranza dei corridori ha chiesto prima di effettuare i test sui freni a disco in corsa.”
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un uomo solo al microfono, la sua maglia è stata rosa, azzurra, iridata... il suo nome è Gianni Bugno! Nella nuova puntata di BlaBlaBike il due volte campione del mondo ripercorre tutta la sua carriera, confessa di non aver rimpianti...


Primo arrivo in salita della stagione e primo colpo importante per Egan Bernal che chiarisce subito le cose con gli avversari e forse anche in seno alla squadra. Il colombiano della Ineos ha vinto infatti per distacco la terza tappa...


Con un attacco secco nel corso dell'ultimo giro, Gorka Izagirre ha messo la sua firma sulla prima edizione di una corsa unica come il Grande Trittico Lombardo. Il basco della Astana è stato bravo ad infilarsi nel gruppetto dei migliori...


E’ tutto pronto! Domani, martedì 4 agosto, scatta la Giornata del ciclismo Lombardo che segna la ripresa dell’attività per il ciclismo giovanile in Lombardia, voluta dalla Federciclismo e dal Comitato Regionale Lombardia, grazie al supporto di Fondazione Ambrogio Molteni, sponsor...


Il Team Ineos è sempre stato tra i più dubbiosi nel pensare alla ripresa, soprattuto per quanto riguarda le condizioni di sicurezza per i propri corridori e lo staff. E alla prima occasione in terra di Francia, la formazione che...


Un’altra tragedia si abbatte sul mondo del ciclismo. A Karbach, in Germania, il diciassettenne Jan Riedmann è morto a causa di un grave infortunio alla testa dopo essere stato coinvolto in un incidente mente si allenava sabato a Sugenheim. Riedmann...


Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, il ciclismo tiene in piedi la rete, in questo caso Rai 2, che sabato scorso ha trasmesso le immagini di una fantastica Strade Bianche. Ascolti buoni per essere un 1° agosto pomeridiano: 689.000 gli utenti...


Sono stati necessari alcuni giorni di lavoro, ma alla fine è stato trovato un accordo tra Comune di Alessandria e organizzatori della Milano-Sanremo, per il passaggio della Classicissima in città. Dopo il "no", annunciato in un primo momento dell’amministrazione, è stato...


Per gli amanti del ciclismo e degli approfondimenti arriva un nuovo punto di riferimento nell'offerta televisiva. Da martedì 4 agosto (e fino a martedì 10 novembre) sul nuovo canale Bike (canale 259 del digitale terrestre e disponibile gratuitamente anche...


Bel colpo di mercato in chiave tedesca: Nils Politt correrà per i prossimi tre anni con la BORA - hansgrohe. «È fantastico che alla fine abbiamo trovato l’accordo - spiega Ralph Denk, team manager della formazione tedesca -. Già in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155