GLGS. UN PREMIO AL "TRIATLETA" VISNADI E A MICHELE SERRA

PREMI | 27/02/2017 | 19:04
Nella cornice del Belvedere Enzo Jannacci, al 31/o piano del Pirellone, sono stati consegnati questa sera i premi GLGS 2017, tradizionale appuntamento del Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi-USSI Lombardia, presieduto da Gabriele Tacchini e quest’anno, realizzato in collaborazione con la Regione Lombardia. Come sempre, i riconoscimentisono stati attribuiti a sportivi e a giornalisti, questi ultimi nel ricordo di grandi firme del giornalismo.

I premi sportivi sono stati assegnati al giovanissimo portiere del Milan Gianluigi “Gigio” Donnarumma (Atleta dell’Anno), alle ragazze del Volleyball Casalmaggiore, campionesse d’Europa (Squadra dell’Anno) e a Zhang Jindong, presidente del gruppo Suning e patron dell’Inter (Personaggio dell’Anno).


I riconoscimenti ai giornalisti sono stati assegnati a Michele Serra (Premio Gianni Brera); Gaia Piccardi (Premio Gino Palumbo); Gianni Visnadi (Premio Gualtiero Zanetti); Dario Donato (Premio Candido Cannavò); Giuseppe Sapienza (Premio Lionello Bianchi) e Marco Luzzani (Premio Silvano Maggi).


In particolare ci piace sottolineare il Premio Zanetti assegnato a Gianni Visnadi, direttore di Telenova, grande appassionato (e pure competente) di ciclismo e triatleta praticante. Nella foto, con lui, la vedova di Gualtiero Zanetti e la grande campionessa di sci Claudia Giordani.

La motivazione recita: «Corazzato dal fascino indiscreto del cronista, attratto dal bello delle storie scritte, dal pepe delle notizie e dal modernismo del mezzo televisivo, Gianni Visnadi è l'esempio di giornalista globale; ha attraversato ogni oceano della professione, lucidando tutto con la sua comprovata qualità. A Milano, capo della redazione di Tuttosport, ha vissuto le battaglie giornaliere della carta stampata. Per 10 anni è stato corrispondente del quotidiano L'Equipe, nobilitando la categoria presso il pubblico francese. Dal 2002 è passato a Telenova come direttore dello sport e dal 2007 direttore News e Sport. Sono anni in cui la crisi rende tutto più difficile, ma Visnadi è rimasto un giornalista-direttore, prima che un direttore-giornalista. È la miglior medaglia».

Particolare emozione per Michele Serra che ha ricevuto il Premio Gianni Brera dalle mani di Paolo Brera: «Dico "Viva Gianni Brera" che ci ha insegnato a osare con le parole e a usarle bene. Il giornalismo sportivo è una scuola fantastica: da lì escono i migliori. Io ho cominciato da dimafonista, raccoglievo i testi che gli inviati dettavano al telefono. Ho raccolto tanti pezzi di Gino Sala e molti vaffa perché pretendeva che - senza fare lo spelling - io scrivessi al volo e senza errori nomi come quello di Roger De Vlaeminck. È da tanto che non scrivo di sport o meglio ne scrivo sempre poco e quando posso. Considero questo riconoscimento un premio postumo, ma il bello è che sono qui a ritirarlo... Lo sport mi appassiona, mi affascina e lo leggo tutto. Lo guardo anche, come ho fatto ieri sera, con assoluta passione. Ieri ho gustato un bellissimo servizio dedicato a Carolina Kostner. Era firmato da Arianna Secondini, che non conosco personalmente, ma questo premio lo dedico anche a lei che mi ha regalato emozioni fortissime».

Durante la serata di premiazione, che ha avuto come "padroni di casa" il presidente del Consiglio Regionale Lombardo Cattaneo e l'assessore Antonio Rossi, è stata anche presentata la settima edizione del Premio Fotografico “Momenti di Sport-Campione d’Italia”, organizzato dal GLGS-USSI Lombardia in collaborazione con il Casinò di Campione d’Italia.

a cura della redazione di tuttobiciweb.it
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Voce e immagini arrivano via zoom da Gran Canaria e portano nelle sale dell'Hotel Principe di Savoia il volto sorridente e la voce squillante di Pippo Ganna. «Peccato non poter essere con voi stasera, ma Marco Villa ci ha spedito...


Anche il mondo del grande ciclismo internazionale ha voluto essere protagonista nella Notte degli Oscar tuttoBICI. Brent Copeland, general manager del Team BikeExchange, ha voluto premiare in prima persona Cristian Rocchetta, miglior élite della stagione, consegnandogli il Gran Premio Bike...


Elisa Longo Borghini è ormai una presenza abituale alla Notte degli Oscar tuttoBICI e ieri sera ha ritirato ben due riconoscmienti, avendo vinto il Gran Premio Alé tanto nel 202 quanto nel 2021. «La medaglia olimpica di Tokyo è stata...


La campionessa europea e del mondo Lucinda Brand e Toon Aerts brindano al successo nel classico Urban Cross che stamane si è svolto a Kortrijk in Belgio nel contesto della challenge X2O Trofee. Ennesimo trionfo dunque per l'olandese Brand che...


Filippo Baroncini è salto visibilmente emozionato sul palco della Notte degli Oscar per essere premiato da Mauro Gianetti, general manager della UAE Emirates. «Ringrazio tuttoBICI per questo riconoscimento che a va ad arricchire e a chiudere idealmente quella che per...


Sappiamo che la legge lo permette, ma porsi qualche domanda è comunque lecito. Sappiamo che non è questa la sede deputata, che il nostro è un sito di ciclismo, ma il pensiero chiede spazio e merita una riflessione. Il camionista...


Diego Ulissi sale sul palco degli Oscar tuttoBICI con evidente emozione: non è la prima volta, per lui, ma il premio come miglior professionista del 2020 gli dà brividi speciali. «Il 2020 per me è stata un'annata davvero buona, iniziata...


Ho ancora negli occhi i suoi, lucidi e carichi di emozione, per quel raccontare raccontandosi con “Coppiebartali”, tutto attaccato, quasi a sancirne l’impossibilità di parlare di uno senza narrare dell’altro. Una storia di due campioni assoluti, sullo sfondo di un’Italia...


Sonny Colbrelli è lì, in albergo a Udine, pronto al collegamento con la Notte degli Oscar e tiene ben stretto tra le mani l'Oscar tuttoBICI che ha conquistato come miglior professionsita della stagione: «È un premio di cui vado orgogloso....


Cresce il gruppo dei corridori sudamericani alla Drone Hopper Androni Giocattoli. Nel 2022, infatti, nel  team arriveranno tre nuovi giovani corridori colombiani. Si tratta di Didier Merchan, Brandon Rojas e Juan Diego Alba. I tre rappresentano una volta di più la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI