UAE. ARRIVA IL CAMPIONE MAROCCHINO

PROFESSIONISTI | 30/01/2017 | 17:00
E' il giovane Anass Ait el Abdia il 26° corridore dell'organico del Team UAE. Nato a Casablanca, Marocco, nel 1993, Ait el Abdia si presenta come un atleta dai buoni mezzi fisici (180 cm di altezza per 66 kg), che fanno di lui un passista-scalatore.

E' stato il percorso formativo di Ait el Abdia e la sua costante crescita a convincere la dirigenza del team emiratino ad accogliere il corridore del Marocco in squadra: Anass ha infatti trascorso due stagioni (2014-2015) presso il Centro Mondiale del Ciclismo dell'UCI a Aigle.

Campione marocchino in carica, Ait el Abdia ha colto altri due successi in gare pro, ovvero la tappa di Tinghir del Tour du Maroc 2014 e il Challenge du Prince 2015, ma vanno menzionate due partecipazione con la maglia della nazionale del Marocco in corse di livello mondiale: i Giochi Olimpici di Rio 2016, conclusi in 47^posizione, e i mondiali 2016, nei quali Anass è riuscito a essere tra i membri della prima fuga di giornata e a rimanere poi nel gruppo di testa di 26 atleti che si è giocato il titolo iridato, cogliendo il 26° posto.

Questo il commento del general manager Giuseppe Saronni: "Accogliamo con piacere in squadra Anass come un interessante prospetto supportato da una formazione certificata, ovvero i due anni trascorsi presso il Centro Mondiale del Ciclimo: abbiamo avuto in squadra nelle passate stagioni Tsgabu Grmay che aveva percorso una traiettoria di crescita simile, siamo convinti che anche Ait el Abdia possa arrivare allo stesso livello.  Il ragazzo ha grinta e coraggio, come ha dimostrato ai recenti campionati mondiali, e lo staff della nostra squadra addetto alle valutazioni delle prestazioni ha riscontrato buone potenzialità".



The young rider Anass Ait el Abdia is the 26th member of the roster of Team UAE.

He was born in Casablanca, Morocco, on 1993 and he's a rouleur-climber 180 cm tall and 66 kg of weight.

The management of the Emirati team decided to sign Anass also considering the importance of his improvement path: he spent two years (2014-2015) in the UCI World Cycling Center in Aigle.

Ait el Abdia is the Moroccan national champion and in his career he obtained other two victories (Tinghir stage in the Tour du Maroc 2014 and the Challenge du Prince 2015), however his best achievement are the participation in the Rio 2016 Olympic Games, where he obtained the 47th place, and the 22nd place in the UCI World Championship 2016 after having been member of the main breakaway of the race and having succeeded in reaching the arrival in the head group of 26 riders.

Giuseppe Saronni, team UAE's general manager, explained: "We're happy to welcome Anass in our team as young rider with the potential talent for improving his skills.

His cycling course is well certified by having spent two years in the UCI World Cycling Center, a path which is similar to the one of a former rider of the team, who's Tsgabu Grmay: it would be great if Ait el Abdia could follow this course of improvement.

Anass is well determinated and the team's staff in charge of the evaluations and the performances reported that his value are good enough to allow him to aim to an interesting level of competitiveness".


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Perché la bicicletta va veloce ma mai di fretta. Perché la bicicletta è più libera di quel che ci si aspetta. Perché la bicicletta è forte e ti porta fin sulla vetta. Perché la bicicletta è umana, democratica, sostenibile e...


Uno scricchiolio, l'implosione improvvisa e tanta paura. Si è sfiorata la tragedia domenica sera a Oropa. La gigantesca bicicletta realizzata dall'artista Ivano Munarin è crollata su sé stessa travolgendo le persone che satavo posando per una foto ricordo. Tra loro...


Si conoscono i percorsi dei Campionati Italiani a cronometro organizzati dall’Unione Ciclistica Larcianese in programma a Grosseto il 19 e 20 giugno. Partenza ed arrivo in Viale della Repubblica e percorso interamente pianeggiante che tocca le zone di Principina a...


Tadej Pogačar ha vinto il Giro d’Italia ma ha stravinto anche il FantaGiro d’Italia. Il progetto lanciato da RCS Sport, a fronte di una poderosa promozione, ha riscosso notevole interesse, sfiorando gli 80 mila utenti iscritti e le 108 mila...


Il 16 giugno si avvicina e se molti di voi hanno messo nel mirino la quinta edizione della BERGHEM#molamia, sappiate che la presentazione ufficiale della manifestazione è stata fissata per venerdì 31 maggio alle ore 20:30 al Neuchatel 1928 di...


La bici con le sue emozioni e i suoi colori ha trasportato anche quest’anno gli istituti primari del comprensorio spoletino in occasione di “Pedalando nei Sogni: Bambini e Bicicletta…un Amore Infinito”. La seconda edizione del concorso di disegno tematico, promosso...


Il demone in bicicletta è un insegnante di Storia e Filosofia con la passione (necessità?, bisogno?, urgenza?, istinto?, ispirazione?) dello scrivere. Saggi, critiche, memorie. All’anagrafe risulta Luigi Antonio Pedretti, in copertina compare Pierluigi Pedretti, lui si firma Luigi Pedretti. Uno...


Pedalare è il modo migliore per scoprire le bellezze del nostro Paese e la Romagna è una delle zone che per prime ha creduto nel cicloturismo. In questo meraviglioso angolo d'Italia Ciao Bellezza ha selezionato l'Hotel Il Villino, che troneggia...


Dopo il Giro della Bolghera, salta anche il Trofeo Degasperi. Il ciclismo trentino ha perso le sue due grandi classiche nella stagione 2024, con la viva speranza di poterle riabbracciare nel 2025. Se a mettere in difficoltà la Bolghera sono...


JonnyMole, studio internazionale di design e comunicazione con sede a Cittadella (Padova),  ha celebrato il suo 25º anniversario lo scorso giovedì 23 maggio 2024, in occasione della tappa padovana del Giro d’Italia. Punto di riferimento per il design del settore ciclistico, Jonny...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi