CIAO FABIAN. La magica notte di Gand

PROFESSIONISTI | 13/11/2016 | 07:25
Il velodromo Kuipke gremito in ogni ordine di posto, 6200 persone accorse per applaudire lui, Fabian Cancellara. Una serata eccezionale, con alcuni momenti davvero emozionanti e Spartacus protagonista assoluto.
«È difficile capire come così tante persone siano venute ad assistere all'addio di un corridore svizzero. Solo in Belgio è possibile una cosa del genere - ha detto Fabian Cancellara al pubblico accorso per assistere alla sua festa d'addio -. Sto vivendo un periodo molto intenso, c'è stata la presentazione del mio libro, ho partecipato ad uno show televisivo e ora questa festa in bicicletta, la vostra ciliegina sulla torta della mia carriera. Qui in Belgio ho vissuto momenti esaltanti e altri meno belli. Nel 2012, per esempio, sono caduto al Giro delle Fiandre e poi alle Olimpiadi. È stato fondamentale l'aiuto di uno psicologo che mi ha ha portato poi a vincere qui il Fiandre nel 2013 e nel 2014 ho vinto il Giro delle Fiandre».

Fabian ha confessato poi di essere rimasto lui stesso sorpreso per l'oro olimpico, rivelando che il suo vero obiettivo alla partenza era il podio. «La sera prima avevo dei dubbi, mi sono messo in contatto con la mia psicologa e dopo una conversazione di 20 minuti tutto è tornato a posto nella mia testa. E il giorno dopo tutto è stato perfetto. Il 2016 è stato un anno molto intenso, perché ad ogni gara sapevo che sarebbe stata l'ultima volta. Giro delle Fiandre, Parigi-Roubaix, il Tour de Suisse, il Tour de France, Giro d'Italia. Per arrivare fino qui a Gand. Grazie a tutti».
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Trek-Segafredo in poche ore è passata dalle stalle alle stelle grazie a Mads Pedersen, l’ex iridato che con l’aiuto del compagno Jasper Stuyven ha fatto sua la Kuurne-Brussel-Kuurne. L’esordio in Belgio con la Omloop het Nieuwsblad, sabato, non era...


Sono giorni frenetici per Sofia Bertizzolo che è fresca di debutto stagionale con il 21° posto alal Het Nieuwsblad. La ventitreenne veneta, in forza al team Liv Racing e al gruppo sportivo Fiamme Oro, negli scorsi anni ha dimostrato di...


La storia si ripete ed è una storia sfortunata: sei mesi fa Sylvain Dillier si era fratturato la clavicola e ieri... lo ha fatto di nuovo. Lo svizzero della Alpecin Fenix ​​è caduto mentre disputava la volata nel secondo gruppo...


La recente assemblea della Federazione Ciclistica Italiana ha espresso i suoi verdetti determinati dai voti dei delegati che hanno mutato i vertici del “governo” ciclistico italiano e che sono in carica per il quadriennio olimpico. E’ consuetudine, piacevole, e comprensibilmente...


Si può togliere peso da una casco leggero come il Ventrali Air di POC? Secondo l’azienda svedese questo è possibile se si cambia l’approccio al prodotto, tutto senza mai compromettere la sicurezza. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Marco Aurelio Fontana ne ha inventata un'altra: il campione di mtb, che sfreccia in sella alla sua ebike creando contenuti esclusivi è lieto di annunciare l'uscita del suo primo short film. A due anni dalla nascita del vlog settimanale sul...


Bisogna provarla, una cosa del genere. Bisogna provare a trovarsi da solo in cima a una montagna, con la fatica che ti violenta ogni muscolo e i polmoni a caccia di ossigeno. Con le gambe che fanno male, con il...


Si è concluso a Forcola, nei pressi di Morbegno, il mini raduno del Pedale Senaghese. In Valtellina la formazione degli allievi si è allenata per quattro giorni ospiti del Ristorante La Brace di Gino Cattaneo. Temperature ideali e strade pedalabili...


Carlo Vassura è il nuovo presidente del Comitato Provinciale di Ravenna. Candidato unico, votato all’unanimità, è stato eletto sabato 27 febbraio, in occasione dell’assemblea elettiva svoltasi ad Errano di Faenza, presso il Centro parrocchiale, dopo il fallimento di quella precedente...


Riparte la stagione anche in campo femminile, finalmente, e con essa anche la corsa all'Oscar tuttoBICI. La prima classifica della stagione in campo femminile, valida per l'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé, vede in prima posizione Elisa Longo Borghini. La piemintese...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155