UFFICIALIZZATO IL 2° POSTO DI ALICE ARZUFFI AGLI EUROPEI

CICLOCROSS | 02/09/2016 | 18:09

Con comunicazione specifica in data 1° settembre, l'UEC ha ufficializzato alle Federazioni interessate il nuovo ordine di arrivo del Campionato Europeo Ciclocross Donne U23 alla luce della squalifica dell'olandese Femke Van den Driessche, la prima ed unica agonista fino ad oggi scoperta ad usare il motorino elettrico in gara. La UEC assegna quindi ridisegna l'ordine di arrivo di quella gara e Alice Maria Arzuffi viene quindi "promossa" medaglia d'argento.

Di seguito il testo della comunicazione ufficiale:

"In conformità con la decisione della Commissione Disciplinare dell'UCI che ha trovato la ciclista Femke van den Driessche colpevole di una violazione dell'articolo 1.3.010 e 1.12.013bis (frode tecnologico) del regolamento UCI, decisione che richiede, in particolare, una squalifica dell'atleta Femke Van den Driessche e invalida i suoi risultati dal 11 ottobre 2015; ai sensi dell'articolo 12.1.022 del regolamento UCI, questa esclusione comporta la perdita di tutti i premi che ha vinto da quella data. Pertanto, il risultato finale dei Campionati Europei Ciclocross 2015 sarà come segue:

Medaglia d'oro e campionessa europea
KAPTHEIJNS MAUD - PAESI BASSI

Medaglia d'argento
ARZUFFI ALICE MARIA - ITALIA

Medaglia di bronzo
CZECZINKAROVA JANA - REPUBBLICA CECA".

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Nel giorno in cui si festeggia l’indipendenza del Kazakistan, la Astana Pro Team ha presentato il suo rinnovato roster per la stagione 2019. Ad Altea, in Spagna, dove la squadra si sta preparando per la nuova stagione, la squadra kazaka...


Telefonica, azienda proprietaria del marchio Movistar, ha annunciato ufficialmente di aver rinnovato la propria partnership con il team di Eusebio Unzue fino al 2021.In otto anni di partnership, Movistar è stata per quattro volte la squadra numero uno del mondo...


Come un videogame: ci si fa incuriosire dall'amico che gioca, si scarica l'app, si fa qualche partita per provare, tanto cosa vuoi che mi interessi e poi si finisce per non smettere più e farsi travolgere dalla passione. Silvano Rodella...


Il Veneto, "culla" del ciclismo italiano, ha festeggiato sabato pomeriggio nel Teatro Elios Aldò di Scorzè, in provincia di Venezia, i protagonisti di una stagione ad alto livello che hanno contribuito a fare dell'Italia il Paese con più medaglie in...


Per la prima volta il ciclismo per una cerimonia di premiazione, è entrato nel Museo del Calcio presso il Centro Tecnico di Coverciano. Sala gremita, applausi e soddisfazione per il Comitato Provinciale di Firenze della Federciclismo presieduto da Elisa Lari,...


Caro Direttore, l'avvicinarsi del Natale dovrebbe, tradizionalmente, renderci anche più buoni. All'evidenza non è così facile per tutti noi, almeno per poco tempo, cambiare abitudini censurabili e allontanare i cattivi pensieri. Se ciò non fosse sufficiente a renderci immeritevoli di...


Ventimila chilometri sopra le terre. Da Forlì a Capo Nord spaziando, fuggendo e inseguendo, divagando (per Santiago di Compostela), esagerando, esplorando, sbagliando (strada), anche un po’ soffrendo e molto godendo, e sempre pedalando. Perché i ventimila chilometri sopra le terre...


Che magnifica festa con i colori rosa, quelli del ciclismo femminile, protagonista anche nel 2018 con la Challenge che ha coinvolto sei regioni: Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Colore rosa anche i capelli di Maria Bruni, vice...


Celebrata nella notte italiana a Los Angeles, presso il ristorante "N.10" di proprietà di Alessandro Del Piero,  la candidatura all'Oscar del film documentario lituano "Wonderful Losers. A Different World", girato in gran parte al Giro d'Italia 2015.Alla presenza di una...


Davvero un bel successo per il I Trofeo Impermit Service Srl - Città di Foligno, gara di ciclocross valida come campionato provinciale di Perugia e Terni e come tappa del TU-Cross. La manifestazione si è svolta al ciclodromo “Giuseppe Casini”...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy