Absalon e Neff danno spettacolo a La Bresse e su Red Bull TV

FUORISTRADA | 30/05/2016 | 10:11
Nella terza tappa della UCI Mountain Bike World Cup 2016 Jolanda Neff (Stöckli Pro Team) e Julien Absalon (BMC Racing Team) si sono confermati come pretendenti più che plausibili per la classifica finale di Coppa del Mondo.

La giovane svizzera e il veterano francese, Campioni d'Europa, a La Bresse hanno dominato le rispettive gare Elite, dimostrando una grande condizione.

Tra le donne la 23enne rossocrociata che aveva saltato le prime due prove della World Cup ha fin da subito preso in mano le redini della corsa distanziando le rivali più temibili, tra cui Annika Langvad (Specialized Racing), prima sia a Cairns che ad Albstadt, oggi solo 15a a causa dell'influenza che l'ha colpita in settimana. Una foratura nel finale ha rischiato di rompere le uova nel paniere alla Neff che grazie alla sua forza in salita e all'abilità che la contraddistingue in discesa è comunque riuscita a raggiungere il traguardo prima delle canadesi Catharine Pendrel (Luna Pro team), seconda a 25", e Emily Batty (Trek Factory Racing), terza a 48". 12a piazza per la campionessa italiana Eva Lechner, in crescendo di forma.

Tra gli uomini i tifosi francesi lungo il percorso hanno assistito a un assolo del loro beniamino di casa, che ha centrato la sua 31esima vittoria in Coppa anticipando i connazionali in maglia BH-SR Suntour-KMC Maxime Marotte di 1' e Victor Koretzky di 1'24". Dal podio completamente francese è rimasto fuori Nino Schurter (Scott Odlo) che oggi ha dovuto combattere più che con il rivale transalpino contro la sfortuna. Il campione del mondo in carica quando era in lotta per le posizioni di vertice è infatti prima caduto e successivamente ha pure bucato, perdendo tanto tempo ai box e dovendosi accontentare di limitare i danni. In chiave azzurra il giovane Luca Braidot (Gruppo Sportivo Forestale) ha conquistato la top ten, mentre Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing) ha chiuso 15°, anch'egli rallentato da un guasto meccanico.

Dopo tre tappe (puoi rivivere l'ultima guardando per intero la gara femminile e quella maschile) restano leader provvisori nella generale Langvad e Schurter, vincitori delle prime due frazioni. L'appuntamento con la Coppa del Mondo prosegue su Red Bull TV con le fasi salienti delle gare di La Bresse (scarica il News Cut XCO3!), in attesa di domenica prossima quando a Fort William, in Gran Bretagna, torneranno di scena i campioni della DH.

Giulia De Maio

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Filippo Ganna ha un sorriso grande così quando scende dal podio e racconta: «Questa è stata una trasferta importante, cinque prove nelle quali ci siamo migliorati tanto. Col quartetto abbiamo mostrato che siamo in corsa per ottenere qualcosa di grande...


Marco Villa sorride per la seconda sera di fila di fronte alle prestazioni dei suoi ragazzi: «Direi che anche stasera siamo andati bene. Quarto mondiale per Filippo con record del mondo in qualifica, quarto posto per Milan a soli 19...


Jonathan Milan è al settimo cielo nonostante la sconfitta subita da Corentin Erfmenault nella finale per il bronzo mondiale: «Questo mondiale è stata un’esperienza più che positiva per me, ho cercato di dare il massimo per il quartetto e nel...


Che spettacolo, che emozione! Filippo Ganna non tradisce le attese e conquista il suo quarto titolo di campione del mondo dell'inseguimento individuale (2016, 2018 e 2019 i precedenti). In finale il piemontese volante ha sgretolato lo statunitense Ashton Lambie dal...


È scesa la notte ad Abu Dhabi, notte illuminata dalle luci artificiali che disegnano le avveniristiche skyline. È scesa la notte ma non ci sono novità per gli oltre 500 membri della carovana dell'UAE Tour. Da 24 ore sono chiusi...


Inizia con un colpo di scena l’omnium donne: la favorita, l’olandese Kristen Wild, è stata retrocessa nello scratch per aver causato una caduta a due giri dalla fine. Ma andiamo con ordine: gara che non dice assolutamente nulla fino a...


Un conto è sentire che il record è nell'aria, un altro è vedere la sensazione che si traforma in realtà. Filippo Ganna approda alla finale del torneo dell'inseguimento segnando il nuovo recordo del mondo con il tempo di 4'01"934 alla...


Il Presidente della Federazione Danese e vice Presidente UEC, Henrik Jess Jensen ci ha confermato che ieri lui e i suoi collaboratori sera sono venuti a conoscenza del "caso" UAE Tour mentre Michael Morkov stava raggiungendo l'hotel della squadra a...


I rappresentanti delle squadre al momento negli hotel dell'Isola di Yas ad Abu Dhabi fanno sapere che la situazione è in via di miglioramento, almeno per quato riguarda la situazone logistica. «Avremo alle 15 ora italiana i risultati dei test....


La notizia rimbalza da Berlino: Micheal Morkov, che non era partito ieri nella quinta tappa dell'UAE Tour per volare a Berlino e disputare i mondiali su pista, al suo arrivo in Germania è stato chiuso nella sua camera d'albergo. La...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155