Absalon e Neff danno spettacolo a La Bresse e su Red Bull TV

FUORISTRADA | 30/05/2016 | 10:11
Nella terza tappa della UCI Mountain Bike World Cup 2016 Jolanda Neff (Stöckli Pro Team) e Julien Absalon (BMC Racing Team) si sono confermati come pretendenti più che plausibili per la classifica finale di Coppa del Mondo.

La giovane svizzera e il veterano francese, Campioni d'Europa, a La Bresse hanno dominato le rispettive gare Elite, dimostrando una grande condizione.


Tra le donne la 23enne rossocrociata che aveva saltato le prime due prove della World Cup ha fin da subito preso in mano le redini della corsa distanziando le rivali più temibili, tra cui Annika Langvad (Specialized Racing), prima sia a Cairns che ad Albstadt, oggi solo 15a a causa dell'influenza che l'ha colpita in settimana. Una foratura nel finale ha rischiato di rompere le uova nel paniere alla Neff che grazie alla sua forza in salita e all'abilità che la contraddistingue in discesa è comunque riuscita a raggiungere il traguardo prima delle canadesi Catharine Pendrel (Luna Pro team), seconda a 25", e Emily Batty (Trek Factory Racing), terza a 48". 12a piazza per la campionessa italiana Eva Lechner, in crescendo di forma.


Tra gli uomini i tifosi francesi lungo il percorso hanno assistito a un assolo del loro beniamino di casa, che ha centrato la sua 31esima vittoria in Coppa anticipando i connazionali in maglia BH-SR Suntour-KMC Maxime Marotte di 1' e Victor Koretzky di 1'24". Dal podio completamente francese è rimasto fuori Nino Schurter (Scott Odlo) che oggi ha dovuto combattere più che con il rivale transalpino contro la sfortuna. Il campione del mondo in carica quando era in lotta per le posizioni di vertice è infatti prima caduto e successivamente ha pure bucato, perdendo tanto tempo ai box e dovendosi accontentare di limitare i danni. In chiave azzurra il giovane Luca Braidot (Gruppo Sportivo Forestale) ha conquistato la top ten, mentre Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing) ha chiuso 15°, anch'egli rallentato da un guasto meccanico.

Dopo tre tappe (puoi rivivere l'ultima guardando per intero la gara femminile e quella maschile) restano leader provvisori nella generale Langvad e Schurter, vincitori delle prime due frazioni. L'appuntamento con la Coppa del Mondo prosegue su Red Bull TV con le fasi salienti delle gare di La Bresse (scarica il News Cut XCO3!), in attesa di domenica prossima quando a Fort William, in Gran Bretagna, torneranno di scena i campioni della DH.

Giulia De Maio

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


Campionati italiani di velocità professionisti, quelli del 1964, il 24 luglio, al Vigorelli. Antonio Maspes contro Sante Gaiardoni. Maspes li aveva già conquistati 11 volte in 14 anni (più due secondi e un terzo posto), Gaiardoni una volta (più tre...


Una caduta sabato durante la Omloop Het Nieuwsblad, un colpo alla schiena, l prime analisi che parlando di una contusione. Poi il dolore che non passa, la necesità di esami più approfonditi e una diagnosi che mette a rischio un'intera...


La natura autentica e selvaggia di Malta, Gozo e Comino rappresenta un’attrattiva di grande fascino per gli amanti degli sport outdoor. Panorami verdeggianti, che si affacciano con viste struggenti sul Mar Mediterraneo, sono attraversati da sentieri percorribili a piedi e...


Si è appena disputato il “Le SAMYN”, in Belgio, una semiclassica nata nel 1968, nella zona dell’Hainaut, provincia della Vallonia che confina con le Fiandre Occidentali e Orientali, del Brabante Fiammingo e di quello Vallone e con la Francia. Regione...


E’ dai tempi di Jukka Vastaranta (prof dal 2003 al 2006) che la Finlandia non sforna giovani interessanti. Una lacuna che Kasper Borremans vorrebbe colmare con la squadra belga Cannibal B Victorious U19 Development Team. Secondo anno da juniores, classe...


Con il mese di marzo la stagione del grande ciclismo su strada entra nel vivo e Northwavenon poteva mancare all’appuntamento con la gara che in pochi anni è riuscita ad affermarsi, secondo molti, come la sesta classica monumento: la Strade Bianche....


Si chiude con la partecipazione al 30esimo Memorial Polese la settimana della formazione Continental del Team Biesse Carrera, che dopo l'ottimo esordio di sabato scorso (doppio podio alla Coppa San Geo e alla Firenze-Empoli) ha vissuto la prestigiosa esperienza al...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi