Le squadre di ProTour chiedono l'espulsione della Discovery

| 08/12/2006 | 00:00
Le squadre del circuito ProTour si sono pronunciate per l'esclusione della Discovery Channel dal circuito di elite. L'assemblea generale straordinaria dell' IPCT (International Professional Cycling Team) che si e' tenuta a Bruxelles, si e' espressa alla quasi unanimita' contro la squadra americana 'rea' di aver ingaggiato Ivan Basso. L' IPCT ha anche ribadito la volonta' di rispettare integralmente il 'codice etico' firmato dalle squadre stesse, che si sono impegnate a non ingaggiare alcun corridore implicato nella 'Operacion Puerto' spagnola. Ivan Basso, come noto, dopo aver vinto il Giro d'Italia venne escluso dal Tour de France - alla vigilia della partenza - sulla base di un dossier richiesto dagli organizzatori alla polizia spagnola. Il giudice titolare del caso ha vietato alle autorita' sportive di utilizzare contro i corridori gli elementi dell' inchiesta, che sara' giudicata nell' estate prossima. In mancanza di elementi di prova, la giustizia sportiva italiana ha invece riabilitato il corridore che - dopo aver rotto con la CSC di Bjarne Riis - si e' accasato nella ex squadra di Lance Armstrong. Nella assemblea di Bruxelles la Discovery Channel era rappresentata da un avvocato. ''E' una questione di rispetto delle regole - ha detto uno degli altri membri della IPCT - La linea del codice etico e' chiara: una squadra del ProTour non puo' ingaggiare un corridore coinvolto nella Operacion Puerto''. La decisione comunque non implica automaticamente la perdita della licenza ProTour. Ricordiamo che al momento i grandi giri (e tutte le corse che fanno capo ai tre grandi organizzatori di Francia, Italia e Spagna) non fanno parte del circuito ProTour e quindi possono invitare chi vogliono. E forse in questo momento la Discovery è più sicura di partecipare a Giro, Tour e Vuelta di quanto non siano le altre squadre del ProTour...
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Grande prestazione di Stefan Kung nella Cronometro delle Nazioni. Il campione europeo della Groupama FDJ trionfa nella corsa francese in 51'46" superando di 36" il danese Madsen Toft (BHS) e di 1'16" Alessandro De Marchi (Israel Start Up Nation). Protagonista...


Arriva anche per Stan Dewulf la gioia del successo. Il 23enne belga di Stavele, della formazione Ag2r Citroen La Mondiale, si impone per distacco nell'81sima Boucles de l'Aulne - Châteaulin classica francese sulla distanza di 177 chilometri. Dewulf stacca gli...


Nella città di Lincoln, Ben Swift si è laureato campione inglese su strada. Sulla durissima erta finale in pavè il britannico della Ineos Grenadiers ha preceduto il connazionale Fred Wright, del Bahrain Victorious, mentre Harry Tanfield (Qhubeka NextHash) ha occupato...


La campionessa europea Marlen Reusser aggiunge un'altra perla alla sua bellissima stagione. L'elvetica del team Alè BTC Ljubljana si aggiudica infatti la Cronometro delle Nazioni per donne elite svoltasi a Les Herbiers, in Vandea, Francia. Reusser copre la distanza in...


Andrea D’Amato ha vinto allo sprint la Coppa d’Inverno numero 99 della storia. La gara si è svolta a Biassono, nella Brianza Monzese, con 92 elite e under 23 al via e la regia organizzativa dell’Unione Sportiva Coppa d’Inverno di...


Si chiude il sipario sulla stagione 2021, ma si lavora già per programmare l’annata 2022, con l’intera formazione maschile dell’UAE Team Emirates che si recherà negli Emirati Arabi Uniti per partecipare a numerose attività ad Abu Dhabi e Dubai. Durante...


La Bahrain Victorious annunciare il prolungamento del contratto di Caruso e Mäder, grandi protagonisti della stagione 2021. Caruso è stato artefice di un fantastico Giro d'Italia, chiuso al secondo posto con una splendida vittoria di tappa e poi alla Vuelta...


Thomas Chianello, 17 anni brianzolo di Desio, ha vinto a Treviglio la gara per juniores denominata "Ricordando Gigi". Il portacolori dell'Unione Sportiva Biassono ha colto la sua prima vittoria allo sprint superando il compagno di fuga Fernando Tocchio del Bici...


E’ scomparso nelle prime ore di questa mattina, all’ospedale della Cruccia di Montevarchi (Arezzo) Marcello Mealli, notissima figura del ciclismo toscano, e non solo. Era nato il 15 agosto del 1928 a Malva, centro d’origine della composita dinastia ciclistica dei...


Caro Direttore, se c'è una cosa, tra le molte altre che l'età mi fa apparire intollerabili, che detesto è la verosimiglianza. Proprio perchè viene spacciata per un surrogato della verità, nulla ha a che vedere con un fatto che dovrebbe...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI