AMORE&VITA SMP. Buon bilancio alla Coppi&Bartali

CONTINENTAL | 30/03/2016 | 16:34
Si è conclusa con onore e soddisfazione la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali - Trofeo Banca Interprovinciale per i colori di Amore & Vita – Selle SMP. Un terzo, un settimo, un secondo ed un ottavo posto. Questi i risultati ottenuti in quattro tappe dagli uomini diretti da Frassi, Giorgini e Starchyk. A parte la crono squadre dove il team non aveva velleità di risultato, i portacolori di Amore & Vita – Selle SMP non sono mai usciti dalle prime 10 posizioni, dimostrando di essere inoltre un gruppo molto forte ed unito che con coraggio ed organizzazione ha saputo prendere l’iniziativa e comandare i giochi in gruppo in più di un occasione.
 
“Ci tenevamo a fare bene i  - spiega il team manager Cristian Fanini - Il Coppi e Bartali è una corsa amo, quindi volevo il massimo e penso che siamo riusciti nell'intento. Voglio ringraziare l’organizzazione condotta da Adriano Amici perché sono stati superlativi. Ringrazio anche i nostri sponsor principali Selle SMP e Cipollini per averci messo in condizione di ottenere i migliori risultati, come anche Step Cycling, Campagnolo e Smith Optics. Infine voglio ringraziare tutti i miei atleti ed il personale perché sono stati tutti eccezionali.  E’ mancata la vittoria, è vero, ma siamo stati grandi protagonisti ugualmente. In questi giorni non siamo mai usciti dalla top ten e per questo e per come abbiamo condotto la corsa, ho ricevuto personalmente un sacco di complimenti da molti colleghi che stimo. Detto questo, è  stato davvero molto entusiasmante vedere le performance dei miei atleti, nessuno escluso. Abbiamo sfiorato il successo in due occasioni con il nostro leader Mattia Gavazzi e ottenuto altri piazzamenti di rilievo con i neo professionisti Danilo Celano e Pierpaolo Ficara.
Due atleti che rappresentano il futuro del nostro team e che sono stati tra i più forti in assoluto in salita. Quindi archiviamo questa corsa con estrema soddisfazione e guardiamo avanti ai prossimi appuntamenti che saranno G.P. Adria Mobil, Giro dell’Appennino, Giro del Trentino e Tour of Eritrea con estrema fiducia e determinazione. Abbiamo capito infatti che la vittoria non è poi così lontana e quindi faremo il possibile per ottenerla presto”.
 

 
The International Week of Coppi and Bartali ended with honor and satisfaction for Amore & Vita - Selle SMP. Many important results have been achieved such as a third (stage 1), a seventh (stage 2), a second (stage 3) and eighth place (stage 4). Apart from the team time trial in which the squad had no ambitions of results, the riders of Amore & Vita - Selle SMP have never left the top 10 positions, also proving to be a very strong group. A combination of courage and organization made them able to take the lead and control the peloton in more than one occasion.
 
"We really wanted to do well - explains manager Cristian Fanini - The Coppi e Bartali is a race I love, so we did our best and I think we were successful. I want to thank the organization conducted by Adriano Amici because they have been superlative. I also thank our main sponsors Selle SMP and Cipollini for putting us in a position to get the best results as well as Step Cycling, Campagnolo and Smith Optics.  Finally I want to thank all of my athletes and staff because they were all outstanding. We didn’t reach the victory, it’s true, but we were absolute protagonists of the race in every single stage. We never left the top ten and we led and managed the race how we wanted. I personally received a lot of compliments from many colleagues whom I respect. That said, it was very exciting to see the performance of my athletes, without exception. We got closed to success on several occasions with our leaders Mattia Gavazzi and got other notable placings  with neo professionals Danilo Celano and Pierpaolo Ficara.
Two athletes who represent the future of our team and who were among the strongest in climbing. So we store this race with great satisfaction, and we look forward to the next events that will be in order of time: G.P. Adria Mobil, the Tour, the Giro del Trentino and the Tour of Eritrea with great confidence and determination. We understood fact that victory is not so far away and then we will try to get it soon."
Copyright © TBW
COMMENTI
CHAPEAU
30 marzo 2016 20:06 Pedalatore
Da appassionato di ciclismo sono rimasto colpito dalla condotta di gara dell\'Amore e vita. Ragazzi capaci di prendere in mano una gara senza paura come hanno fatto nella prima tappa, facendo un treno a fianco di Sky. Poi vedere attaccare in salita due atleti come Ficara e Celano al loro primo anno tra i prof è stato un segnale di determinazione impressionante. Dietro c\'è sicuramente un ottimo lavoro da parte dello staff tecnico. Senza dimenticarsi le volate di Gavazzi per 2 volte sul podio. Non vedo l\'ora di vedere al Giro del Trentino Ficara e Celano!!!! BRAVI

Bravissimi
30 marzo 2016 22:59 Bicitunder
Sentiremo parlare presto di Ficara e Celano, alla Coppi e Bartali sempre con i migliori!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ogni giorno che passa Davide Ballerini si afferma sempre più ad altissimi livelli. Alla Omloop Het Nieuwsblad ha seguito gli attacchi nelle fasi concitate di gara e poi ha stravinto in volata la corsa, regolando un gruppo di circa 50...


Vincitore di prestigio per l’UAE Tour. Tadej Pogačar, re del Tour de France 2020, ha conquistato la corsa a tappe World Tour emiratina, regalando una grande gioia ciclistica alla propria squadra e agli appassionati sportivi degli Emirati Arabi Uniti. Lo sloveno...


Poderoso spunto del ventenne Tommaso Nencini e ciclismo fiorentino in trionfo nella 34^ Firenze-Empoli la classica di apertura della stagione per i dilettanti Under 23 in versione record per società presenti (31) e per numero di partenti (200), dal Piazzale...


David Gaudu si va affermando sempre più come capitando della Groupama FDJ e non è un caso che sia proprio lui a regalare il primo successo stagionale alla sua squadra. Gaudu ha vinto infatti la Faun Ardeche Classic superando allo...


Volata poderosa di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad 2021. La corsa si è conclusa un po' a sorpresa con uno sprint di 50 corridori, dominato dall'italiano della Deceuninck-QuickStep, con Jake Stewart (Groupama-FDJ) secondo e Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation)...


Davide Persico, 19enne bergamasco di Cene, ha vinto la 97sima edizione della Coppa San Geo-Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano dei dilettanti, partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Vito di Bedizzole dopo 150 chilometri...


La graziosa e acculturata Erica Magnaldi ha vinto con grande merito la prima edizione del Trofeo Città di Ceriale riservato alle ragazze elite. Erica, classe 1992, laureata in medicina, ha battuto allo sprint la compagna di fuga Debora Silvestri, emergente...


È Caleb Ewan a portarsi a casa il successo nella tappa conclusiva dell'UAE Tour, la Yas Island Stage. Perfettamente supportato dalla sua Lotto Soudal, il velocista australiano ha letto benissimo la corsa, ha sfruttato la scia di Bennett sul rettilineo...


È trascorso qualche giorno, la rabbia si è tramutata in riflessione ma delusione e amarezza non si placano, soprattutto di fronte a quella che viene considerata una ingiustizia sportiva. E allora la Androni Sidermec affida i suoi pensieri ad una...


Tra i tanti messaggi ricevuti dal Presidente FCI, Cordiano Dagnoni, spicca anche quello del Direttore del Tour de France Christian Prudhomme. Il numero uno francesce (così come molte autorità internazionali) ha voluto far pervenire a Dagnoni il suo messaggio di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155