BARDIANI CSF. Colbrelli pronto alla sfida

PROFESSIONISTI | 16/03/2016 | 14:48
Mancano pochi giorni alla prima classica monumento della stagione, la Milano-Sanremo, secondo appuntamento UCI World Tour della Bardiani-CSF, in programma sabato 19 marzo. 291 i chilometri da coprire, con un percorso disegnato secondo la tradizione della Classicissima, giunta alla 107ma edizione.

Capitano del #GreenTeam sarà Sonny Colbrelli che nelle tre edizioni disputate (2013, 2014 e 2015) ha sempre tagliato il traguardo nel gruppo di testa cogliendo, nel 2014, un prestigioso sesto posto. Al suo fianco ci saranno Nicola Boem, Stefano Pirazzi, Simone Andreetta, Alessandro Tonelli, Enrico Barbin, Mirco Maestri e il giovanissimo Lorenzo Rota.

“Definire un obiettivo la vittoria della Milano-Sanremo può sembrare azzardato per una formazione Professional, ma con un corridore come Colbrelli, che ha già dimostrato un certo feeling, crediamo giusto non precludersi nulla” ha affermato il team manager Roberto Reverberi, al fianco del DS Stefano Zanatta in ammiraglia sabato. “La gestione della corsa sarà affare delle squadre World Tour, dai miei ragazzi aspetto il massimo supporto a Sonny nelle fasi più calde della corsa. Per coltivare il sogno di una vittoria servirà una prova maiuscola da parte di tutti. Questo deve essere il nostro imperativo”.    



     Only few days left to the first Monument Classic of the season, MilanO-Sanremo, second UCI World Tour event of Bardiani-CSF. Scheduled on Saturday, March 19, the 107th edition of Classicissima will present 291 km route following the tradition.

Sonny Colbrelli will be the leader of the #GreenTeam. In the three editions he rode, Italian rider has  always finished the race in the top riders group taking a prestigious 6th place in 2014. At his side, seven riders are ready to support team’s ambition - Nicola Boem, Stefano Pirazzi, Simone Andreetta, Alessandro Tonelli, Enrico Barbin, Mirco Maestri and Lorenzo Rota.

“Saying that Milano-Sanremo is a target for us could seem too much ambitious for a Professional team as we are. But having a rider like Colbrelli, who showed a great feeling with this Classic, we don’t want to keep us out of the game too early” said team manager Roberto Reverberi, who will support team director Stefano Zanatta managing the riders on Saturday. “World Tour teams will be in charge to manage the race and from our guys I expect the best to support to Sonny in the topic moments of the race. If we want to nurture our dream, we need a bold performance from everyone. This must be our imperative”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Strade Bianche ha chiamato Elisa Longo Borghini e lei, che questa corsa l’ha già vinta nel 2017, ha accettato la sfida. La campionessa piemontese vuole ottenere un risultato importante sulle strade della Toscana e, anche se la sua forma non...


Con tre vittorie all'attivo, ototto su otto nelle ultime crono disputate e la maglia iridata sulle spalle, Filippo Ganna vola in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Maglia Bianca Gran Premio ACM Asfalti, riservato ai corridori Under 26. Alle spalle del...


C'è la Croazia nei piani del team Gallina Ecotek Colosio. Direzione Porec per la formazione bresciana di elite e under 23 diretta da Simone Bertoletti, che punta il mirino sulla 32sima edizione del Porec Trophy gara internazionale del calendario UCI...


Stanno andando al proprio posto tutti i particolari a cura della Montignoso Ciclismo per la giornata di domenica 7 marzo. Anche quest'anno il Covid ci ha messo lo zampino e se lo scorso anno gli organizzatori sono stati costretti a...


E' una Work Service Marchiol Vega in grande crescita quella che si è potuta ammirare nelle gare del mercoledì a Laigueglia (Sv) e Umago (Croazia). Nonostante l'alto livello di entrambe le competizioni gli atleti diretti da Biagio Conte, Mirco Lorenzetto...


Una breve pedalata in Maremma, una rimpatriata in amicizia resa possibile dall’amore per la bicicletta ed ecco l’occasione per incontrare Alessandro Ballan – ultimo iridato italiano a Varese 2008 e vincitore del Giro delle Fiandre l’anno procedente - e raccogliere...


Giovannino ha un sogno: una bicicletta. La sogna a occhi chiusi, di notte, e la sogna anche a occhi aperti, la mattina, quando la vede mentre va a scuola in una vetrina: è gialla. Ma la bicicletta costa troppi soldi...


Julian Alaphilippe sa che non sarà facile, ma proverà a diventare il primo campione del mondo a conquistare la Strade Bianche. Ne parla con tranquillità nella conferenza stampa virtuale che tiene nel tardo pomeriggio: usa toni pacati ma perentori. E...


I professionisti devono essere di esempio a tutti coloro che li guardano, ciclisti o semplici appassionati che siano. E quindi l'Uci emana una nuova disposizione che vieta gli abbracci al termine di una corsa. Dopo i divieti sulle posizioni aerodinamiche,...


Il Gip del Tribunale di Alessandria ha deciso: è stato archiviato il fascicolo per la morte di Giovanni Iannelli, il ciclista di 22 anni che ha perso la vita nella volata della gara del Trofeo Bassa Valle Scrivia a Molino dei...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155