TIRRENO. Il gran giorno di Pomarance

PROFESSIONISTI | 09/03/2016 | 16:58
Tutto è pronto per una grande festa delle due ruote a Pomarance. Domani, giovedì 10 marzo, in paese arrivano i campioni della Tirreno-Adriatico. Si tratta della prima volta di sempre per Pomarance e per l’intera Alta Val di Cecina di una arrivo di una corsa professionistica.

Sarà corsa vera quella di domani. A Pomarance ci sarà il primo arrivo in salita dell’edizione 2016 della "Corsa dei due mari". Si va da Camaiore a Pomarance per un totale di 207 km, tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte con finale in salita adatto ai finisseurs: la salita finale di 12 km circa ha punte del 14-15%, si affrontano anche le rampe del temible “Cerretemberg” il muro simbolo della Green Fondo Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia che andrà in scena su queste stesse strade tra un mese, domenica 10 aprile.

“Sarà un arrivo spettacolare, penso che ci sarà terreno adatto per chi vuole attaccare. Ho collaborato io stesso nel disegnare il percorso della tappa, l’ultima parte, molto tecnica, permetterà a chi è in paese di vedere diversi passaggi del gruppo e tutte le fasi salienti della corsa. Sarà davvero bello ed entusiasmante. Qui a Pomarance c’è una passione incredibile per la bicicletta. Lo scorso anno ci fu il passaggio del Giro d’Italia, quest’anno c’è l’arrivo della Tirreno e sullo sfondo c’è sempre il grande lavoro che viene fatto ogni anno per la mia Green Fondo. A Pomarance il profumo del ciclsmo si respira nell’aria e grande merito per tutto questo va dato prorio ai ragazzi del Club Velo Etruria che ci mettono passione e impegno” spiega Paolo Bettini che segue la Tirreno con occhio particolarmete attento visto il suo nuovo ruolo di capo della Commissione Tecncia della Lega del Ciclismo Professionistico.

Subito i top riders in primo piano, oggi la cronosquadre inaugurale a Lido di Camaiore ha visto la vittoria dei campioni del mondo del Team BMC davanti al Team Etixx - Quick-Step; è l’italiano Daniel Oss che ha vestito la maglia di leader. Domani la partenza da Camaiore prevista alle ore 11.00 e arrivo a Pomarance previsto attorno alle 16.00 / 16.15.
Info e dettagli sulla tappa: http://www.tirrenoadriatico.it/it/percorso/?tappa=2
E’ possibile seguire la corsa in diretta TV su Rai Sport 1 (dalle 14.15) e su Rai 3 (dalle 15.15).

Prosegue quindi il grande momento del ciclismo toscano, sabato scorso la Strade Bianche a Siena, poi domenica il GP Larciano e ora la tre giorni inaugurale della Tirreno-Adriatico tra Camaiore, Pomarance e Castelnuovo Val di Cecina.

“E’ un momento magico per chi ama il ciclismo e noi siamo orgogliosi di esserne parte attiva. Il Club si è messo a disposizione di RCS Sport e delle amministrazioni per fare in modo che per Pomarance la Tirreno diventi un’occasione senza precedenti di promozione del terriotrio e della nostra offerta bike. Domenica i nostri ragazzi del Velo Etruria Pomarance hanno paetecipato assieme a Paolo Bettini alla Gran Fondo Strade Bianche, disputata il giorno dopo la corsa dei prof. C’erano tanti appassionati, si respirava un’atmosfera straordinaria che speriamo di riviere anche qui da noi domenica 10 aprile con la Green Fondo Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia che pemetterà ad amatori e cicloturosti di pedalare su parte dello stesso percorso affroantato domani dai prof della Tirreno” dice Maurizio Maggi presidente del Club Velo Etruria Pomarance.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nella sua Slovenia Primoz Roglic viene chiamato l’Aquila di Zasavje mentre Pogacar è soprannominato il Lupo della Gorenjska. L’Aquila il prossimo anno tornerà, questa è una certezza. E tornerà per sfidare il suo avversario e lo farà a partire dal...


Bello? Suggestivo? Affascinante? Scegliete voi l'aggettivo che più vi pice per questa immagine del Burj Khalifa, il grattacielo simbolo degli Emirati Arabi sulla quale stanotte campeggia la foto di Tadej Pogacar in maglia gialla accompagnata dal simbolo del Team UAE...


Mauro Gianetti, Ceo della UAE Emirates, sotto il palco del Tour de France guardava Tadej con il sorriso e gli occhi che brillavano. Gianetti in questa squadra ancora giovane ha avuto un ruolo importante, fin da subito ha creduto in...


È festa grande a Komenda, il paese natale di Tadej Pogacar. Tutti in piazza per celebrare il trionfo del nuovo fenomeno del ciclismo, il suo clamoroso successo al Tour de France. E ad animare la festa, l'allenatore di Tadej, Miha...


Questo non è stato, purtroppo, il Tour di Elia Viviani. Il velocista della Cofidis ha avuto un problema a un piede e nelle poche tappe riservate ai velocisti non è riuscito ad andare oltre un quarto posto. “Siamo finalmente arrivati...


Non è una vendetta, sia chiaro, ma una semplice storia di sport. Il protagonista della storia è Sam Bennett, 30 anni tra un mese, irlandese di Wervik, che ha fortemente voluto andar via dalla Bora Hansgrohe nello scorso inverno perché...


Un lampo verde a Parigi: Sam Bennett trionfa nella tappa conclusiva del Tour de France, 122 km da Mantes la Jolie a Parigi sugli Champs-Elysèes, chiudendo come meglio non avrebbe potuto la sua grande campagna francese. L'irlandese ha battuto l'iridato...


Tadej POGACAR. 10 e lode. Due Grandi Giri, due podi, un terzo alla Vuelta e una maglia gialla sul podio di Parigi. Tre tappe alla Vuelta e una maglia; tre tappe e tre maglie al Tour. Se non è un...


Grande performance del giovane talento Antonio Tiberi nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano-Trofeo Industria e Commercio prestigiosa gara del calendario UCI Europa Tour di classe 1.2MU. Il giovane romano di Gavignano, 19 anni del team Colpack Ballan, si è imposto...


C'è la firma dell'olandese Danny Van Poppel sull'edizione 2020 della Gooikse Pijl. Il portacolori della Circus Wanty Gobert ha vinto allo sprint precedendo nell'ordine Gerben Thijssen della Lotto Soudal e Arvid De Kleijn della Riwal Securitas). ORDINE D'ARRIVO 1. Danny...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155