TRICOLORE DERNY. Elena Cecchini firma il primo titolo

DONNE | 30/01/2016 | 18:29
Era la grande favorita e non ha tradito le attese. Successo storico per Elena Cecchini che scrive il suo nome sulla prima edizione del Campionato Italiano Derny femminile, che si è svolto al velodromo Fassa Bortolo di Montichiari. Cecchini, pilotata alla perfezione da Cordiano Dagnoni, ha preceduto Maria Giulia Confalonieri (pilota Fabio Perego), mentre la terza posizione è stata conquistata da Marta Tagliaferro (Andrea Costa). Ad applaudire Elena il fidanzato Elia Viviani che in questo velodromo conquistò l'europeo derny nel 2013. Da registrare la rottura di un derny a metà gara senza nessuna consguenza. Corsa sospesa per circa 15 minuti. Poi, tutte in pista per il finale spettacolare.

Classifica Finale
1. Elena Cecchini (Fiamme Azzurre) - Cordiano Dagnoni
2. Maria Giulia Confalonieri (Fiamme Oro) - Fabio Perego
3. Marta Tagliaferro (Fiamme Azzurre) - Andrea Costa
4. Tatiana Guderzo (Fiamme Azzurre) - Carlo Buttarelli
5. Simona Frapporti (Fiamme Azzurre) - Fabio Masotti
6. Francesca Pattaro (BePink) - Guido Bontempi
7. Arianna Fidanza (Astana Women's Team) - Mauro Valentini
8. Ilaria Sanguineti (BePink) - Luca Celante
9. Silvia Valsecchi (BePink) - Christian Dagnoni
Copyright © TBW
COMMENTI
gara derny
30 gennaio 2016 22:08 eli77
ancora un campionato sociale con i soliti nomi....solita storia..ora di cambiare

31 gennaio 2016 09:09 enrico
I nomi sono questi, non è semplice guidare una moto e tutti non possono farlo, mi lascia perplesso invece quello che è successo quando c’è stato il guasto, foratura del mezzo e successiva caduta senza coinvolgere nessuno per fortuna in quanto la stessa aveva già avuto problemi in precedenza e l'atleta delle Fiamme Azzurre non era a ruota, la gara viene sospesa con la Sanguineti in testa, alla ripartenza invece della Sanguineti fatta ripartire sesta c’era un atleta delle Fiamme Azzurre, perché la giuria ha deciso così?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sarà per i 214 cm che ne tradiscono il passato cestistico, ma Tomas Van den Spiegel è chiaramente un uomo che vola alto. L’ex pivot di Fortitudo Bologna e Virtus Roma è dal 2018 CEO di Flanders Classics, la società...


L’annunciata perturbazione ha innevato Brinzio nella giornata di oggi, 8 dicembre, tradizionalmente dedicata alla Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. Uno scenario tipicamente invernale che però non ha scoraggiato alcuni appassionati di ciclismo che si sono ritrovati con...


Sono avversarie, ma sono sempre sorelle. Elisa e Arianna Bianchi sono le nuove promesse del ciclismo bresciano e non solo. Spaziano con facilità dal ciclocross alla mountain bike e sono brave anche su strada. Entrambe tricolori con due titoli a...


Chi è la più spericolata in gruppo? La più simpatica? La più brontolona? Meglio un tecnico uomo o donna? Cosa non tolleri nelle persone? Sei fidanzata? Sono solo alcune delle tante domande a cui sono state sottoposte Maria Giulia Confalonieri...


Il nuovo lupetto invernale di SIXS sfrutta l’innovativo materiale BLAZEFIT, un portento che con l’aiuto del Rame va a definire nuovi standard termici per combattere il freddo invernale durante l’attività sportiva. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Il 13 dicembre, a Madrid, si alzerà ufficialmente il sipario sulla Drone Hopper-Androni Giocattoli. Nuovo sponsor e nuovi colori, ma a guidare il team ci sarà il caro vecchio entusiasmo di Gianni Savio. 22 corridori, con età media di 24...


Mathieu van der Poel vuole continuare a sorprendere ancora e tra i suoi obiettivi, oltre a un Mondiale su strada e su Mountain bike, adesso ci sarebbe l’idea di conquistare il titolo iridato Gravel. L’olandese negli Stati Uniti a gennaio...


La più reale è W VERDI: significa Viva Vittorio Emanuele Re D’Italia, e comparve sui muri di Milano e Venezia durante il Risorgimento. La più comica è W LA FOCA: il titolo di un film italiano del 1982, con Bombolo,...


Ieri pomeriggio l'annuncio della rescissione del contratto con il Team DSM, poche ore più tardi Tiesj Benoot ha ufficializzato che correrà per il Team Jumbo-Visma nelle prossime due stagioni. Il 27enne corridore fiammingo, già vincitore delle Strade Bianche, spiega:...


Una scorpacciata di ciclismo, con l’unico successo del 2021 – quello colto da Riccardo Santamaria proprio sul traguardo di Cantù – rilanciato più e più volte sul maxischermo e le squadre 2020, 2021 e 2022 a fare bella mostra di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI