ETIXX. Sabatini: «Con Kittel cerchiamo il riscatto»

PROFESSIONISTI | 03/01/2016 | 08:30
In partenza per il ritiro di Calpe, Fabio Sabatini ci svela le sue ambizioni per il 2016. Il toscano classe '85 della Etixx Quick Step dopo essere stato uno degli uomini del treno di Mark Cavendish da quest'anno sarà uno dei vagoni fondamentali che lanceranno lo sprint di Marcel Kittel.

Come hai trascorso l'inverno Fabio?
«Tranquillamente, per lo più a casa, a giocare con mio figlio Jacopo, che ha 3 anni e mezzo. Anche per le feste mi sono goduto soprattutto la famiglia. Il bel tempo degli ultimi mesi mi ha permesso di allenarmi bene, nella preparazione tutto è andato liscio come l'olio, ora al caldo della Spagna finalizzeremo il lavoro svolto per arrivare alle prime gare con una buona gamba».

Primo numero sulla schiena?
«Al Tour de San Luis in Argentina e successivamente al Dubai Tour. Correrò praticamente sempre con Kittel, faccio parte del suo gruppo. Con Maximiliano Richeze saremo deputati a tirargli le volate insieme ai nostri compagni belgi. Sono tutti alti un metro e novanta perciò per qualità e potenza ci siamo, dovremo solo affinare i meccanismi del treno per essere impeccabili e permettergli di esprimere tutte le sue qualità».

Che impressione hai avuto di Marcel?
«Ci ho trascorso solo 10 giorni insieme in occasione del primo ritiro della squadra, ma mi è parso subito un ragazzo dal carattere molto forte. Si vede che ha voglia di riscattarsi dopo una stagione sottotono, è davvero motivato e non vede l'ora di iniziare a gareggiare. Stiamo lavorando per creare un bel gruppo attorno a lui. Mi ha stupito vederlo in allenamento già molto teso e concentrato, ho pensato "se è già così a dicembre, chissà come sarà in corsa..."».

Un desiderio per il 2016?
«Mi auguro di andar bene sia io che la squadra. Finalmente ho ritrovato la serenità dopo un paio di anni tribolati. Due anni fa in inverno ho dovuto sottopormi a un intervento alla schiena dopo la rottura di due vertebre, l'anno scorso sono tornato sotto i ferri per togliere il metallo che mi era stato applicato per saldare la frattura, così nelle ultime due stagioni non mi sono presentato al via al 100% ma ho dovuto trovare la condizione strada facendo. Quest'anno non ho avuto intoppi perciò mi aspetto un anno super».

Giulia De Maio

Copyright © TBW
COMMENTI
4 gennaio 2016 09:37 Melampo
Mi ricordo ancora, 1992, quando ti firmai la prima tessera da G1.

Tanti "in bocca al lupo", Fabio ...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Julien Cadron si è risvegliato dal coma artificiale nel quale lo avevano tenuto i medici per molte ore dopo che ieri è stato colpito da un attacco cardiaco mentre era impegnato in una gara di mountain bike. La Gaverzicht, formazione...


Nel segno di Fausto Coppi la presentazione della maglia del Trofeo Laigueglia, avvenuta oggi domenica 8 dicembre giorno dell'Immacolata nella piazza del "Muretto dei ciclisti". Una splendida e calda giornata di sole ha accompagnato tutte le iniziative in programma. A...


Che domenica bestiale per i colori del Team Piton di Ciclocross! Che domenica per Stefano Leali e Lorenzo Farinati che vincono la quinta prova del Trofeo Lombardia a Rivalta sul Mincio, mentre nella gara Nazionale di Faè di Oderzo, fuori...


Assente Mathieu Van Der Poel, la quinta prova del Superprestige che si è disputata a Zonhoven in Belgio, regala emozioni grazie al confronto diretto tra il campione nazionale belga Toon Aerts (Telenet Baloise) e il suo connazionale Laurens Sweeks (Pauwels...


Bellissima prestazione di Alice Arzuffi nella quinta prova del Superprestige di Ciclocross che oggi si è disputata a Zonhoven in Belgio. La brianzola sfiora il podio classificandosi al quarto posto nel big-match sulla sabbia che ha visto il trionfo della olandese...


La Vicenza-Bionde ed il ciclismo veneto piangono Alberto Tonini, direttore di corsa della Vicenza-Bionde per oltre vent'anni e prima ancora vice di Giorgio Furini. «Più che un collaboratore - si legge sulla pagina Facebook della Vicenza-Bionde - era un...


Poteva l’Italia chiudere la prova del Coppa del Mondo di Cambridge, in Nuova Zelanda, senza una medaglia? Naturalmente no ed ecco che arriva il bronzo nel madison maschile grazie a Michele Scartezzini e Francesco Lamon che hanno chiuso al terzo...


Un giro d'onore riuscito alla grande con la regia della Federciclismo bresciana. Nel salone Capretti all'Istituto Artigianelli si è svolta la consegna dei premi ai tesserati della provincia che, nel corso del 2019, hanno conquistato titoli nazionali, regionali e provinciali....


Un momento per ringraziare ed omaggiare le società e gli atleti che hanno portato lustro durante la stagione al movimento ciclistico bergamasco. E sul palco del Palaspirà di Spirano (BG) sono sfilati atleti e società che hanno dato lustro al...


  Una gara in meno nel 2020 in Toscana, rispetto a quelle svoltesi quest’anno per la categoria juniores, ma le 26 inserite in calendario sabato in occasione della riunione di Firenze, possono aumentare nel corso della stagione. Il Campionato Toscano...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy