PIEMONTE LOMBARDIA. A Balangero brillano i giovani

CICLOCROSS | 07/12/2015 | 11:42

Con la disputa del “Ciclocross di Balangero” organizzato dal “Condor Team” di Balangero, il Trofeo Piemonte-Lombardia di Ciclocross è al giro di boa essendo questa la terza tappa delle sei in programma con la partecipazione di 126 ciclocrossisti rappresentanti tutte le categorie agonistiche ad iniziare dai ragazzi della categoria Elite-U23 con Giulio Valfrè (Sky Bikers-Freedom) che rompe il ghiaccio e conquista la sua prima vittoria nel “Trofeo” precedendo il trentino Giuseppe Lamastra che però conquista la maglia verde del primato parziale.

Tra gli Juniores vince il valdostano Alberto Cosentino (Ciclilucchini.com) che precede il padrone di casa, Giulio Bardina Fornelli (Condor Team) e il leader nella classifica provvisoria, Paolo Rossetti (Dytech).

Tra gli allievi en plein per i piemontesi che si impongono sia tra i primo anno con Luca Pescarmona (Iaccobike) che tra i secondo con Marco Pavan (Ciclistica Rostese) ed entrambi si confermano leaders nelle rispettive classifiche generali.

Tra gli esordienti, squillante vittoria dello svizzero Leonardo Baldi (VC Lugano) che conferisce alla gara un tocco di internazionalità mentre l’alessandrino Alessandro Minguzzi (La Fenice Mtb), per soli 3 punti si conferma leader nella generale infine, tra i G6 maschi, si impone Daniele Napolitano (Team Cicloteca), al suo esordio nel “Trofeo” e, tra le girls, la valdostana Giulia Challancin davanti alla capoclassifica provvisoria, la lombarda Sara Fiorin (Cicli Fiorin).

Tra gli Over 45, quarta vittoria per il lombardo Emilio Caroni (Ceramiche Lemer-Buscate), sucesso però che non gli basta per conquistare la maglia di leader nella generale che, provvisoriamente, è sulle spalle del piemontese Virginio Pinato (Team Pinato) che vanta 23 punti di vantaggio.

In campo femminile dobbiamo purtroppo notare una scarsa partecipazione con le donne elite al via sole due atlete e Roberta Gasparini (La Bicicletteria) che precede Giorgia Novero (Cicloteca) ma la capoclassifica, Jasmine Dotti ancora saldamente in testa davanti alla Chiara Galimberti (Cadrezzate).

Donne Juniores come le Elite, solo due concorrenti e vittoria per Katia Moro (Pavan Free Bike) davanti ala piemontese Jessica Gnemmi. Tra le donne allieve vince Alessandra Grillo (Fiorin) davanti a Vera Rossetti (Dytech) e per l’atleta della Cicli Fiorin anche la conquista del primato nella generale provvisoria.

Per concludere, la categoria delle Donne Esordienti, sempre più dominata dalla brianzola Nicole Pesse che, con 4 vittorie e due piazzamenti d’onore guida la classifica generale con un vantaggio quasi abissale sulla Tricolore della categoria, la bergamasca Mata Zanga (Team Bramati)

Prossimo appuntamento con Trofeo Piemonte-Lombardia, martedì 8 dicembre, festività dell’Immacolata Concezione a Borgosesia col 60° Ciclocross Città di Borgosesia, gara tra le più datate del ciclocross italiano.

Si ricorda ai genitori dei giovanissimi/giovanissime che a Borgosesia, i giovani di queste categorie (Short Track), non potranno gareggiare perché, come da Regolamento, i giovanissimi non possono partecipare a due gare in settimana.

Elite-Under 23: 1. Giulio Valfrè (Sky Bikers-Freedom); 2. Giuseppe Lamastra (Carraro Team-Trentino); 3. Elia Pedrali (SC Cene); 4. Marcello Merlino (Rdr Italia Factory Team); 5. Davide Pacchiardo (Team Palazzago-Fenice); 6. Andrea Marchi (Team Palazzago-Fenice); 7. Riccardo Varè (GS Massì Supermercati); 8. Simone Cattaneo (SC Valle Seriana); 9. Niko Colonna (Team Palazzago-Fenice); 10. Alberto Polla (La Bicicletteria Racing Team).

Donne Elite: 1. Roberta Gasparini (La Bicicletteria Racing Team); 2. Giorgia Novero (Team Cicloteca).

Juniores: 1. Alberto Cosentino (ciclilucchini. com); 2. Giulio Bardina Fornelli (Condor Team); 3. Paolo Rossetti (Dytech Asd); 4. Dario Gargantini (Team Spreafico-Velo Plus); 5. Marco Giudici (Bici Club 2000-Borgomanero); 6. Alessandro Loiero (Mtb Increa Brugherio); 7. Davide De Robertis (Team Galbiati); 8. Emanuele Moroni (Mtb Increa Brugherio).

Donne Juniores: 1. Katia Moro (Pavan Free Bike); 2. Jessica Gnemmi (Bici Club 2000-Borgomanero).

Allievi 2° anno: 1. Marco Pavan (Ciclistica Rostese); 2. Ivan Gelmini (Mtb Increa Brugherio); 3. Marco Previtali (Team Palazzago-Poker); 4. Dario Maero (Magicuneo); 5. Alessandro Cuccagna (Team Spreafico-Velo Plus).

Allievi 1° anno: 1. Luca Pescarmona (Iaccobike-Guerciotti-Verso L’Iride); 2. Samuele Leone (Team Spreafico-Velo Plus); 3. Andrea Damiano (Team Cicloteca); 4. Davide Pastorino (GC Vallestura); 5. Nicolò Tumiati (Bici Club 2000-Borgomanero).

Allieve: 1. Alessandra Grillo (GS Cicli Fiorin); 2. Vera Rossetti (Dytech Asd); 3. Sonia Gai (Iaccobike-Guerciotti-Verso L’Iride); 4. Sophie Gasparini (Team Cicloteca); 5. Camilla Martinet (ciclilucchini. com).

Esordienti 2° anno: 1. Leonardo Baldi (Svizzera-Velo Club Lugano); 2. Jader Mariottini (Magicuneo); 3. Lorenzo Lenti (La Fenice Mtb).

Donne Esordienti: 1. Nicole Pesse (GS Cicli Fiorin); 2. Jana Onesti (Team Cicloteca); 3. Carlotta Borello (Novese Cycling Team Asd).

G6-M: 1. Daniele Napolitano (Team Cicloteca); 2. Filippo Agostinacchio (Pila Bike Planet); 3. Matteo De Michelis (World On Bike Team).

G6-F: 1. Giulia Challancin (Pila Bike Planet): 2. Sara Fiorin (GS Cicli Fiorin); 3. Ilaria Pastorino (GC Vallestura)

Master Woman: 1. Manuela Rossi (La Fenice Mtb).

Master 19/44: 1. Francesco Terribile (Asd Rxm-Racing Team); 2. Davide Pagliano (Vigili del Fuoco Genova).

Master Over 45: 1. Emilio Caroni (Ceramiche Lemer-Buscate); 2. Virginio Pinato (Team Pinato); 3. Luca Olivetti (La Bicicletteria-Racing Team).

 

Vito Bernardi

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

  Un giorno di vantaggio sul gruppo, sulla carovana, sulla corsa. Ma le stesse tappe, le stesse strade, gli stessi chilometri. Paola Gianotti, la giramondo, è pronta ad affrontare il suo secondo Giro d’Italia, 24 ore prima dei 176 corridori,...


Caro Direttore, quando Gian Paolo Ormezzano mette su carta i suoi pensieri, c'è sempre da ammirarne la lucidità e, al contempo, la surreale capacità espositiva. Uso il termine "surreale" non certo a mo' di critica (che neppure mi permetterei rispetto...


Caro amico, non ho fatto in tempo a raccontarti ancora di ciclismo, e semmai di Sanremo e semmai di un nuovo Giro d’I­ta­lia. Tanto che importa, quello che era ed è stato di im­portante, il ciclismo, ce lo sia­mo già...


Vincenzo Nibali certo non è passato inosservato in questo Tour of the Alps: non c'è stata tappa, infatti, in cui il siciliano della Bahrain Merida non sia andato all'attacco, dando spettacolo e inseguendo la vittoria. E non sono passate inosservate...


  Atleti, dirigenti e rappresentanti di società delle varie discipline sportive saranno premiati e festeggiati lunedì 6 maggio a Verona in occasione del Galà dello Sport Veneto in programma, con inizio alle ore 17.30, nella Sala Domus Mercatorum della Camera...


Parla toscano il 3° Trofeo MyGlass organizzato dal team Alice Bike MyGlass di Cesenatico con il supporto della famiglia Segesta, titolare delle sedi MyGlass di Gambettola, Rimini e Ravenna. Gli 83 corridori partenti (dei 100 iscritti) sono stati impegnati sul...


A Baragiano, i veri protagonisti del giorno di Pasquetta sono stati gli allievi e gli juniores che hanno onorato al meglio la 59°edizione della Medaglia d’Oro Santissima Annunziata. Una prestigiosa manifestazione a coronamento di un impegno che l’Asd Baragiano Pedala...


E’ l’allievo Andrea Alfio Bruno del Forno Pioppi - Team Toscano Giarre il vincitore della 43^ Coppa Us Belfiore-Gp Liberazione, gara di 58 chilometri organizzata nella frazione folignate di Belfiore dall’Us Belfiore del presidente Federico Angeli, coadiuvato da Vincenzo Iorio,...


Einer Augusto Rubio Reyes trionfa a San Leolino in Toscana. Il colombiano del team Aran Cucine Vejus si aggiudica infatti il 6^ Trofeo Ciclisti in Bianco e Nero per dilettanti avendo ragione di Simone Piccolo e Marco Murgano entrambi del...


Carlos Barbero regala il successo alla Movistar nella prima tappa della Vuelta Castilla y Leon. Il corridore spagnolo ha regolato allo sprint Davide Cimolai della Israel Academy e lo spagnoloEnrique Sanz. Ma dopo lunga consultazione, con il corridore della Movistar...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy